•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 4 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Daria Bignardi al centro delle polemiche

Daria Bignardi al centro delle polemiche casalino e brunetta contro la conduttrice

Daria Bignardi al centro delle polemiche dopo l’intervista di Di Battista a ‘Le invasioni barbariche’

M5S, Rocco Casalino “Ci ha teso una trappola” – Rocco Casalino è risentito, offeso: “Daria Bignardi la consideravo un’amica, fu la prima ad intervistarmi quando uscii dalla casa”. La casa è quella del Grande Fratello e a parlare è Rocco Casalino. Casalino ha partecipato al ‘Grande Fratello’ mentre oggi è tra i responsabili della comunicazione del Movimento 5 Stelle. “Di lei mi fidavo. Invece ci ha teso una trappola”.

Daria Bignardi al centro delle polemiche casalino e brunetta contro la conduttrice

Bignardi e la domanda a Di Battista al padre fascista – Casalino aggiunge: “Ho usato lo stesso metro che ha avuto lei in trasmissione quando ha chiesto a Di Battista se da bambino non lo facesse stare male avere un padre fascista. “Prima Daria ha messo in relazione Di Battista e il fascismo. Poi ha fatto entrare Augias e gli ha fatto dire che i nostri militanti hanno atteggiamenti squadristi. Uno schema chiaro. Al quale suo marito, Luca Sofri, non è estraneo. Nella pausa pubblicitaria le suggeriva all’orecchio le cose da dire. Infine Casalino se la prende col premier che ha solidarizzato con la conduttrice “Letta si occupi dei problemi del Paese”.

Daria Bignardi al centro delle polemiche rocco casalino del m5s ci ha teso trappola

Brunetta “Letta opportunista con Bignardi” – Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera, interviene nelle polemiche che hanno coinvolto Daria Bignardi e critica l’intervento del presidente del Consiglio: “Letta è un opportunista. Non aveva altro da fare in giro per gli Emirati che scagliarsi contro Grillo e i grillini sulla faccenda di Daria Bignardi?”

Brunetta “Bignardi in un collasso logico etico che non le fa onore” – “Da liberale quale sono – continua nel suo intervento Brunetta – credo che le responsabilità siano individuali, e uno non può essere responsabile del proprio padre, come non può essere responsabile del proprio suocero. Quindi, chi distingue su Daria Bignardi (‘nò, ‘non si poteva accusarla di avere sposato il figlio di Sofrì) usa due pesi e due misure. La responsabilità è personale, nessuno può essere responsabile per la vita del proprio padre come della vita del proprio marito, però alla fine è Daria Bignardi che si è messa in un collasso logico etico che non le fa onore”.

Redazione




Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: