Sondaggi elettorali Francia: un partito dei gilet gialli raccoglierebbe il 12% dei voti

Sondaggi elettorali Francia: un partito dei gilet gialli raccoglierebbe il 12% dei voti “Ho fatto qualche cavolata”. Dopo le quattro manifestazioni dei gilet gialli, il presidente Macron è pronto a cambiare rotta. Il capo di Stato francese rivolgerà un discorso alla nazione alle 20 di questa sera mentre in mattinata incontrerà le alte cariche dello Stato, i rappresentanti dei partiti e dei sindacati per fare il punto della situazione. In un incontro con un gruppo di sindaci ricevuti all’Eliseo, Macron avrebbe ammesso le proprie colpe: “In questo paese ci sono troppe tasse, troppo fisco”. Tra le cavolate fatte, il presidente avrebbe messo la diminuzione degli aiuti per gli alloggi e la limitazione della velocità a 80 km/h sulle strade secondarie di Francia. Il “fuori onda” sarebbe stato confermato da alcuni partecipanti a Le Parisien. Dopo la quarta domenica consecutiva di manifestazioni, la Francia prova a risollevarsi. Il ministro Bruno Le Maire ha definito la rivolta dei gilet gialli “una catastrofe per l’economia”. Ben presto però potrebbe diventare anche una “catastrofe politica”, soprattutto per Macron che sta preparando la campagna per le Europee del prossimo anno. Secondo un sondaggio Ipsos pubblicato ieri da Le Journal du Dimanche, se i gilet gialli... View Article