•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 20 febbraio, 2014

articolo scritto da:

Quagliariello “Per le riforme si parte dalla maggioranza”

Dopo le consultazioni di ieri prende la parola Gaetano Quagliariello del Nuovo Centrodestra.

L’esponente di NCD è dell’idea che “per fare le riforme delle istituzioni si parte dalla maggioranza e poi ci si allarga alle forze di opposizione, non ci possono essere due forni o due maggioranze”.

alfano quagliariello leader pdl centrodestra

Quagliariello a Repubblica spiega: “la legge elettorale deve essere posta esplicitamente nello stesso solco delle riforme, deve essere l’apripista delle riforme ma non può avere una sua autonomia” e “non ci deve essere neppure il dubbio che si stia facendo la nuova legge elettorale per poi non fare le altre riforme e andare alle elezioni”.

Perciò, mette in chiaro Quagliariello, “si deve mettere nel programma esplicitamente che la legge elettorale entra in vigore dopo la riforma del bicameralismo e bisogna farlo per tre motivi: garanzia della durata dell’esecutivo, garanzia che non ci siano patti parasociali tra una parte della maggioranza e una forza dell’opposizione e un’esigenza tecnica che dia qualità alla riforma, perché nel caso si vada al secondo turno non si possono fare un ballottaggio per la Camera e uno per il Senato, diventeremmo la barzelletta d’Europa. C’è l’emendamento presentato dal democratico Lauricella che interpreta questa esigenza e per noi deve diventare non parte, ma premessa del programma. Solo dopo potremo definire gli altri punti sui quali comunque mi sembra ci sia stato l’apprezzamento anche di Renzi. Per noi si tratta di un principio non negoziabile”.

Redazione




Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

1 Commento

  1. Pierfrancesco Catapano ha scritto:

    paffando da Che Guevara fino a madre Terefa (e eee o oooh) 😀

Lascia un commento