•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 3 marzo, 2014

articolo scritto da:

La sfida di Giancarlo Rotondi: l’anti Renzi pro restaurazione

“Prodi piantò l’Ulivo, noi abbiamo piantato un pino marino, simbolo di tutta l’Italia”. Così Gianfranco Rotondi, ex Ministro per l’Attuazione del Programma ed ex leader della Nuova Democrazia Cristiana per le Autonomie, quest’oggi presentando a Roma il simbolo di Unione dei Movimenti Popolari. E sfida Renzi.

L’inquilino di Palazzo Chigi, probabilmente, non si sentirà eccessivamente minacciato da Rotondi, leader dal modestissimo elettorato politico. Ma l’ex democristiano fissa come obiettivo proprio l’ex inquilino di Palazzo Vecchio: “io sono l’anti-Renzi, mi propongo come leader del centrodestra: da oggi parte la mia campagna come candidato alla guida del Paese”. Il quadro politico, quindi, è ben fissato: avversari del Pd per una grande coalizione di centro destra. E questa importante formazione politica sarà garantita da quel “contenitore politico che sarà l’Ump”.

Tuttavia c’è da sottolineare come il ruolo di Rotondi, e lo ammette lui stesso, è quello di “prestanome”. Il leader, vero ed indiscusso, è Silvio Berlusconi: “si può essere capi di governo anche senza essere premier: io mi propongo come prestanome di Berlusconi. Se ci saranno 600 collegi alle prossime elezioni, noi presenteremo 600 capilista prestanome”. Berlusconiani, quindi. Ma anche post democristiani, populisti, i soliti ex socialisti oggi col Cavaliere. Ed anche filo-Sarkosy: del resto il nome del neonato movimento è lo stesso del partito di centro destra francese (che da Parigi invia gli auguri: “è importante l’iniziativa come quella che vede protagonista oggi a Roma Gianfranco Rotondi con la nascente UMP italiana. Apparteniamo alla famiglia dei popolari europei e vedere i cugini italiani protagonisti di un nuovo corso è importante per il futuro della nostra tradizione politica”). E’ questo il contenuto. Il codice deontologico sarà quello della Dc, sostiene Rotondi: “non saranno ammessi gli iscritti ad associazioni segrete o persone che hanno ricevuto un avviso di garanzia: io stesso, candidandomi solo a presidente del Consiglio e non come parlamentare, voglio essere arrestabile”.

Poi, infine, Rotondi volge il suo sguardo al Governo Renzi, sostenendo la formazione di un governo ombra (il terzo nella storia della Seconda Repubblica dopo quello di Occhetto e di Veltroni) per “marcare e controllare tutti i Ministri del Governo”. Ed, infine, sfida nuovamente Renzi: “A chi mi chiede quale idea forte oppongo alla rottamazione di Renzi rispondo: la restaurazione. Voglio essere il restauratore della politica umiliata della seconda Repubblica”.

Redazione

 

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

26 Commenti

  1. gasparripdl ha scritto:

    TermometroPol Gianfranco …non Giancarlo grotondi

  2. Moris Bonacini ha scritto:

    hahahahahaha!!

  3. Elisa Agostini ha scritto:

    Bella faccia!!

  4. Marco Arte Futura Mariani ha scritto:

    Magara,pe’ ‘na vorta vincemo………

  5. Carlo Laccetti ha scritto:

    Mica male come programma, se lo legge Crozza ci campa per un paio d’anni.

  6. Lamberto Giusti ha scritto:

    La sfida di Rotondi: far sapere che esiste ancora, sto brachicefalo… Ma abbiamo davvero bisogno di uno così?

  7. Vanni Mircoli ha scritto:

    Il peggio del peggio , vergognoso !!!

  8. Roberto Stelluti ha scritto:

    ma mi faccia il piacere…….

  9. Moretti Pierantonio ha scritto:

    Da segnalare a Crozza

  10. Terenzio De Tommaso ha scritto:

    Ma addò s’abbia stu rimbambitu…

  11. Settimio Sette Gorgoroni ha scritto:

    e di Capezzone ???????????che ne dite???????

  12. Angela Di Siena ha scritto:

    Na non lo vedi che si nu strunzu…..

  13. Giulio Giliberti ha scritto:

    A Napoli direbbero: “pure ‘e pulece teneno ‘a tosse”.

  14. Alessandro Cominotti ha scritto:

    brachicefalo, ecco la parola che cercavo per definire costui

  15. Marco Corvi ha scritto:

    QUESTA E’ LA PRIMA BUONA NOTIZIA PER RENZI……. CONTRO UN COGLIONE SIMILE VINCE ANCHE SCILIPOTI!

  16. Dario Seneca ha scritto:

    Ma questo non è stato condannato recentemente? ?…sarà solidarietà tra colleghi…

  17. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    A casa!

  18. Ottavio Bollini ha scritto:

    Meglio di Renxusconi

  19. Giorgio Graffieti ha scritto:

    comunque è Gianfranco, non Giancarlo…

  20. Piernando Marazzi ha scritto:

    Patetico

  21. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    ma vergognatevi e ancor di più’ chi vi viene dietro. ancora questo propone nuovi soggetti secondo lui, secondo me se ne dovrebbe andare e portndosi dietro tutti quelli della sua generazione. la nostra classe politica una vera vergogna

  22. Vito Martinelli ha scritto:

    Quanti coglioni in giro per l’Italia!!! E’ impressionante!

  23. Mauro Portoso ha scritto:

    rotondi ma ci sei ancora! non dire corbellerie che fai ridere troppo!!ma dove ti presenti!!

  24. Luisa Bacocchia ha scritto:

    ihihihihihihihihihiahahahahahahahag

  25. Michelaccio Michelaccio ha scritto:

    Ma tutti con ste facce di cazzo, ma come mai hannoo queste facce di cazzo tutti sti politici porci?

  26. Lamberto Giusti ha scritto:

    Sarà un difetto genetico, che vuoi farci?

Lascia un commento