•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 3 aprile, 2014

articolo scritto da:

Ddl Delrio è legge: 260 sì, 158 no, 7 astenuti Camera approva abolizione province

sblocca italia dubbi su coperture dai tecnici servizio bilancio camera

Con 260 sì, 158 no e 7 astenuti, la Camera approva definitivamente il ddl Delrio sull’abolizione delle province. Il testo è rimasto identico rispetto a quello licenziato la settimana scorsa dal Senato: respinti tutti gli emendamenti presentati dalle opposizioni. A favore si sono espressi PD, NCD, Scelta Civica e Popolari per l’Italia. Contrari M5S, Lega, SeL, Forza Italia e Fratelli d’Italia.

In attesa della modifica della Costituzione (che abolirà definitivamente le Province), con la presenza delle città metropolitane – che dal 2015 subentreranno alle province omonime, con sindaco metropolitano che corrisponderà a quello del capoluogo – e delle cosiddette aree vaste (fusioni di comuni), viene così ridisegnata la struttura complessiva degli enti locali.

Delrio

Riguardo alle città metropolitane (Torino, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Firenze, Napoli, Bari, Reggio Calabria, alle quali si aggiunge Roma Capitale a cui è dedicato un capitolo a parte del provvedimento e Trieste, Palermo, Catania, Messina, Cagliari, istituite dalle regioni a statuto speciale in base alla loro particolare autonomia), il territorio coincide con quello della omonima provincia. Con riferimento agli organi, il ddl indica un sindaco metropolitano (a titolo gratuito), due assemblee (presiedute dal sindaco), il consiglio metropolitano (organo di indirizzo e controllo) e la conferenza metropolitana (organo deliberativo).

Il voto è stato contrassegnato da bagarre in aula, con le accuse di golpe da parte del capogruppo di Forza Italia, Renato Brunetta. Applausi invece dai banchi del PD, al momento del “sì” definitivo al provvedimento.

Emanuele Vena


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

18 comments
Paolo Minioni
Paolo Minioni

arriverà anche la modifica in Costituzione..una cosa per volta

Rosina Fanali
Rosina Fanali

sei stato un delirio x noi reggiani ora lo sei x tutta l'italia

Gian Carlo Figliozzi
Gian Carlo Figliozzi

Abolizione un par de ciufoli, sta pagina puzza di renzismo da far paura Termometro Politico

Massimo Morelli
Massimo Morelli

Titolo menzognero le province si abrogano con legge costituzionale... Studiatevi il diritto cazzo!

Andrea Lai
Andrea Lai

Brunetta! Gliela avete data voi la fiducia al pd mica io!!!

Giampiero D'Angelo
Giampiero D'Angelo

non capisco gli astenuti, una cosa o è si oppure no, come fanno ad esserci 7 astenuti è come dichiarare di essere ignoranti e impreparati in materia.

Margherita Simoni
Margherita Simoni

poi con calma vedete se possibile abolire anche il provincialismo :-)

Lucia Locatelli
Lucia Locatelli

Se non va bene a brunetta significa Ok. Bravo Renzi ma siamo solo all'inizio

Vanni Mircoli
Vanni Mircoli

Non si torna più indietro !!! Grande Renzi !!!

Paolo D'Eugenio
Paolo D'Eugenio

Ormai i renzuscones sono diventati uguali ai berluscones. Si bevono qualunque cosa.

Sebastiano Granata
Sebastiano Granata

Massimiliano hai il coraggio di dire che le province sono state abolite? Seriamente? Se è così io nemmeno rispondo più, perchè avete le fette di prosciutto davanti agli occhi.

Massimo Romano
Massimo Romano

Informati meglio, e non solo sul blog di Grillo....