•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 29 ottobre, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio Euromedia per Ballarò: Landini verso un “Partito del Lavoro”?

partito del lavoro landini euromedia 28 ottobre

Sondaggio Euromedia per Ballarò: Landini verso un “Partito del Lavoro”? 

Martedì 28 ottobre è andata in onda una nuova puntata di Ballarò, con il consueto appuntamento con la sondaggista Alessandra Ghisleri dell’istituto Euromedia Research.

Sono stati presentati quesiti sia sui subbugli interni alla sinistra italiana, sia sulla manovra finanziaria del Governo Renzi.

Dalla prima slide si evince che un italiano su due, precisamente il 49,8%, ritiene che si stia prospettando una scissione all’interno del Partito Democratico, mentre la esclude il 30%. La Ghisleri ha puntualizzato che tra gli elettori del PD prevalgono invece al 46% coloro che non credono nell’ipotesi di una scissione, ma è significativo vedere che il 40,7% ritiene che si verificherà.

scissione PD euromedia 28 ottobre

Veniamo a due quesiti che riguardano il segretario generale del sindacato FIOM-CGIL Maurizio Landini. Cosa succederebbe se il sindacalista decidesse di dar vita ad un ipoteticoPartito del Lavoro“? Per il 41,5% degli italiani questa nuova formazione politica diverrebbe il solito partitino di sinistra, poi vi è un 18,5% che reputa Landini maggiormente autorevole nel ruolo di sindacalista, mentre lo considera un leader credibile il 17,5%.

landini leader euromedia 28 ottobre

Euromedia ha cercato di sondare anche il bacino elettorale di questo nuovo – ipotetico, lo ripetiamo – partito; quanti lo voterebbero sicuramente? Si tratta del 5,1% dell’elettorato (4 su 10 provenienti da SEL), mentre un altro 18,5% prenderebbe in considerazione l’ipotesi, pur rimanendo indeciso. Non lo voterebbe sicuramente il 53,5%. Dal canto suo Landini, presente in studio, ha garbatamente declinato l’invito a porsi come leader di una nuova formazione politica: “Ringrazio, rifiuto l’offerta e vado avanti”.

partito del lavoro landini euromedia 28 ottobre

La legge di stabilità comporterà una maggiore o una minore pressione fiscale? Secondo la maggioranza degli italiani, il 63,5% (sebbene sia in diminuzione di circa 6 punti rispetto alla settimana precedente) si avranno più tasse. A pensare che l’imposizione sarà invariata è il 18%, mentre si immagina una riduzione delle tasse il 7,5% degli intervistati.

maggiori tasse manovra euromedia 28 ottobre

Il 62,5% degli italiani sostiene che la manovra finanziaria del Governo Renzi rappresenta una mossa elettorale, mentre il 21% pensa che rilancerà l’economia.

manovra renzi 28 ottobre

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

9 Commenti

  1. Liliana Gianni ha scritto:

    si accomodi…

  2. Pietro Domenico Salvi ha scritto:

    E per creare un partitini del tipo di rifondazione comunista doveva fare tutto sto casino?

  3. Paolo De Marzi ha scritto:

    Prenderebbe molti voti

  4. Paolo De Marzi ha scritto:

    Sicuramente più di Grillo

  5. Walter Tizzano ha scritto:

    Dubito. Se supera lo sbarramento è già tanto

  6. Paolo De Marzi ha scritto:

    I grillini saranno spazzati ….

  7. Moris Bonacini ha scritto:

    da suicidio

  8. Lamberto Giusti ha scritto:

    un sindacalista che fonda il partito del lavoro? Prima bisognerebbe conoscere l’argomento…

  9. Pingback: Sondaggio Ixè per Agorà: PD al 39%, M5S al 20% e Forza Italia al 15,1%; crescono i partiti di sinistra e la Lega Nord - Termometro Politico

Lascia un commento