•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 23 novembre, 2014

articolo scritto da:

Landini insiste “Governo non interviene contro i disonesti”

Accuse. Retromarcia. Ancora ancora accuse. Maurizio Landini, in un’intervista al Fatto Quotidiano, spiega meglio le sue parole sui disonesti che “sosterrebbero” il governo Renzi. Parole che avevano scatenato le ire del Pd. “L’onestà è un problema vero. L’Italia ha 60 miliardi di euro di corruzione, 180 di evasione, il falso in bilancio che non è reato, nessuna legge sul rientro dei capitali. Ma questo è il punto che non si vuole affrontare. Perchè il governo su questo non fa i decreti? Perchè non ha la stessa forza che ha messo sull’articolo 18?” chiede il segretario della Fiom che aggiunge “i lavoratori sono la parte onesta – dice – e c’è una parte disonesta del Paese contro cui non si interviene. Chi è onesto non conta nulla e si fanno leggi che continuano a garantire ai disonesti di fare i disonesti”. “Si fa fatica a dire che siamo in presenza di un governo di sinistra. Sia per le politiche che fa sia per la presenza del Ncd. Il vero ministro del lavoro, in realtà, è Maurizio Sacconi. Le politiche che sta facendo Renzi sono quelle della Confindustria, dei poteri forti”, attacca Landini. Sul Jobs Act, “che il governo non intendesse fermarsi ci è stato chiaro fin dall’inizio. Ma anche noi non ci fermeremo. Impediremo che vengano applicate certe norme nelle aziende e nei territori. Se le imprese pensano che non succeda nulla, se lo scordino. Non escludiamo nulla neanche sul piano giuridico. Non pensino che ci possono licenziare tranquillamente. Il lavoro deve avere dei diritti”.

landini

Anche il segretario della Cgil, Susanna Camusso, critica la riforma del lavoro del governo. Nel Jobs Act “c’è un’idea a mio parere sbagliata che delega alle imprese, sciolte da ogni vincolo, lo sviluppo del Paese come se la politica dovesse essere spettatrice e non protagonista. Uno scambio del tipo: io governo ti libero dalle leggi che tutelano i diritti minimi dei lavoratori e tu ti occupi di produrre, fare profitti e, se riesci, a dare lavoro”. Non certo, conclude Camusso, “una riforma di sinistra”.

A Camusso e Landini, risponde indirettamente il ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia. “Io so che gli statali fanno una richiesta legittima, e auspico di poter sbloccare i loro contratti l’anno prossimo. Ma ora è giusto partire dalle emergenze: non credo ci sia un solo euro nella legge di stabilità che avrebbe dovuto essere altrove” afferma in un’intervista a La Stampa. Più duro il sindaco di Firenze, Dario Nardella che in un’intervista a Repubblica dichiara: “Renzi, piaccia o no, sta trasformando la politica da ancella a protagonista, a partire dalla sfida dell’Europa. Dai sindacati vorrei vedere quel coraggio di cambiare che abbiamo preteso prima da noi stessi. Capisco che i sindacati dei lavoratori difendano chi un lavoro già ce l’ha, ma chi governa un Paese deve occuparsi anche degli altri, di chi il lavoro non ce l’ha o ce l’ha senza tutele”.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

102 Commenti

  1. Pingback: Legge elettorale, Boschi: "Per la Camera operativa subito" - Termometro Politico

  2. G.b. Perazzo ha scritto:

    disonesto…..
    Onesto non vuol dire solo non avere condanne, o commettere reati….
    avere un comportamento onesto….. rende l’idea…..

  3. Roberto Ballabeni ha scritto:

    Mi pare che un gran lavoro su disonestà ed evasione non ci sia

  4. Lucia Locatelli ha scritto:

    Il sindacato non è intervenuto e non interviene sugli stipendi dei dirigenti sindacalisti

  5. Adamo Gambone ha scritto:

    Quali sono le emergenze secondo la Madia?L’articolo 18?La lotta contro corruzione e evasione sono i punti imprescindibili di qualsiasi governo serio, quindi non di questo governo.

  6. Cossu Marco ha scritto:

    Non solo non interviene, ma ci fa i patti per rimanere al governo….vedi Verdini, berlusconi e…..” cosi” vari !

  7. Renato Cucconi ha scritto:

    Anch’ io, vivo questa senzazione.

  8. Angela Di Siena ha scritto:

    Ma lui fino ad ora dove stava? perchè tutte queste messe in scena non le ha fatte prima? Come mai siamo arrivati a questo punto?

  9. Erminia Vicario ha scritto:

    non conviene se vuoi slire nella poltroncina d’oro

  10. Fabio Lazzaroni ha scritto:

    Possibile che appena qualcuno comincia ad avere visibilità televisiva si ammali di sparacazzatite?

  11. Anna Ferraro ha scritto:

    disonesti sono anche le organizzazioni sindacatl che non hanno mai detto a noi lavoratori che una terza fonte di reddito importante per loro sono le così dette ….” QUOTE DI SERVIZIO ” . E’ un fattore di primaria importanza di cui deliberatamente si tende a non parlarne in pubblico. Infatti anche nei ranghi dei sindacati, fra gli iscritti, non è difficile trovare persone che non sono consapevoli del ruolo delle ” quote di servizio”. lo sapete lavoratori iscritti ai sindacati ( 40 anni iscritta alla cgil non l’ho mai saputo) che alla firma di ogni contratto nazionale di lavoro , il sindacato che ha concluso l’accordo ha diritto allo 0,2 % del lordo in busta paga di ciascun lavoratore coperto dall’intesa. Anche di coloro che non sono mai stati iscritti a un sindacato. Questa prassi non è conosciuta generalmente dai lavoratori perchè la voce del prelievo delle ” quote di servizio ” non compare in busta paga. Lo 0,2% non è una percentuale elevata , ma si applica in modo orrizzontale agli oltre dieci milioni di italiani coperti da un contratto nazionale di lavoro, dunque una fonte di reddito di prima grandezza per i bilanci sindacali . Tutto questo con il benestare della Confindustria per motivi di riconoscimento politico del proprio ruolo e dei sindacati per le stesse

  12. Ethel Campani ha scritto:

    Si il governo si preoccupa di favorire confindustria Landini ha più che ragione

  13. Vito Salvatore Fadda ha scritto:

    Quindi tutti coloro che non vanno in piazza che non sono operai e che non sono dipendenti pubblici sono tutti disonesti? Bene io faccio parte di queste categorie però non mi sento rappresentato da landini

  14. Marino Coati ha scritto:

    E dai, ma che e’? una mania ?

  15. Angelo Summa ha scritto:

    Povero Landini mi pare in difficoltà

  16. Agata Belviso ha scritto:

    E come fa a intervenire contro se stesso?

  17. Marco Pucci ha scritto:

    Ha più che ragione !!!!!!!

  18. Michelangelo Romano ha scritto:

    Triste ammetterlo ma ha ragione l politici per coprire le loto ruberie hanno demolito la giustizia o meglio le leggi che punivano i reati

  19. Pierfrancesco Catapano ha scritto:

    la legge sull’autoriciclaggio l’ha fatta landini? Non credo.

  20. Gianni Corda ha scritto:

    Assolutamente.

  21. Mela Orrù ha scritto:

    dice la verita’

  22. Carlo La Selva ha scritto:

    Perché gli scioperi contro la camorra li fa don Ciotti e non li fai tu onosto che sei distaccato a vita e devo pagare anche per te con la mia pensione.

  23. Giampiero Isidori ha scritto:

    Pienamente ragione, ma Xche’ il sindacato non fa delle manifestazioni sociali contro tutti gli stipendi alti percepiti dai burocrati, sia esse politici o impiegati punbblici. Sono diritti
    acquisiti che non si possono toccare? Pure le pensioni erano diritti acquisiti, ma sono state toccate.

  24. Salvio Granato ha scritto:

    Ma la destra va ha abbracciato con loro landini

  25. Caterina Aleotta ha scritto:

  26. Lorenzo Girardello ha scritto:

    I disonesti . In primis i sindacati che solo loro hanno voluto la legge di andare in pensione con ultimo stipendio e non in base ai contributi . Succhiate contributi ns

  27. Massimo Bagnoli ha scritto:

    Ragione da vendere

  28. Giovanni De Marini ha scritto:

    Lasciate perdere Landini, penso che Renzi stia riuscendo a buttarli a mare, tutti questi trogloditi.

  29. Luigi Cristalli ha scritto:

    Si, ha perfettamente ragione. Il Dio delle riforme, l’uomo dei deboli, nei fatti rende I più deboli sempre più deboli e i più forti sempre più forti: è lì per questo. Le vere riforme, quelle che da sempre attendiamo, o sono malfatte o tardano a venire.

  30. Andrea Ricciotti ha scritto:

    Ê ora che i sindacati si levano dal cazzo,sono vecchi e senza significato.. coglione

  31. Fusaro Nello ha scritto:

    Troppo si.

  32. Renata Severini ha scritto:

    I disonesti sono anche gli evasori. E il governo cosa fa per loro? Niente

  33. Caligola Tiberio ha scritto:

    Si

  34. Eschimo Quaranta ha scritto:

    E ha ragione.

  35. Mario Turchi ha scritto:

    A ferraro, il sindacato ( CGIL) non ti obbliga a fare nulla nemmeno a pagate la tessera. Quindi è una tua libera scelta condividere o meno TT quello che fa … O propone. Per il testo i commenti come i tuoi fanno capire che non hai bisogno di nulla , che va bene come stai.

  36. Mario Turchi ha scritto:

    I sindacati sono i lavoratori. Se non ti sentì rappresentato prendi la tessera della confindustria. Potrebbe portarti fortuna.

  37. Fosco Massimiliano Magaraggia ha scritto:

    una disonestà menta come la sua è da manuale……

  38. Noris Di Vico ha scritto:

    Ha ragione!

  39. Lerris Barbieri ha scritto:

    Come può un governo di disonesti accuparsi di disonesti??

  40. Marzia Torricelli ha scritto:

    perfettamente ragione!

  41. Matteo Ruffo ha scritto:

    Un po si. Potrebbe fare di più

  42. Daniela Sollai ha scritto:

    Che palle.

  43. Gerry Preziosi ha scritto:

    Si ha ragione assolutamente

  44. Edgardo Favaloro ha scritto:

    Infatti il governo sta preparando un depenalizzazione per gli evasori!

  45. Strazzulla Giuseppe ha scritto:

    si

  46. Piero Bisicchia ha scritto:

    Vorrei dire a.landini perche non sciopera contro le pensioni d’oro perche non sciopero contro il saccheggio che fanno verso noi lavoratori i datori di lavoro specialmente al sud.Qui se vuoi lavorare devi accettare di farti derubare di tutti i diritti che abbiamo in busta paga.Assegni familiari malattie. Ferie TFR. Ecc.

  47. Jota Rota ha scritto:

    assolutamente sì

  48. Filippo Di Giambattista ha scritto:

    Disonesto sarebbe chiunque per qualsiasi motivo dovesse avere un reddito od un patrimonio superiore ad un valore da lui stabilito, con criteri da lui stabiliti. A seconda dei casi può essere disonesto l’1% o il 5 o il 50 e magari anche di più (dipende dal tipo di piazza che ha di fronte). Tutti ladri nessun ladro, verrebbe da dire.

  49. Melina Pitari ha scritto:

    tutti i disonesti somo emersi in quest’ultimo anno?Landini dove ai vissuto in questi ultimi anni?Siamo stati governati da un pregiudicato puttaniere e voi zitti..Dove erano
    i sindacati quando le aziende delocaIzzavano …

  50. Stefano Sonlieti ha scritto:

    Il governo fa affari coi disonesti

  51. Buson Mirella ha scritto:

    Si… ha veramente ragione!

  52. Viviana Sergi ha scritto:

    temo dovrebbe intervenire contro troppe persone (sopratutto politici e sindacalisti)

  53. Domenico Bianco ha scritto:

    è talmente evidente…

  54. Enzo Tappa ha scritto:

    fanno comunella altro che intervenire

  55. Giancarlo Franzini ha scritto:

    Landini ha RAGIONE

  56. Pino Lovascio ha scritto:

    Infatti bisogna punire gli assenteisti e fannulloni come lui

  57. Diego Rifici ha scritto:

    Come può intervenire,se a governarci ci sono corrotti, evasori, condannati e indagati?

  58. Daniela Fiammeni ha scritto:

    e per uno 0,2 % mi devo scandalizzare, quando si sa che il sindacato è un ente e quindi finanziato da tutti noi, se poi come strumento di difesa dei TUOI diritti non te ne fai una cippa lippa e preferisci pagarti un avvocato privato, fa pure, libera scelta. Ma per coloro che non hanno queste possibilità vivaddio meno male che c’è il sindacato e che costa così poco.

  59. Angelina Di Gregorio ha scritto:

    Ridicolo! Cantone l’hai nominato tu?

  60. Carlo Sperotto ha scritto:

    Sicuramente gli evasori nn sono nel lavoro dipendente a reddito fisso. Renzi aveva creato aspettative anche in Landini. Al momento della verità chi paga sono sempre gli stessi, alla faccia degli 80 euro mangiati in altre spese, mafia, evasori, disonesti sempre a piede libero. Avesse detto una parola, una.

  61. Paolo Serra ha scritto:

    Il governo da rappresentanza al sistema di corruzione e al suo intreccio con le mafie. Ne garantisce interessi e impunità. Questo è il fatto, poi ognuno può metterci gli aggettivi che vuole.

  62. Venanzio Bianchini ha scritto:

    …..non nsolo,ma continua a farci patti ed accordi.

  63. Anna Ferraro ha scritto:

    Peccato che quei soldi servono non certo per i lavoratori ma per tutti i dirigenti e funzionari , per finanziare le trasferte dei sindacalisti . Io ho sempre pagato la tessera per 40 anni e continuo a pagarla ma se il sindacato mi da un servizio me lo pago carissima . Di solito chi è nel sindacato distaccato sono quelli che di lavorare poco.

  64. Enzo De Carolis ha scritto:

    SI

  65. Franco Lo Vecchio ha scritto:

    Landini ha ragione da vendere. E’ un dato reale. ”
    “L’Italia ha 60 miliardi di euro di corruzione, 180 di evasione, il falso in bilancio che non è reato, nessuna legge sul rientro dei capitali. Ma questo è il punto che non si vuole affrontare. Perché il governo su questo non fa i decreti? Perché non ha la stessa forza che ha messo sull’articolo 18? Sì, volevo porre la questione morale. I lavoratori sono la parte onesta e c’è una parte disonesta del Paese contro cui non si interviene. Chi è onesto non conta nulla e si fanno leggi che continuano a garantire ai disonesti di fare i disonesti.”
    Maurizio Landini

  66. Liliana Gianni ha scritto:

    ha rotto..

  67. Pino Lovascio ha scritto:

    Infatti il governo dovrebbe far qualcosa contro assenteisti e parassiti come lui

  68. Stefania Magnani ha scritto:

    Hai rotto sappilo. Disonesto sarai te. Vediamo la tua busta paga e vediamo se hai mai lavorato in vita tua

  69. Guido Zaccaro ha scritto:

    Renzi della Leopolda. .è invincibile …prossimo il suo più grande obbiettivo. ..”libertà di licenziare per legge. .

  70. Grazia Delrio ha scritto:

    scema la sua busta paga la sappiamo prende poco più di 2000 € e a 14 anni lavorava già come saldatore, perchè pensi che gli vogliamo così bene? Perchè è uno di noi.

  71. Grazia Delrio ha scritto:

    un altro che sbatte la lingua a vanvera

  72. Grazia Delrio ha scritto:

    voi avete rotto il caxxo avallando qualsiasi nefandezza contro le persone oneste … salutami Bonanni

  73. Grazia Delrio ha scritto:

    adesso il nemico è Landini … quanti di questi commenti sono troll prezzolati per sputtanare??

  74. Lorenza Largaiolli ha scritto:

    I sindacati comincino a pagare l’imu sugli immobili che hanno di proprietà poi parlino di onestà!

  75. Fabio Lazzaroni ha scritto:

    La TV comincia a fare un’altra vittima

  76. Pino Lovascio ha scritto:

    Un operaiocentrico ignora tutto il resto Usa a sproposito la parola onestà Persona meno che mediocre

  77. Ale Dolphin ha scritto:

    i sindacati la pagano sugli immobili di proprietà… prepariamo in ufficio gli F24 a loro tutti gli anni. chi te l’ha detta sta ca***ta ?

  78. Marco Camilleri ha scritto:

    Un altro coglione

  79. Pietro Brambillasca ha scritto:

    forse è vero, ma il sindacato -molto francamente- lo fa?

  80. Beppe Roca ha scritto:

    Certo che ha ragione. Come potrebbero occuparsi dei disonesti se si tratta con un pluri diosnensto.

  81. Gino Meloni ha scritto:

    Ha ragione la ministra Madia.l’emergenza è andare dall’estetista!

  82. Filippo Palazzo ha scritto:

    Che stronzo, meriti una candidatura con i grillini

  83. Marcello de Sanctis ha scritto:

    …Ha cambiato versione un’altra volta? Insiste?

  84. Enrico Soso ha scritto:

    Certo che si

  85. Plinio Speranza ha scritto:

    Pero’ le chiacchere stanno a zero … neanche questo governo interviene sui disonesti …

  86. Mimmo Ristori ha scritto:

    Egr.LO VECCHIO, sino a che si litigherà su falsi problemi, come l’art.18, non si combinerà nulla, i sindacati lascino perdere quella vuota battaglia e si impegnino, veramente, a salvare il lavoro. l’hai letto bene quell’articolo’ A me sinceramente sembra fuori dal tempo e dalla realtà attuale derivante dalla crisi economica; come potrebbe mai reintegrare qualcuno una fabbrica che chiude o, peggio, de-localizza?

  87. Mimmo Ristori ha scritto:

    C’è troppa gente che ancora ricorda le caxxxxte del berlusca!

  88. Roberto Paviola ha scritto:

    Finche’ non si interviene abbassando il costo del lavoro, unitamente ad una seria lotta all’evasione fiscale, perche’ Landini ha ragione su questo punto, non si risolvera’ nulla…il resto sono lotte tra poveri e chiacchiere..

  89. Arcangelo Mastrodomenico ha scritto:

    si!

  90. Arcangelo Mastrodomenico ha scritto:

    siccome i lavoratori finanziano il sindacato dobbiamo aumentare la trattenuta , signora è andato al bagno? se non lo ha fatto che lo faccia.

  91. Lorenza Largaiolli ha scritto:

    Il governo non fa proprio un cazzo se non tassarci ancora!

  92. Lucio Bufo ha scritto:

    a Landini sei monotono, hai rotto er ca!

  93. Marcello Novelli ha scritto:

    Scusate, ma cosa intende Landini per disonesti? Puo’ parlare chiaro senza nascondersi dietro agli slogan?

  94. Marcello Novelli ha scritto:

    Certo che se e’ cosi’ questo Landini e’ proprio un intelligentone, meno male che ce lo ha detto lui che l’evasione e’ un problema.

  95. Gian Marco Leorati ha scritto:

    Se l’art…18 e’ un falso problema lasciatecelo!!!!

  96. Franco Lo Vecchio ha scritto:

    Come Gian Marco, anch’io dico se l’articolo 18, non è problema, si vada oltre. Io non credo che dobbiamo ritornare ai tempi dei miei nonni quando viggeva lo schiavismo. Bisogna semmai dare a tutti gli stessi diritti. Se una fabbrica chiude, è ovvio che si licenzia, ma lo stato deve intervenire per non lasciare morire di fame il licenziato o la licenziata e rispettive famiglie. Se qualcuno delocalizza, venda i suoi prodotti altrove e mai in Italia. Anche qui lo Stato intervenga per soccorrere i licenziati.

  97. Daniel Rueda Hernandez ha scritto:

    Ma che vada a vagare, presuntuoso e arrogante, ma che cazzo pensa di essere, il depositario della correttezza? Ma se lo coop rosse con le loro aziende fanno lievitare i costi delle opere pubbliche come qualunque altro imprenditore !!! Ma ci credete ancora all’innocenza di questi ladri di sinistra? Buffffone

  98. Caterina Ducoli ha scritto:

    si ha ragione

  99. Michele Serra ha scritto:

    lprocessiamo tutta l’italia e elo dica un giudice chi sono gli onesti e i disonesti il resto e’ solo propaganda

  100. Enzo Pignata ha scritto:

    Landini vai a lavorare, che è meglio…..

Lascia un commento