•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 25 gennaio, 2015

articolo scritto da:

Renzi contro i magistrati “Loro polemiche ridicole”

Non sono piaciute al premier Matteo Renzi le critiche rivoltegli dai magistrati alla riforma del governo sulla giustizia. “Oggi di nuovo le contestazioni di alcuni magistrati che sfruttano iniziative istituzionali (anno giudiziario) per polemizzare contro il governo” scrive Renzi sul suo profilo Facebook. “E mi dispiace molto perché penso che la grande maggioranza dei giudici italiani siano persone per bene, che dedicano la vita a un grande ideale e lo fanno con passione. Ma trovo ridicolo – e lo dico, senza giri di parole – che se hai un mese e mezzo di ferie e ti viene chiesto di rinunciare a qualche giorno, la reazione sia: ‘Il premier ci vuol far CREPARE di lavoro”.”Noi vogliamo solo sentenze rapide, giuste. Vogliamo che i colpevoli di tangenti paghino davvero e finalmente con il carcere ma servono le sentenze, non le indiscrezioni sui giornali”, sottolinea Renzi.

dibattito ferie magistrati

Per il premier, “un Paese civile deve avere una sistema veloce, giusto, imparziale. Per arrivare rapidamente a sentenza, bisogna semplificare, accelerare, eliminare inutili passaggi burocratici, andare come stiamo facendo noi sul processo telematico (così nessuno perde più i faldoni del procedimento come accaduto anche la settimana scorsa)”. “Bisogna anche valorizzare i giudici bravi, dicendo basta allo strapotere delle correnti che oggi sono più forti in magistratura che non nei partiti -prosegue Renzi-. A chi mi dice: ma sei matto a dire questa cose? Non hai paura delle vendette? Rispondo dicendo che in Italia nessun cittadino onesto deve avere paura dei magistrati. E i nostri giudici devono sapere che il governo (nel rispetto dell’indipendenza della magistratura) è pronto a dare una mano”. “Noi ci siamo. L’Italia che è la patria del diritto prima che la patria delle ferie, merita un sistema migliore. La memoria dei magistrati che sono morti uccisi dal terrorismo o dalla mafia ci impone di essere seri e rigorosi. Non vogliamo far ‘crepare di lavorò nessuno, ma vogliamo un sistema della giustizia più veloce e più semplice. E, polemiche o non polemiche, passo dopo passo, ci arriveremo”, conclude il presidente del Consiglio.

Sabelli risponde a Renzi: “Toghe deluse da promesse mancate”

“Il problema non sono i magistrati, ma le promesse mancate, la timidezza in materia di prescrizione e corruzione, la proposta, alla vigilia di Natale, di depenalizzare l’evasione fiscale fino al 3%”. Il presidente dell’Anm, Rodolfo Maria Sabelli, replica su Facebook alle parole del premier Matteo Renzi. “Le critiche che vengono dai magistrati – sottolinea Sabelli – sono dettate dalla delusione: noi riponevamo e vorremmo riporre fiducia nella volontà di fare le buone riforme, ma chiediamo coerenza tra parole e fatti. Renzi vuole un sistema più veloce e più semplice? Blocchi la prescrizione almeno dopo la sentenza di primo grado, introduca sconti di pena ai corrotti che collaborano con la giustizia, estenda alla corruzione gli strumenti della lotta alla mafia: i casi di corruzione clamorosi più recenti e più noti non sono indiscrezioni. Il Governo trovi le risorse per coprire le oltre 8.000 scoperture nell’organico del personale amministrativo”.

Sabelli denuncia come “accanto alla messa alla prova, alla non punibilità per tenuità del fatto, al processo civile telematico, sono troppe le riforme timide o assenti”. Quanto alle correnti, sottolinea, “riaffermiamo il valore delle diverse sensibilità che costituiscono una risorsa dell’associazionismo, da sempre respingiamo ogni degenerazione ispirata a logiche di potere. Non si può non trovare di cattivo gusto il richiamo ai magistrati uccisi. Noi stessi -conclude- siamo molto cauti nel richiamarci al ricordo dei colleghi caduti per il loro servizio: lo facciamo solo per onorare la loro memoria e il loro sacrificio, non per accreditare la nostra serietà”.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

26 Commenti

  1. Fabio Brinchi Giusti ha scritto:

    Decisamente si

  2. Beppe Roca ha scritto:

    Ahhh e lo potevi dire prima. E fai cosi, invece della franchigia del 3% sul evasione fiscale metti evasione free cosi i processi non iniziano neanche.

  3. Antonio Oi ha scritto:

    Renzi semplifica tutto finendo col dire cose non corrispondenti al vero , sia che parli di ‘ ferie’ dei magistrati sia che parli di famiglie italiane che si arricchiscono. Ha una cultura da ruota della fortuna. Tuttavia e’ un abile curatore degli interessi propri, della famiglia propria e di quella di Silvio da cui politicamente dipende …e questo gli va riconosciuto .

  4. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Informati ! il decreto è stato ritirato!

  5. Beppe Roca ha scritto:

    Ahhhh dispiace. Una cosa buona voleva fare e l’hanno pure bloccato. Ps. È stato accantonato momentaneamente. Ma a me basta solo sapere che lo volevano fare per capire che razza di delinquenti sono…

  6. Ivan Francia ha scritto:

    Deve prima mettere i magistrati in grado di lavorare… Le tanto declamare riforme della giustizia civile e penale dove sono?
    Non si puo’ dare sempre la responsabilità agli altri

  7. Andrea Spadaro ha scritto:

    Strunz

  8. Marco Corvi ha scritto:

    Adesso mancano solo le “cene eleganti”……….

  9. Franco Baldan ha scritto:

    anche su questo ha le stesse idee di berlusconi ,che lui ringrazia sentintamente, .

  10. Pietro Olimpionico ha scritto:

    troppo tardi ormai i magistratti fanno quello che vogliono loro……

  11. Salvatore Caputo ha scritto:

    Giuseppe…a certa gente è meglio nn replicare…è tempo perso

  12. Salvatore Caputo ha scritto:

    Perchè secondo te farsi un mese di ferie ad agosto è giusto? Pur di andare contro Renzi fin dove siete disposti a spingervi?

  13. Salvatore Caputo ha scritto:

    …leggi l’articolo…prima di commentare almeno.

  14. Paolo De Marzi ha scritto:

    Poverino che schifo che fa

  15. Franco Baldan ha scritto:

    io credo al di lla che anche sulle ferie i diritti dovrebbero essere uguali , ma la giustizia anche quella deve essere uguale ,i corruttori e corrotti ,il falso in bilancio ,chi frode il fisco , e le tante forme di illegalità ,mafiose devono essere colpite ,o favorite???

  16. Maffei Giuseppe ha scritto:

    con il dna…degli italiani le riforme in italia non si possono fare perchè ognuno si difende il suo

  17. Mario Mucedda ha scritto:

    vorrei capire chi li va bene, dopo berlusca il niente, alla fine rimarra solo, visto che scieglie amici nemici.

  18. Adriano Buoso ha scritto:

    Ancora una volta ha perfettamente ragione!

  19. Sandro Di Spigna ha scritto:

    …. i magistrati devono lavorare …. ma anche i deputati e senatori che sono fannulloni conclamati !!!!

  20. Berto Tessieri ha scritto:

    un’altra bischerata…………………..

  21. Ciro Pocobello ha scritto:

    credo che l’unica persona ridicola sia proprio RENZI .

  22. Moris Bonacini ha scritto:

    berluscoide

  23. Maurizio Zampogna ha scritto:

    Anche se i criminali di cui parlano i magistrati gli arrivassero sotto la porta di casa questo qui sarebbe pronto a negare l’evidenza!!! La politica italiana ha migliaia di fulgidi esempi di spudorata, colpevole o , peggio, interessata (nel migliore dei casi) sottovalutazione del problema della criminalità organizzata e non che spadroneggia nel nostro paese…a quanto pare neppure Renzi fa eccezione, anzi….

  24. Rocco Sciascia ha scritto:

    Silvio sei tu?

  25. Comitato Prostabia ha scritto:

    ” Avete pervicacemente perseguitato l’ amico Silvio e ancora parlate?” Firmato Matteo il breve. .

  26. Giancarlo Cervoli ha scritto:

    renzisconi.

Lascia un commento