•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 6 febbraio, 2015

articolo scritto da:

Riforme, Cuperlo richiama Renzi “Cambi l’Italia con la sinistra”

cuperlo vitalizi

Fare le riforme che servono al Paese con l’aiuto della sinistra. L’ex presidente del Pd, Gianni Cuperlo, dalle colonne di Repubblica, fa un invito al premier. “Renzi deve capire che nella fatica del consenso dentro il suo partito oltre all’efficacia delle scelte c’è anche la cifra della sua autorevolezza. Io gli dico: cambiamo l’ Italia come mai prima, ma facciamolo con la sinistra”

Sulla fine del patto del Nazarenonon sarò io a vestire il lutto. Piuttosto l’insieme di questi fatti chiede uno scatto”, afferma Cuperlo. “Renzi è stato abile, ha compreso il senso del confronto nel Pd. Il nome di Mattarella era tra quelli sostenuti dalle minoranze e, per una volta, l’ascolto ha prevalso sulla diffidenza. Lo considero un bene. Se esiste un metodo Mattarella è fatto di condivisione, della capacità di scegliere le persone giuste e dell’ascolto del Parlamento”. La sinistra, aggiunge, “deve guardarsi dentro con sincerità. Renzi ha trovato in errori e avarizie di prima un viatico per la rottamazione. Io dico, cominciare daccapo prima che la casa si svuoti”.

assemblea pd

L’esponente della minoranza Pd chiede di cambiare le riforme. “Su quella costituzionale rischia di uscire un modello ambiguo. Non si è scelto tra un Senato delle garanzie o delle autonomie. Allora finchè siamo in tempo cambiamo quello che va corretto tanto più dopo la fine del Patto del Nazareno. Lo dico al premier: fidati di più del Parlamento e del tuo partito. Quando lo hai fatto non te ne sei pentito”. Da cambiare c’è anche l’Italicum: “Coi capolista bloccati avremo una maggioranza di nominati e non è una scelta popolare. Perchè non consentire gli apparentamenti al ballottaggio?”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

25 comments
Andrea Sanna
Andrea Sanna

Date un segnale classe dirigente , abbassatevi i salari , pensioni d'oro , buonuscite milionarie , sprechi ingiustificati # il popolo non vi sopporta piùuuu

Anna Zappulla
Anna Zappulla

e se lo dice Cuperlo.....significa "lascia stare"!

Edgardo Favaloro
Edgardo Favaloro

Renzi non cambierà mai l'Italia con la sinistra perchè è uomo di destra. Berlusconi è sempre stato un paravento dietro cui nascondersi.

Valeria Nari
Valeria Nari

Certamente Renzi vuol cambiare L;Italia con il suo partito e con il consenso di tutti i membri ,ma se poi ci sono i soliti che per mettersi in evidenza dicono NO a tutto ,a quel punto è giusto che decida e vada avanti .Abbiamo già dormito troppo

Serusi Peppino
Serusi Peppino

Hai le idee confuse ....leggi qualche giornale ogni tanto. ....

Nino Palma
Nino Palma

Cambiarla con Berlusconi è improbabile, anzi impossibile, quindi forse meglio tentare quest'altra strada, purché nessuno freni!

Leonilde Gambetti
Leonilde Gambetti

No. Cuperlo Ha fatto le primarie, ha perso, ora faccia lavorare

Carmine Noviello
Carmine Noviello

che bella frase. ora ci faccio un cartello e lo tengo fisso nel bagno

Trevisani Giuseppe
Trevisani Giuseppe

Chi dice che le cose stanno come le racconti tu in questa crisi di delirio?

Trevisani Giuseppe
Trevisani Giuseppe

Memmeno per sogno! Guai ad ascoltare questo pesonaggio subdolo, che cerca senza sosta di sfilare la segreteri del PD a Renzi!

Fernando Giannoni
Fernando Giannoni

Cuperlo pensa che il PD può governare da solo? Ovviamente no. Fa opposizione per far cadere il governo.

Barbarossa Nèll Moreno
Barbarossa Nèll Moreno

Dimezzamento pene per mafiosi, Mezzo parlamento condannato, Governo non eletto da nessuno, Leggi ad personam, Miliardi alle banche e guerre, Tasse ai cittadini, Niente tagli ai loro privilegi...anzi, Provincie eliminate per finta, Legge elettorale peggiore della precedente, Debito pubblico che sale costantemente, ...non mi sembra cambi in meglio.

Lodovico Scolari
Lodovico Scolari

L'importante è cambiarla. Poco importa con chi, ma cambiarla nei grandi temi che ogni giorno sentiamo evocare.

Mario Lanata
Mario Lanata

stanno arrivando da destra i senatori di scelta civica

Vincenzo Laselva
Vincenzo Laselva

Se vi dimettete tutti fate la cosa piu' giusta! Perche' siete abusivi e questo e un colpo di stato!