•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 2 aprile, 2015

articolo scritto da:

M5S, Giarrusso contro il blog di Beppe Grillo: “Sul ddl anticorruzione ha disinformato”

giarrusso

La sintesi della legge anticorruzione apparsa sul blog di Beppe Grillo alla vigilia del voto al Senato, sarebbe “completamente sbagliata e fuorviante”. Ad affermarlo non è un avversario politico del M5S, ma uno dei suoi esponenti più in vista, ovvero il senatore Michele Giarrusso. Il parlamentare grillino aveva esortato la base del Movimento Cinque Stelle ad appoggiare la legge anticorruzione in occasione della consueta votazione online.

“La legge – scrive Giarrusso sul suo profilo Facebook, il 31 marzo – prevede aumenti di pena per la corruzione e la concussione, aumenti di pena per il reato di associazione mafiosa (416bis) ed introduce il falso in bilancio. Le pene sono meno severe di quelle da noi proposte e mancano molte cose che ritenevamo necessarie. Volevamo 10 passi avanti sulla lotta alla corruzione e questi ne hanno fatto solo due”, ma in fondo – aggiunge il senatore – “due passi avanti sono meglio di nulla”.

L’appello di Giarrusso però cade nel vuoto, perché su 27.124 partecipanti alla consultazione, solo il 19,7% degli iscritti sceglie di appoggiare la legge, a fronte dello schiacciante 80,3% dei contrari. Il resto è storia nota: il ddl passa al Senato con 165 voti favorevoli, nonostante l’opposizione di Forza Italia, M5S e GAL.

Lo sfogo di Giarrusso contro il blog di Grillo

A questo punto Giarrusso decide di tornare sul luogo del delitto, cioè il post di Facebook, con l’intenzione di ribadire ai suoi elettori il motivo per cui, secondo lui, il M5S avrebbe dovuto votare sì al provvedimento. I toni si fanno subito accesi. Al commento di un militante contrario al ddl anticorruzione, Giarrusso risponde così: “Hai detto no chiaro e tondo all’aumento di pena per il 416bis e cioè associazione mafiosa. Adesso guardati allo specchio e dimmi cosa vedi”.

La responsabilità – commenta il senatore catanese – è del blog di Grillo, colpevole di aver introdotto la consultazione online con una sintesi del ddl “completamente sbagliata e fuorviante”. Una “minchiata galattica” che, secondo Giarrusso, avrebbe “disinformato” gli elettori del Movimento, spingendoli a votare contro gli aumenti di pena per corruzione, concussione e mafia, proprio “come volevano corrotti e mafiosi”. E Beppe Grillo, ovviamente.

giarrusso

Il “sunto” del ddl anticorruzione offerto dal blog del leader M5S, è neutrale come una telecronaca del Milan di Carlo Pellegatti. La legge viene presentata come un pacchetto articolato in quattro punti. Peccato però che i primi due (scambio elettorale politico mafioso e autoriciclaggio, ndr) non facciano parte del testo approdato sui banchi di Palazzo Madama.

giarrusso

In uno striminzito post scriptum – materializzatosi sul blog a votazioni belle che concluse – viene tardivamente specificato che i due punti sono stati “già approvati in altri testi di legge con il voto contrario del M5S”. Ma i buoi ormai sono scappati dalla stalla, con buona pace di Giarrusso, secondo cui il P.S. last minute “ha posto una pezza ad un errore macroscopico che ha determinato l’esito della votazione”. D’altronde, il bello della democrazia diretta è anche questo.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

71 comments
Mauro Agus
Mauro Agus

adesso arrivano tutti i lettori del Fallo quotidiano che si indignano per l'informazione faziosa....

Stefano Borroni
Stefano Borroni

A me pare però che il messaggio sia ben diverso, ovvero che chi scrive sul blog fa un pò il lavaggio del cervello a chi vota. Non è un pò pericoloso il fatto che le votazioni siano guidate a questa maniera?

Francis Benedetti
Francis Benedetti

Giarrusso trovati un lavoro .a zappare la terra ma non ci vai sei un vagabondo e voltagabbana.

Daniele D'Orazio
Daniele D'Orazio

E' noto che a quelli di TP gli rode il culo che esista il M5S e si aggrappano a ogni fregola pur di attaccaarlo e ridicolizzarlo, a cominciare da sondaggi farlocchi che pubblicano. Tranquilli, voi sputtanate loro, noi non mancheremo di sputtanare voi pseudosondaggisti pidioti.

Paola Bergami
Paola Bergami

Ma vorrei sapere oltre tutto chi controlla quello che la gente vota !!!! Secondo me e' un inganno totale !!

Roberto Merangoli
Roberto Merangoli

Ripetitivo articolo, invidiosi che al movimento si possa dire quello che si vuole...

Alberto Rilla
Alberto Rilla

Giarrusso ha pienamente ragione, ho votato convintamente SI sul portale. Il DDL anticorruzione è fermo in parlamento dall'inizio della legislatura, è schifofrenico fare fuoco e fiamme perché venga discusso e poi votare "no" solo perché contiene due passi avanti anziché tre o dieci, intanto non sono passi indietro, e Giarrusso, che insieme a Colletti è uno dei pochi che davvero ne capisce di cose di giustizia nei gruppi parlamentari M5S, ha valutato con cognizione di causa. N.B. parliamo di uno dei più sanguigni parlamentari del M5S e non di un "mister pacatezza" come Luigi Di Maio (che anche lui però, quando ci vuole, sa incazzarsi).

Carmine Noviello
Carmine Noviello

bene, significa che ognuno è libero di pensarla diversamente. a differenza di quelli che dicono che i grillini sono plagiati

Amadori Mario
Amadori Mario

perche non pubblicate anche le "mancanze del ddl fatto dai corrotti del pd-l???disonesti

Cara Valentina
Cara Valentina

Avete rotto le scatole con queste stupidaggini alle quali vi aggrappate pur di attaccare il m5s...perché non riflettete, piuttosto, sul marciume che contraddistingue tutti gli altri partiti? Queste son le cose serie alle quali pensare...

Marco Angius
Marco Angius

Più che termometro politico ti dovresti chiamare PDL & PD-L

PieroMineo
PieroMineo

@cicci1 ma poi è facile dare cattive informazioni, soprattutto se a diramare le falsità è il sacro blog.

Giuseppe Bonura
Giuseppe Bonura

Sarai condannato e buttato fuori dal movimento,ha bestemmiato contro la compagnia casaleggio e grillo.Aspettati cose peggiori ,buona Pasqua caro mio corregionale

Roberto Merangoli
Roberto Merangoli

Invidiosi che nel movimento si possa dire ciò che si vuole, anche contro il Blog. Al mitico Gianrusso non accadrà nulla! Poveri voi....

Federico Maestri
Federico Maestri

Sul resto invece dà sempre informazioni approfondite, corrette e verificate XDDDDDDDD

Biancarosa Rossi
Biancarosa Rossi

Ma và?!?!?!?! Sono riusciti a votare contro!!! Sempre più succubi del comico che non fa ridere

Diego Gavazzeni
Diego Gavazzeni

Enzo Sanna, sul Blog, il post scriptum che specificava che i primi 2 punti della votazione erano stati stralciati sono arrivati PRIMA della chiusura delle votazioni. Io l'ho letto e POI ho votato. Quindi, almeno per quanto mi riguarda, sento di essere stato informato a dovere. TP in questo articolo ha scritto una cosa falsa.

Diego Gavazzeni
Diego Gavazzeni

TP in questo articolo ha scritto una cosa falsa. Sul Blog, il post scriptum che specificava che i primi 2 punti della votazione erano stati stralciati sono arrivati PRIMA della chiusura delle votazioni. Io l'ho letto e POI ho votato. Quindi, almeno per quanto mi riguarda, sento di essere stato informato a dovere.

Diego Gavazzeni
Diego Gavazzeni

TP che prende per il culo i suoi lettori? il post scriptum che specificava che i primi 2 punti della votazione erano stati stralciati sono arrivati PRIMA della chiusura delle votazioni. Io l'ho letto e POI ho votato.

Diego Gavazzeni
Diego Gavazzeni

L'articolo che manipola l'informazione è questo di TP, il post scriptum che specificava che i primi 2 punti della votazione erano stati stralciati sono arrivati PRIMA della chiusura delle votazioni. Io l'ho letto e POI ho votato. Quindi, almeno per quanto mi riguarda, sento di essere stato informato a dovere. Non saprei dire a quale ora il PS sia stato scritto e quindi nemmeno se tutti l'abbiano potuto leggere, cmq.

Diego Gavazzeni
Diego Gavazzeni

In questo articolo scrivete una falsità, il post scriptum che specificava che i primi 2 punti erano stati stralciati è arrivato PRIMA della fine delle votazioni, io l'ho letto e POI ho votato. Quindi, almeno per quanto mi riguarda, sento di essere stato informato a dovere.

Francesco Pruneddu
Francesco Pruneddu

Un ennesimo telecomandato che verrà asfaltato dal Puparo................non perdiamo nulla uno un meno che spara cazzate ,nel 2018 i grillini saranno spariti tutti................

Pietro Favaro
Pietro Favaro

... con questa riflessione fatta da Giarrusso mi sta facendo ricredere sulla sua intelligenza, e forse è ora che se ne vada dal M5S ... prima che lo caccino per essersi messo contro la volontà degli elettori ...

VittorioReho
VittorioReho

La replica del senatore letta da qualche pizzo ... e non ha potuto commentare qui, perché bisogna iscriversi ahahahahahah

Mario Michele GiarrussoEd il tuo in psichiatria? Non ho rilasciato nessuna intervista a questi stronzi. Collegare i pochi neuroni prima di cacare fango...

Giuseppe Bonura
Giuseppe Bonura

Ti vai svegliando ora ti butteranno fuori dal movimento

LucaLorenzelliAkPhilFree
LucaLorenzelliAkPhilFree

Certo è che anche il taglio di questo articolo, nelle sue nude parole non è che sia poi molto neutrale eh..

Sandro Buonomo
Sandro Buonomo

se non mi vota il falso in bilancio come reato, non puoi nemmeno definirlo di protesta !!! se per 3 voti nn fosse passata la legge, altro che partito di protesta !!!

Sandro Buonomo
Sandro Buonomo

ora non possono, passera' del tempo e alla prima occasione........

Enzo Sanna
Enzo Sanna

Mirko, l'onestà degli appartenenti è diversa dall'onestà nei COMPORTAMENTI, vedi quello di fornire notizie FALSE agli stessi militanti allo scopo di ottenere votazioni farlocche..

Mirko Cecchini
Mirko Cecchini

Ancora una volta i grillini si sono dimostrati totalmente inutili. Saranno anche onesti, ma se votano con Forza Italia contro la legge sulla corruzione, a che gli serve l'onestà?