•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 3 maggio, 2015

articolo scritto da:

Letta: “Italicum è parente del Porcellum, voterò contro”

enrico letta con la mano destra in alto ed il palmo aperto con dietro una bandiera italiana

Ancora Enrico Letta. L’ex premier, nell’ultimo mese politicamente attivissimo (nonostante l’annuncio di dimissioni), torna a parlare dell’attualità politica ai microfoni di Lucia Annunziata, a In Mezz’ora. Bocciando l’Italicum, sia nel metodo che nel merito: “La fiducia è stata una forzatura che mi ha sorpreso, soprattutto lo stesso comportamento che tenne Silvio Berlusconi con il Porcellum. Sono una persona molto libera – dice Letta – libero di dire quello che penso. Continuerò a dire le cose che penso senza nessun problema. Abbiamo accusato Berlusconi di avere introdotto il cambiamento per cui chi ha la maggioranza si fa la sua legge elettorale. Abbiamo detto mai più. Bene. Oggi il Pd sta facendo la stessa cosa”.

Anche nei contenuti la nuova legge elettorale, in votazione definitiva domani, non convince l’ex presidente del Consiglio: “L’Italicum è un parente stretto del Porcellum, domani voterò contro”.

enrico letta libro renzi

Letta riconosce come il premier sia stato fortemente attrattivo verso i deputati dem, tanto da raccogliere “solo” 38 voti contrari: “Renzi ha grande forza politica e, si vede anche molte capacità di convincimento”. Poi spiega i motivi che l’hanno spinto alla pubblicazione di un libro in cui tocca diversi argomenti di stretta attualità politica.

Libro meglio di hashtag

“Il cambio di fase che Renzi ha rappresentato necessita di una riflessione più profonda e penso che un libro sia meglio di un hashtag e non penso che una fase come questa possa essere risolta con un hashtag. Renzi propone la contrapposizione tra vecchio e giovane. Ho visto fare a persone come Ciampi, Prodi e Draghi coste straordinarie, sopra i 60 anni e nel caso di Ciampi sopra i 70. Il tema è apertura-chiusura, bisogna lavorare su questa contrapposizione”.Cupr

Cuperlo: “Non chiederemo il voto segreto”

Intanto arrivano le parole di Cuperlo sull’appuntamento di domani alla Camera, quando sarà espresso dall’aula il voto finale appunto sulla legge elettorale. “Domani non esprimerò voto favorevole, ma decideremo insieme agli altri se non partecipare alla votazione o esprimere voto contrario. Lo faremo nella chiarezza, senza nessun agguato”. Insomma, la minoranza Pd “non ha mai chiesto né pensato di chiedere il voto segreto: se possibile sarebbe meglio che anche altri evitassero di chiederlo”.

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

104 Commenti

  1. Camilla Santoro ha scritto:

    e come no….altrettanto la minoranza pd….quando qualcuno del pd o della partitocrazia in genere afferma qualcosa ai cittadini, come dubitarne?

  2. Carlo Carapacchi ha scritto:

    Non potevi fare altro…. Da incapace !!!

  3. Elio Magnano ha scritto:

    neanche questo sei riuscito a fare. Sei semplicemente scappato, abbandonando l’aula.

  4. Edoardo Antonini ha scritto:

    Tutto si può dire tranne che Italicum e Porcellum si somigliano.

  5. Enzo Di Natale ha scritto:

    Bravo

  6. Giuseppina Sartori ha scritto:

    Non ci aspettavamo altro……

  7. Emanuele Martini ha scritto:

    Che brutta fine Enrico Letta

  8. Franco Sissi Sissicar Carminati ha scritto:

    Mavaffanculo imbecille

  9. Valeria Nari ha scritto:

    Non avevamo dubbi ! Ma non è un voto contro Italicum ma contro Renzi .

  10. Antonio Piarulli ha scritto:

    io convocherei,tutti i cittadini domani a Roma presso la Camera dei deputati,al fine di risanare o evitare lo scempio al quale il governo e i parlamentari ingordi,hanno ridotto le Istituzioni della Repubblica Italiana,invito anche i sindaci con a capo Il dott. Avv. Pisapia. ( DICASI DEMOCRAZIA DIRETTA).

  11. Giuliana Morini ha scritto:

    a me non piace per niente, sempre democristiano è

  12. Fabio Bianchi ha scritto:

    Letta come Bersani e dalema vuole un partito democratico del 22% che possa perdere bene e fare un’opposizione dura senza sconti al governo salvini.

  13. Giuliana Morini ha scritto:

    essere contro renzi non è un merito in assoluto

  14. Rosa Caravella ha scritto:

    Sono d’accordo questa nuova legge fa pena. Perché non farne una a voto diretto come la svizzera??

  15. Assunta Cataldi ha scritto:

    Finalmente.

  16. Agata Belviso ha scritto:

    E’ un porcellum,piu’ porco.

  17. Dario Moretta ha scritto:

    Sarebbe utile venisse indicato in cosa son parenti, così è solo uno slogan. Peraltro il mandato di Letta era quello di fare la legge elettorale, ma ha dedicato tutto il suo tempo a cancellare l’ICI per farla risorgere con un altro nome e cercare di trovare risorse per rattoppare quella assurda cancellazione

  18. Manoah Cammarano ha scritto:

    Capilista bloccati, premio di maggioranza bulgaro… Non basta?

  19. Edoardo Antonini ha scritto:

    doppio turno, soglia del40%, premio di lista, preferenze per quasi il 50% degli eletti… praticamente il contrario.

  20. Ayeye Brazo ha scritto:

    Le chiacchiere se le porta il vento….ci crediamo molto!!!!! Al rogo bastardo!!!!

  21. Antonio Totino ha scritto:

    è vero uno è la brutta copia dell’alro e tutti i due non valgono un cazzo se non a instaurare la dittatura dell’INCAPACE DI INTENDERE E VOLERE!

  22. Damico Sebastiano ha scritto:

    pero’ ilporcellum ti piaceva e anche a pierluigi piaceva a fassina e a quello che va’ in giro con lo spinello in mano ,civati l’italicum non vi piace perche non potete fare i vostri comodi e lo sapete benissimo che la bufala dell’uomo solo al comando non funziona perche l’italicum non lo prevede.e nemmeno quella della republica presidenziale funziona perche in quel caso il presidente,come succede in america e in francia resta in carica x tutto il mandato.invece con litalicum il capo dello stato puo sciogliere le camere e la corte costituzionale puo bocciare le leggi emanate dal parlamento se non in linea con la costituzione,e comunque chi governera con l’italicum lo fare,sempre con una maggioranza che lo potra sfiduciare.ancora voi del vecchio pd siete convinti che la gente e disinformata,ma non e cosi caro letta svegliateviiiiii i che siamo nell’era di internet,e il vostro dialetto forviante e politichese non funziona piu’. e se non votate l’italicum ci fate un favore,e statene certi che c’e’ ne faremo una ragione,perche se non l’avete capito l’obbiettivo e quello di liberarci delle vecchie cariatidi come voi.

  23. Antonio Totino ha scritto:

    tranquillo con il tuo caro BOMBA presto sarete al 10% e fuori dalla politica italiana!

  24. Edoardo Antonini ha scritto:

    lei ha una idea su come far vincere e governare il suo partito del 2%? O pensa che in democrazia vince chi prende più voti?

  25. Fabio Bianchi ha scritto:

    Sempre 10 punti in più degli eredi del partito comunista.

  26. Marino Coati ha scritto:

    E allora ? Anche tu sei parente del politico più intelligente di Forza Italia. Dallo zio Gianni hai preso tante caratteristiche, ma dell’intelligenza neanche un po’…

  27. Artemisia Gentileschi ha scritto:

    Mi dispiace. Ma queste parole in altri momenti sarebbero state diverse.Adesso appaiono solo come di chi cerca vendetta. Letta ha sbagliato, come ha ammesso, per non aver capito che il momento richiedeva un passo diverso.

  28. Pinuccio Leinardi ha scritto:

    Ritorna da zio.

  29. Giuseppe Perdichizzi ha scritto:

    Siete tutti Dei porcellummmmmm.

  30. Mauro Kyriakos Loru ha scritto:

    Io penso che molti parlano senza sapere ciò che dicono. La Consulta bocciò il Porcellum soprattutto per due motivazioni. 1) Non dava la minima possibilità di scelta dei Parlamentari agli elettori (liste bloccate lunghe); 2) Il premio di maggioranza era assegnato a chi prendeva più voti, indipendentemente dalla percentuale di consensi realmente ottenuti (come alle ultime elezioni dove, il centrosinistra, col 30% riuscì ad avere il 55% dei seggi); Insomma, la Corte Costituzionale non andò contro le liste bloccate (purchè veramente corte/brevi), pur dicendo che era meglio far scegliere ai cittadini, nè bocciò a prescindere l’idea del premio di maggioranza: l’importante è che fosse legato ad una soglia minima. Ciò detto, credo che l’Italicum non sia incostituzionale (abbiamo si i capilista bloccati, ma anche le preferenze ed abbiamo il premio che scatta al 40%, se no ballottaggio). Fermo restando che si potrebbe discutere in eterno sui contenuti (soglie varie di sbarramento e consistenza premio di maggioranza) e sul metodo (vedi la fiducia), credo semmai che sia la brutta copia della legge elettorale che permette l’elezione dei sindaci oltre i 15.000 abitanti, abilmente modificata dalla coppia Boschi-Renzi per agevolare il Pd. Infatti, l’Italicum l’avrebbero potuto migliorare ancora se avessero voluto. Infine, ricordiamoci pure che questa legge funzionerà solo se modificano le funzioni del Senato, se no ci sarà da ridere o forse, per meglio dire, da piangere…

  31. Lodovica Magistrali ha scritto:

    qualche sassolino nella scarpa???!!!

  32. Paolo Basaglia ha scritto:

    Un altro rosicone … questi prima se ne vanno dal PD e meglio è.

  33. Ivana Properzi ha scritto:

    …voterà contro come quelli che hanno fatto il porcellum !!!! Ridicolo e livoroso !!!

  34. Beppe Roca ha scritto:

    Preferenze un cavolo. Se il mio candidato non capolista prende 1000 voti e il capolista zero, il capolista passa e l’altro no. Bella supposta….

  35. Felice Galifi ha scritto:

    vero e propio come dici tu fabio

  36. Domenico Zedh Tedeschi ha scritto:

    Ma fai un pò come cazzo ti pare, ma chissenefrega, se restavi ancora al governo saremmo finiti peggio della Grecia, senza soldi, senza riforme e in mano agli speculatori finanziari.

  37. Gaetano Giavoni ha scritto:

    Se il premio fosse di coalizione, anziche’ di lista, sarebbe piu’ digeribile.

  38. Angelo Capuano ha scritto:

    Renziani siete delle pecore! Svegliatevi! Renzi sta distruggendo il partito e il paese con un disegno preciso : indebolisce la scuola rendendo il popolo più ignorante , taglia i diritti dei lavoratori in modo indegno , lobby , mafia e corruzione dormono beati , ma dove vivete ignoranti?

  39. Fe Fabrilo ha scritto:

    Edoardo Antonini infatti hai ragione… sotto certi aspetti e’ meno porcata il porcellum!

  40. Fe Fabrilo ha scritto:

    Letta e Bersani vogliono un pd che non lecchi il culo ai potenti, che faccia una politica di sinistra e che non fotta la costituzione a colpi di maggioranza. Insomma l’opposto di quello che sta facendo il peggior governo degli ultimi anni……

  41. Fernando Savorana ha scritto:

    se fosse vero andrebbe alle elezioni di corsa anzichè gingillarsi con l’italica gente…

  42. Giorgio Pantaleoni ha scritto:

    Vergognoso…solo invidia e livore !!! io se fossi del PD uno così lo manderei via !!!!!!!

  43. Melina Pitari ha scritto:

    E va bene, contento tu…

  44. Fe Fabrilo ha scritto:

    Legge incostituzionale sotto tantissimi aspetti. Il resto sono solo minkiate

  45. Domenico Bianco ha scritto:

    ti stimo più adesso che da premier

  46. Riccardo Demaria ha scritto:

    Letta, se fossi maleducato ti manderei a cagare.

  47. Adriana Aimonetto ha scritto:

    Poi vai a casa?

  48. Ivana Io ha scritto:

    anche tu sei un porcellium.,,

  49. Davi David Bor ha scritto:

    Tu sei parente di Gianni letta il braccio destro di Berlusconi.

  50. Pietro Favaro ha scritto:

    … scusa , ma fino ad oggi come hai votato ??? allora continua a votare come hai fatto fin’ora ….

  51. Fabrizio Dalla Villa ha scritto:

    Ti svegli ora? Si afferma: “meglio tardi che mai”, però perché non avete fermato tutto prima?

  52. Fabrizio Dalla Villa ha scritto:

    Hanno in comune il blocco delle liste. In questo si assomigliano, sicuramente!

  53. Americo As Roma Scaccia ha scritto:

    Parliamo chiaro in questi anni ha sempre vinto Berlusconi avendo lui una piena maggioranza non concludendo niente e impedendo a Prodi e Bersani. Con l’Italicum sembra i pareggi non ci siano più, non mi piacciono le liste bloccate ma mi piace il premio di lista

  54. Vincenzo Dornetti Calogero ha scritto:

    vota contro, ma poi vattene per cortesia.

  55. Adriana Strazzera ha scritto:

    Qualunque sia il motivo mi sta bene….NO Italicum….

  56. Edoardo Antonini ha scritto:

    neanche il mattarellum aveva le preferenze. Nell’Italicum si vota un nome (come nel mattarellum) e ci si possono legare delle preferenze, i capilista possono essere ripetuti e molti lo utilizzaranno, vorrebbe dire che il 50% circa saranno nominati e 50% no. Il PD fa scegliere con le primarie, lo facessero anche gli altri.

  57. Sansonna Nicola ha scritto:

    ma perchè non fanno la scissione e la fanno finita. troppe differenze!!

  58. Simone Antonioli ha scritto:

    Concordo con Edoardo,l’Italicum e il Porcellum non si somigliano.
    L’Italicum e’ peggio del Porcellum!

  59. Edoardo Antonini ha scritto:

    Ci vuole poco per farla meglio del porcellum.

  60. Simone Antonioli ha scritto:

    Finche’ non vedo non ci credo!

  61. Pasquale Cariello ha scritto:

    e arrivato l’ultimo dei moicani

  62. Antonino Segreto ha scritto:

    Ma che vada a…….Parigi, senza ritorno.

  63. Alida Bottani ha scritto:

    ma vaff

  64. Umberto Hvalic ha scritto:

    gia’ che ci sei, magari con civati, passate anche a forza italia…

  65. Claudio Cesare Picasso ha scritto:

    questo qua ha aumentato gli stipendi di solo 8 euro e parla…mah!

  66. Sergio Morello ha scritto:

    Mispiace caro Letta , ti avevo apprezzato ,non amato, sei serio , per me, saresti un buon ministro, una persona da stimare ma ….scusa non sei un leader non riesci a cogliere “il momento” a valutare cosa la gente vuole.PE il voler votare contro la legge elettorarwe, diciamolo, solo per votare contro a Renzi , è sbagliato, sbagliatissimo. Pazienza.Come avrebbe detto Marx “sarà per un’altra volta”.

  67. Antonio Trentini ha scritto:

    Non fanno la scissione perché a loro interessa riprendere la ditta con relativo patrimonio. Ma ormai sono stati smascherati.

  68. Ginotto Ragosta ha scritto:

    enrico stai nguaiato

  69. Vito Salvatore ha scritto:

    Dunque, posto che l’indipendenza dei parlamentari è sancita dalla Costituzione e assodato che ognuno la pensa liberamente, fai benissimo a votare contro e ad essere coerente… Hai recuperato parecchipunti, ora semmai insegna agli altri come si fa…. 😀

  70. Ignazio Farinello ha scritto:

    grazie

  71. Gianna Orofino ha scritto:

    Chi se ne frega, invidioso

  72. Paola Candido ha scritto:

    povero sfigato !! brutta l’invidia

  73. Lorenzo Campano ha scritto:

    A nessuno piace perdere. Vero On.Enrico Letta. Tanto Lei a Settembre si dimette da Parlamentare, ma mi chiedo perché non subito? Forde per non perdere 4 mensilità da parlamentare

  74. Giampiero Isidori ha scritto:

    Ma non vota’ x niente, non cianna’ a’ vota’, intanto lo sappiamo che sei contro il PD.

  75. Giancarlo Penasa ha scritto:

    il canto del cigno

  76. Giancarlo Penasa ha scritto:

    e gli italiani ??????? c….i loro

  77. Viviana Sergi ha scritto:

    tu quoque Letta ? non mi sareimai aspettata un comportamento così acidoso

  78. Renzo Lidano ha scritto:

    Questo Sig. Lo sa che sta lì senza essere votato?

  79. Gennaro Spacemaster ha scritto:

    a buciardoooooooooooo!!!!!

  80. Carmela Ingrasci ha scritto:

    bravo letta…..ti ammiro ancor di piu’

  81. Pietro Domenico Salvi ha scritto:

    S chi se ne Frega?

  82. Lino Gatti ha scritto:

    poverdtto oncapace ed affatista com ño zip gaglioffo di berludc

  83. Egeo Damiano ha scritto:

    voterò contro mua

  84. Rosa Fos ha scritto:

    grande vendicatore e se non parla di BERLUSCONI sta male ,un altro dc -comunista presuntuoso ,ecco perché non va d’accordo con il decisionista da strapazzo renzi….

  85. Rodolfo Bolla ha scritto:

    E’ in arrivo il Letta 2.0. Prepariamoci a festeggiare il “nuovo” “santo”. Renzi, stai sereno.

  86. Matteo Monopoli ha scritto:

    la tua decisione non servira’ a nulla il vostro capo vi comanda a bacchetta

  87. Rita Fedeli ha scritto:

    Rosicone !!!!

  88. Giacomo Ferrari ha scritto:

    Va a ciapa’ i rat!!!!!

  89. Ciro D'Argenio ha scritto:

    E quindi?…..

  90. Lysia Neri ha scritto:

    Sei rancoroso, Enrico Letta e gliela vuoi far pagare a Renzi, vero?

  91. Filippo Minacapilli ha scritto:

    Dimettetevi…

  92. Alessandro Chiarottino ha scritto:

    Un imbroglione debole ed insignificante.

  93. Enrico Ratti ha scritto:

    Giusto!

  94. Francesco Rosa ha scritto:

    Ma perchè continuate a restare nel partito, visto che ormai vi ponete contro qualsiasi cosa passi dalla Direzione Nazionale???? Se avete le palle fatevi un partito così almeno vi pesate.

  95. Comitato Risveglio ha scritto:

    bravo letta!

  96. Comitato Risveglio ha scritto:

    meglio il 22% che alleanze con la destra! Quelli che ci governano non sono più PD

  97. Fabio Bianchi ha scritto:

    Con il 22% dei voti ed una legge elettorale proporzionale pure , puoi sviluppare lo 0% del tuo programma elettorale ma fare una bella sana ed inutile opposizione sperando che fra 30 anni il partito comunista possa vincere le elezioni.
    Questo governo , il governo Letta è quello monti sono figli di una legge elettorale stupida , a cui Renzi sta proponendo una riforma.
    Con il renzellum , chi vince può sperare di fare almeno l’80% del programma.

  98. Giulio Giliberti ha scritto:

    coerenza politica apprezzabile

  99. Attilio Budano ha scritto:

    ma quale parte del PD? La parte di coloro che non vogliono restare a casa alle prossime elezioni…. come sicuramente accadrà!

  100. Giuseppina Congiusta ha scritto:

    stanchi di tutti. vorrei poter contare tanto e mandarli a casa questi viscidi sanguisuga che continuiamo a mantenere senza far niente facendo finta di dire qualcosa. un vero schifo, non pensavo mai che potessimo ridurci così, spremuti e senza speranza per il futuro, senza che facessero una legge per i tagli, per ridursi i mandati, per fare qualcosa pwer la crescita di questo paese. mi piange proprio il cuore

  101. Luisa Bacocchia ha scritto:

    ma smettila di parlare dormi dormi

  102. Lucio Bufo ha scritto:

    e sti cavoli!

  103. Diego Tomasoni ha scritto:

    pazzesco, pur di tirare l’acqua al proprio mulino e dare addosso a Renzi son pronti a tutto

  104. Fabio Lamon ha scritto:

    Lui invece è il parente più stretto di Immobil Immobile detto il “Governante che non ha fatto niente”

Lascia un commento