•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 13 maggio, 2015

articolo scritto da:

Sondaggio Liguria, Ipr e Tecné: Paita “pressata” da Toti ma il M5S non è distante (11/05)

sondaggio liguria tecne paita toti m5s

Presentato nel corso della trasmissione Porta a Porta di lunedì 11 maggio il sondaggio sulle intenzioni di voto alle elezioni regionali in Liguria basato sul confronto fra i dati degli istituti Ipr Marketing e Tecné. Presentati nel corso della serata anche i sondaggi di Campania, Puglia e Veneto.

I risultati dei due sondaggi evidenziano una situazione estremamente incerta in una Regione che ad inizio campagna elettorale sembra orientata a restare saldamente nelle mani del centrosinistra: il vantaggio dell’assessore regionale uscente PD Raffaella Paita sul candidato del centrodestra, l’europarlamentare forzista Giovanni Toti, sarebbe infatti di un punto percentuale (28 a 27%) secondo il sondaggio IPR Marketing e non supererebbe il 2 per cento per l’istituto Tecnè (28,5 a 26,5%).

Partita ancora aperta anche per la candidata del Movimento 5 Stelle Alice Salvatore, che insidierebbe Toti e Paita attestandosi al 25,5% per Ipr Marketing, mentre è accreditata del 24% secondo il sondaggio Tecné, quindi leggermente più distante dai candidati di centrosinistra e centrodestra. L’attenzione si concentra, inoltre, sul dato relativo a Luca Pastorino, il deputato ex PD sostenuto da Rete a Sinistra, Sel e dissidenti del Pd vicini a Giuseppe Civati: raccoglierebbe l’11% secondo il sondaggio IPR e il 10% per Tecné. Significativo, infine, il 7% circa stimato dai due istituti per l’ex senatore centrista Enrico Musso.

Da segnalare ancora come il raffronto fra il dato delle coalizioni e quello dei candidati alla presidenza evidenzia una chiara difficoltà per la candidatura di Raffaella Paita, vincitrice di contestate primarie: per IPR, infatti, la coalizione che sostiene la candidata “renziana” avrebbe un vantaggio del 3% e per Tecné addirittura del 7,5%.

Infine, secondo il sondaggio IPR il 50% degli elettori della Liguria oggi non indica un’intenzione di voto per un candidato presidente (27% gli astenuti), dato che sale al 56,5% per Tecné e che evidenzia una volta in più l’incertezza per il risultato finale.

sondaggio liguria ipr paita toti m5ssondaggio liguria tecne


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

8 comments
Dino Marocchi
Dino Marocchi

Alice Salvatore M5S al 25,5% ?? Dio mio l'ho ascoltata stamattina. E' allucinante nella sua pochezza assoluta. Schemini ripetuti come alle scuole elementari.

Johnny Patrignani
Johnny Patrignani

Parma era fallita con 800 milioni di debiti fatti dai soliti ladri pd-pdl, pensavi arrivasse Pizzarotti e sparissero? già l ha mezza risanata. Informati. E vota pure i tuoi ladri con orgoglio, qua si votano solo incensurati.

AntonellaLeonardi
AntonellaLeonardi

Si è già ritirato per non danneggiare il voto.
Bella lezione !

Mirko Di Francesco
Mirko Di Francesco

M5S fa campagna elettorale senza inciuci, senza inutili alleanze che magari portano al potere ma depotenziano un programma a discapito dei cittadini che continuano a morire, senza sperperare soldi pubblici a valanghe per attirare gli ingenui e comprare voti, correre da soli ed essere tra i primi è rivoluzionario. Forza Alice!