•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 22 giugno, 2015

articolo scritto da:

Borghi (Lega): “Uscire dall’Euro è inevitabile”

borghi euro

“Qui è come se fossimo stati in guerra: per la ricostruzione non c’è destra e sinistra, bisogna ricostruire. Nel nostro programma ci sono ingredienti ‘di destrà come la flat tax che piace ai Repubblicani Usa, e altri ‘di sinistra’, come la piena occupazione in Costituzione e un certo interventismo statale. Immaginiamo persino un ritorno alla scala mobile, se con l’uscita dall’euro temessimo la perdita di potere d’acquisto: non sarà mai tanto inflattiva da erodere il vantaggio della svalutazione”. A parlare è Claudio Borghi Aquilini, economista nonché candidato governatore della Lega Nord alle ultime regionali in Toscana.

euro borghi

Il piano di Borghi

In un’intervista concessa al Corriere della Sera, Borghi spiega l’inevitabilità dell’uscita dall’euro. “La premessa è il recupero di sovranità, in cui il ritorno al controllo sulla moneta è indispensabile per togliersi dal ricatto”. E per fare un parallelo cita l’Ungheria: “Orban ha cacciato il Fmi e ora costruisce un muro per fermare gli immigrati. Eppure, nessuno gli dice niente. Perchè ha la sua moneta e nessuno può imporgli niente. È libero”. Ciò che va tenuto strettamente sotto osservazione, secondo Borghi, sono “le speculazioni nel giorno di cambio della moneta”. E aggiunge: “Non possiamo farci fermare da una technicality”.

Non è la prima volta che il 45-enne economista lombardo torna sull’argomento della moneta unica. Dopo aver spiegato le proprie idee in varie apparizioni televisive – in primis al programma La Gabbia, condotto da Gianluigi Paragone – ha anche pubblicato un libro sul tema intitolato “Basta Euro – Come uscire dall’incubo. 31 domande, 31 risposte, la verità che nessuno ti dice”, reperibile gratuitamente sul web e con una postfazione firmata da Matteo Salvini.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

26 Commenti

  1. ITTEMOC ha scritto:

    magomerlino1971 Non tutto quello che brilla e’ oro l’Ungheria non è in grado di entrare in Europa vivacchia niente di piu

  2. Liliana Gianni ha scritto:

    mapperpiacere….

  3. Luisa Bacocchia ha scritto:

    smettila di cazzeggiare vai a lavorare

  4. Maria Stella Lo Re ha scritto:

    ma vai a vendere il tuo fumo altrove!

  5. Giampiero Censorii ha scritto:

    ..trovati un lavoro borghi…

  6. Sergio Floris ha scritto:

    Grande borghi…idee chiare x il futuro del paese

  7. No More ha scritto:

    Sì, così la corruzione sarà libera di governare senza freni

  8. Salvatore Caputo ha scritto:

    La cosa triste è che c’è davvero chi pensa che tornando alla lira si starebbe meglio…fosse solo lui ad avere problemi nn sarebbe grave

  9. Di Bernardo Michele ha scritto:

    la cosa triste è che ci sono ancora troppe persone che nonostante le evidenze, vogliono ancora continuare su questa strada Queste persone sono la rovina dell’Italia

  10. Di Bernardo Michele ha scritto:

    Ciao Purtroppo questo è l’unico commento decente. Gli altri dimostrano ancora quanta ignoranza c’è nel paese L’analfabetismo economico impera

  11. Rostagno Domenico ha scritto:

    Ma dove hai studiato economia??? nelle paludi di Pontida?! con il “magnifico” rettore mr. Bossi?!?!

  12. Salvatore Caputo ha scritto:

    …la rovina dell’italia sono quei semi-analfabeti che pensano che tornando ad una banconota da monopoli conquisterebbero il benessere.

  13. Salvatore Caputo ha scritto:

    ahhahahahahahaaha…analfabetismo economico???? E’ arrivato il novello Friedman…spiegaci come useresti le banconote del monopoli al posto dell’euro…sentiamo.

  14. Sergio Floris ha scritto:

    Piu’ che friedman direi keynes o krugman…La lira l’abbiamo usata molto più dell’euro e non abbiamo giocato a monopoli.

  15. Oscar Pelli ha scritto:

    Grillo leghisti questa gente di merda saranno i primi in caso di uscita dalla moneta unica a correre ai bancomat ad accaparrarsi Euro, che per noi diverrà immediatamente valuta pregiata.

  16. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Questo sarà anche un economista: Infatti l’economia non è una scienza esatta!!! Lui poi è un inventore di fichi secchi!!! Quasi che la gente sia stupida e non abbia visto cosa succede ai conti correnti bancari ( prelevati 4 MLD € in tre giorni) al solo rumor di Grexit!!!

  17. Claudia Lombardini ha scritto:

    Certi Italiani prima preferiranno mangiarsi anche il tavolo ,poi se ne accorgeranno ,ma troppo tardi!un po come l entrata nell euro con il cambio voluto da Prodi! Lavoreremo di meno guadagneremo di più!E ‘ proprio così ,vero?

  18. Mario Lanza ha scritto:

    il cambio era ottimo,son stati gli onestissimi commercianti ad alzare i prezzi alla cazzo di cane.

  19. Mario Lanza ha scritto:

    parlar coi legaioli e’ come decantare poesie di D’annunzio alle feci.

  20. Sergio Floris ha scritto:

    Continua a decantar insulti, tanto altro non sai far

  21. Trevisani Giuseppe ha scritto:

    Michele tu che te ne intendi, se usciamo dall’ € come paghiamo le materie prime che importiamo? Con che divisa? Il rapporto tra € e la nuova divisa quale sara’? Borghi telo ha detto? E se te lo ha detto, tu credi a quella coglionata?

  22. Gianni Spadoni ha scritto:

    Ora abbiamo un’altro scienziato economista della lega, il quale ci fa sapere è inevitabile uscire dall’euro, non è importante che lavoratori dipendenti e pensionati dal passaggio della lira all’euro abbiano visto ridotto il valore della loro moneta, cosa che si ripeterà a operazione inversa.

  23. Angelo Masia ha scritto:

    hanno governato per 20 anni, perchè non l’hanno fatto?

  24. Claudia Lombardini ha scritto:

    Mario Lanza ,sbagliatissimo i primi ad alzare i prezzi e ti parlo di Rimini ,sono stati ,laTram azienda tranviaria ,che dalle 700lire del sabato e’ passata ad 1 euro del biglietto ! E via,via aziende pubbliche del mangia mangia sono state le prime a farlo ,x sistemare i loro bilanci in rosso ,Treni compresi ,luce acqua ,gas ,! Solo dopo i commercianti !

  25. Fabrizio Isidori ha scritto:

    Quella della lega è pura demagogia populista. Qualsiasi economista serio sa che uscire dall’Euro per l’Italia sarebbe la catastrofe economica. La svalutazione distruggerebbe i risparmi degli italiani nel giro di pochi anni ed i prezzi salirebbero alle stelle.

  26. Dario Balducci ha scritto:

    Ma questo coglione ancora parla?

Lascia un commento