•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 8 luglio, 2015

articolo scritto da:

Renzi e il difficile rinnovo delle Commissioni parlamentari

Governo pone fiducia su dl Enti locali

E’ uno dei punti di svolta per l’accelerazione delle riforme, le Presidenze delle Commissioni chiave. Renzi lo sa e per questo non può lasciare che alcune di questi cruciali gruppi di lavoro siano presieduti da esponenti dell’opposizione, forzisti per giunta.

L’arcano si è costituito tempo fa, ormai. Era il 2013 e l’impasse per la costituzione di un Governo Bersani (relativamente vincitore di misura rispetto il centro destra e il Movimento 5 Stelle) era evidente. Per questo venne nominato premier Letta.

E la maggioranza che lo sosteneva era composta anche dal Popolo delle Libertà (poi scissosi in Forza Italia e Nuovo Centrodestra). Era chiaro come, in quella situazione, alcune commissioni parlamentari dovessero essere dirette da uomini di destra. Così furono nominati alcuni personaggi che poi, a fine 2013, con la sospensione delle attività del Pdl e con la rinascita di Forza Italia, aderirono al progetto berlusconiano.

La matrioska delle commissioni parlamentari

Oggi, quindi, Renzi si trova con cinque Commissioni a guida di azzurri: sono le Commissioni Affari Costituzionali della Camera (presieduta da Francesco Paolo Sisto), Cultura, Scienza e Istruzione (diretta da Giancarlo Galan), Finanze (coordinata da Daniele Capezzone), Difesa di Montecitorio (guidata da Elio Vito) e Lavori Pubblici, l’unica di Palazzo Madama (presieduta da Altero Matteoli).

camera vuota

Renzi e Boschi vogliono ottenere la presidenza di quelle Commissioni: tra il varo del Governo Letta e metà 2015, politicamente è un’era geologica. Ecco perché hanno preparato l’assalto al rinnovo che, tuttavia, è stato rimandato al 21 luglio. Fino ad oggi, nulla di fatto per evidenti defezioni interne ai dem. A chiedere il rinvio, infatti, è stato il Presidente del gruppo Pd alla Camera dei Deputati, Ettore Rosato. Una posticipazione accettata dai vari capogruppo di Montecitorio.

Daniele Errera

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

Lascia un commento