•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 17 giugno, 2014

articolo scritto da:

Sel perde pezzi, on. Ragosta se ne va nel Pd “Sel non esiste più”

Sel e Pd. Da settimane e anche più si vocifera di possibile uscite da Sinistra Ecologia e Libertà verso il Pd. Ecco il primo: Michele Ragosta, deputato di Sel. “Con la lista Tsipras, Sel non esiste più. Ha esaurito la sua funzione e ha preso la direzione di una sinistra radicale e minoritaria. Non mi appartiene”.

Per questo il deputato Michele Ragosta dice addio a Sel ed entra nel Pd: “Nessun trasformismo – spiega in un’intervista a Repubblica – voglio solo aiutare lo sforzo di cambiamento di Renzi e mettermi in gioco per le riforme”. “Sono uno dei fondatori di Sel – prosegue -. L’obiettivo era un’unica forza di centrosinistra. Fin dal governo Letta avremmo dovuto assumerci la responsabilità di governo, invece di lasciare il Pd costretto alle larghe intese e noi alla finestra a criticare”.

michele ragosta lascia sel e se va nel pd

“I tempi della politica, come dimostra Grillo prendendo atto del 41% del Pd, sono molto veloci. Sel, invece, è rimasto un partito del ‘900: inadeguato, oggi”. Anche “altri lasceranno, nei prossimi giorni – dice -. A livello parlamentare e dei territori. Chi resta sarà obbligato ad accelerare con Tsipras, dando vita a un partitino del 2%“.

Michele Ragosta, dopo aver militato nel Pci, è stato negli anni ottanta presente in giunte comunali di Salerno guidate dal Psi. E prima di militare in Sel ha militato per un periodo nei Verdi.

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

15 Commenti

  1. Gianni Lembo ha scritto:

    Sempre pensato che la Lista Tsipras fosse un funerale di terza classe per SEL.

  2. Antonio Mura ha scritto:

    Quindi appoggia il governo Renzi Alfano?

  3. Barbara Romana ha scritto:

    Ovviamente i corrotti passano a pd

  4. Lombardi Francesco ha scritto:

    Il Presidente della Camera dove si collochera’?

  5. Annita Mastrodomenico ha scritto:

    Io penso che Sel è un bel pezzo che non esiste più. ..al.di la delle scelte opportunistiche di alcuni elementi, è un partito anacromistico per gli Italiani….

  6. Pietro M. Figus ha scritto:

    Ragosta-aragosta…dov’è che se magna meglio?

  7. Mauro Portoso ha scritto:

    folle banderuola stravagante cantava mina!!!

  8. Salvatore Gagliarde ha scritto:

    Mi viene in mente Gengis Khan….

  9. Mimmo Ristori ha scritto:

    Qualcuno comincia ad accorgersene! Se SEL si fosse appoggiato al PD e non a Tsipras per le europee? Bravo Vendola, cercando disperatamente di stare il più possibile a sinistra stai per uscire dalla porta!

  10. Elda Ciociano ha scritto:

    prendere il treno in corsa

  11. Moris Bonacini ha scritto:

    perchè, esisteva?

  12. Margherita Simoni ha scritto:

    inutile dire che l’avevo detto: è stato un errore lasciarsi trascinare in Tsipras dai vecchietti di Villa Arzilla. Non è più stagione da radical chic …

  13. Federico Maestri ha scritto:

    Per forza non esiste più, è piena di gente che pensa di esser simile al PD.

  14. Claudio Rossi ha scritto:

    Che ci faceva in S.E.L ?

  15. Lucia Locatelli ha scritto:

    cambiati 5 partiti, una cavalletta. IL PD x serietà non dovrebbe accettare questi personaggi e tutti partiti devono dire basta a questi giochetti

Lascia un commento