•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 3 luglio, 2014

articolo scritto da:

Conti in rosso per Forza Italia, Berlusconi striglia i suoi: “Pagate entro l’estate”

partito Berlusconi accademia forza italia

“Le casse sono vuote, siamo con l’acqua alla gola”. L’allarme, il leader, l’aveva lanciato già qualche mese fa. In un’ufficio di Presidenza alquanto concitato Silvio Berlusconi aveva spiegato ai suoi che le casse di Forza Italia erano già praticamente vuote. Conti in rosso, per risanare i quali l’ex Cavaliere aveva già annunciato di non voler mettere mani al portafogli. Ieri è arrivata la conferma: 94 milioni di euro, questa la cifra di cui il partito necessita per riappianare i conti. 87 milioni i debiti pregressi e 7 milioni le spese correnti. Una situazione finanziaria disastrosa quella che si è palesata allo stato maggiore di Forza Italia, nell’ennesima riunione fiume fra Berlusconi e i big del partito, ieri a Palazzo Grazioli.

Pesano sul bilancio di Fi le mancate entrate. Deputati e Senatori per statuto, infatti, dovrebbero versare mensilmente un obolo al partito. Contributo, questo, che sistematicamente non viene percepito da Forza Italia, che contribuisce ad alimentare le perdite e a mettere il segno meno davanti al totale delle entrate. Nella riunione in programma per oggi pomeriggio sul tema riforme, di certo Berlusconi non mancherà di tornare sull’argomento. C’è emergenza per le casse del partito, urge trovare una soluzione. Non è esclusa l’ipotesi che per iscriversi al partito in futuro verrà chiesto un contributo: 50 euro per il tesseramento, quota che si dimezza a 25 euro per i giovani e gli anziani. L’obiettivo, secondo fonti interne a Fi, è arrivare almeno a 300mila iscritti.

conti in rosso

L’altra strada che il leader Fi intende percorrere, sempre secondo indiscrezioni, è la sottoscrizione di una fidejussione bancaria. I parlamentari azzurri – questo il piano d’emergenza – dovrebbero garantire un prestito e così coprire la somma mancante, necessaria per mandare avanti il carrozzone di Forza Italia. Deputati e senatori, gran parte dei quali al secondo mandato, saranno chiamati ad impegnare la liquidazione.  Circa 50mila euro a testa, secondo i calcoli di Repubblica, da devolvere direttamente nelle casse del partito. Eventualità che  ha già messo in fibrillazione molti azzurri. “Piuttosto passo al gruppo Misto…”, minaccia un parlamentare. Altra ipotesi è quella di chiedere un contributo una tantum. All’orizzonte, però, al momento nessuna sanzione né alcun obbligo di natura economica. Preoccupazioni, quelle per le casse di Fi, che si aggiungono ai guai giudiziari del leader azzurro. Senza dimenticare la trattativa sulle riforme con Renzi che Berlusconi ha deciso di condurre personalmente. Proprio oggi è in programma l’incontro della delegazione azzurra con il premier a Palazzo Chigi. Subito dopo, nuovo vertice a Palazzo Grazioli per fare il punto. E c’è da scommettere che la questione fondi farà capolino tra il nodo della legge elettorale e la discussione sulla riforma del Senato.

LA STRIGLIATA DI BERLUSCONI AI SUOI – Le casse vuote del partito hanno allarmato e non poco Silvio Berlusconi. Il Cavaliere, durante l’assemblea congiunta dei gruppi parlamentari di Forza Italia, ha strigliato i i parlamentari inadempienti ordinandogli di pagare la quota al partito entro l’estate. In particolare, il Cav avrebbe invitato tutti a trovare finanziatori come se fosse una sorta di gara.

Carmela Adinolfi


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

26 comments
Dario Balducci
Dario Balducci

Vedrai che troveranno i coglioni che glieli danno.

Nina Roccato
Nina Roccato

anche le nostre sono vuote , ci rendano i nostri soldi :-(

Gigi Grieco
Gigi Grieco

ma ci sarà qualche pazzo che darà i propri soldi a questa manica di incapaci?

Gino Tecchio
Gino Tecchio

se le casse sono vuote figurarsi la Nazione come l'hanno lasciata. Tutti hanno pensato a magnare

Carlo Di Somma
Carlo Di Somma

Non ho capito bene i rossi (intesi come i conti) sono entrati in Forza Italia?

Emanuela Pigella
Emanuela Pigella

Traslocate il partito nei paradisi fiscali così unite l'utile al dilettevole !!

Fabrizio Bina
Fabrizio Bina

Fatevi dare i 2 euro delle primarie PD, tanto siete la stessa roba.

Renato Mattiazzi
Renato Mattiazzi

se li sono pippati !!! cazzo 94milioni di bamba e' tanta roba ..

Giuseppe Ferrara
Giuseppe Ferrara

ohh strano da quando lo estrdato dalla vita polica.., il suo partito e' in rosso profondo, un motivo ce , forse forse , che li fregava a tt noi.. ehh

Mirko Brambiti
Mirko Brambiti

basta che adesso non si inventino una nuova legge per rifinanziare i partiti.

Lucente Michele
Lucente Michele

Una colletta...........prima delle vacanze??????" Il convento è povero ma i frati.....sono ricchi".......

Vilma Ciardi
Vilma Ciardi

anke le nostre casse sono in rosso, e posso assicurare ke hanno la priorità ......fate come fate fare a noi....A R R A N G I A T E V I !!!!!!!!!!!!!!!!!

Omar Polaris
Omar Polaris

Ma come, non sgancia più? Gli è venuto il braccino corto?

Gianni Tonti
Gianni Tonti

versali tu prendendoli dai 400 che ti sei fregato con la prescrizione...ladro

Beppe Roca
Beppe Roca

Eeee si sente la mancanza di grandi opere.......servirebbe che la talpa della tav cominci a scavare....

Vito D'Anna
Vito D'Anna

Speriamo sia la volta buona per l'estinzione di questa congrega di delinquenti