•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 12 ottobre, 2017

articolo scritto da:

Cronaca ultime notizie: aggressione razzista a Bari. L’analisi sociologica

cronaca ultime notizie razzismo

Cronaca ultime notizie: aggressione razzista a Bari. L’analisi sociologica

L’articolo di “Repubblica.it” in data 8 ottobre 2017 recita; Bari, migrante ferita da un passeggero del bus Amtab: “Mi ha spinta giù perchè sono nera”. Ecco le dichiarazioni della giovane;

“Mi ha detto “tu non puoi stare qui” e mi ha dato una spinta “. Così Kate è caduta sull’asfalto di corso Sonnino, al quartiere Madonnella, battendo la testa. Senza una spiegazione. Senza un perché. Kate voleva solo prendere l’autobus dell’Amtab per tornare a casa. Invece si è trovata in ospedale con una ferita profonda sull’arcata sopraccigliare e un dente rotto. Lei, però, il motivo lo conosce e, quando le chiedi perché è successo, risponde stringendosi nelle spalle. “Perché la gente è cattiva, non gli piace il colore della mia pelle”.

Cronaca ultime notizie, l’analisi: etnocentrismo e questione razziale

L’articolo di cronaca ci suggerisce riflessioni sulla centralità della questione dell’ etnocentrismo ( moto di pensiero che spinge a considerare un tipo di cultura superiore rispetto alle altre, o fondamento unicamente accettabile) e della questione razziale (discriminazione su fondamento somatico). Poiché l’articolo non ci precisa le motivazioni dell’aggressore, non ci si può esimere dal considerare la duplice possibilità; la vittima è stata considerata sotto il profilo razziale/etnico, oppure sotto il profilo della concezione comune che si può avere dell’immigrato.

Cronaca ultime notizie: il diverso e l’altro

Il dubbio espresso si può annullare nel concetto dell’altro, inteso come “il diverso”, l’azione violenta è l’espressione dell’interazione tra due soggetti di diversità palese; il concetto di “altro” può sintetizzare sia il comportamento impostato sull’aspetto razziale, sia il concetto di etnocentrismo.

Critica al concetto dell’altro e logica della somiglianza

Per “altro” intendiamo definire sia l’identità soggettiva che il riconoscimento di un esteriorità eterogenea, ciò conduce il potenziale della similarità e dell’eterogeneità, può mostrare e celare le possibilità relazionali in base all’esperienza che si ha dell’altro in quanto tale e da me percepito.
Risulta interessante come in realtà sia l’esperienza e come viene percepita, a condurre il profilo relazionale e la percezione dell’identità dell’altro.
Bisogna considerare, quindi, che la definizione dell’altro parte dalla definizione che io ho dell’altro, per comprendere che aumentando il mio bagaglio di esperienze, può variare la mia capacità di definire. Conclusione logica di questo discorso: l’altro è tale nella mia esperienza dell’altro, il “diverso” è il risultato del rapporto tra le mie esperienze socialmente intese e la mia capacità di giudizio.

Cronaca ultime notizie, analisi sociologica: logica della somiglianza

“Gli uomini sono tutti uguali”, il fondamento logico di questa frase è contemporaneamente equo ed iniquo, nel suo senso filosofico prevede un unità sul fondamento del concetto di uomo, ma biologicamente e culturalmente non è riscontrabile nel reale, risulta essere molto più efficace una ammissione di diversità intersoggettive; non bisogna considerare l’uguaglianza come fondamento, bensì il rispetto delle differenze.

Ultime notizie oggi: Rimprovera studente, docente picchiata. L’analisi sociologica

Come fondamento v’è una ragione etica che guida il ragionamento in questione, grazie alla quale si evince che il giudizio si compone sul dato esperienziale, la diversità amplia la gamma delle esperienze e delle sfumature concettuali, quindi la mia capacità di intendere il mondo si mostra implementata dal molteplice.

Cronaca ultime notizie, analisi sociologica: la linea del colore nell’approccio di W.E.B. Du Bois

Tornando al fatto di cronaca ed ammettendo che la vittima abbia ragione, allora le motivazioni razziali mostrano la mancata conclusione della lotta di W.E.B. Du Bois (attiva presenza nella lotta alla discriminazione contro gli afroamericani e ricercatore sperimentatosi nella ricerca sulle comunità afroamericane), il quale influenzò il dibattito pubblico per i diritti alla comunità nera. Lui aveva in mente il concetto di “ linea del colore “. Il colore della pelle identifica un segno distintivo importante; porta con se il passato e l’eredità da rispettare nel presente come aspetto identitario e da tramandare. Un segno distintivo da onorare con i propri comportamenti e da difendere.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

 PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM A QUESTO LINK

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

Lascia un commento