•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 7 ottobre, 2013

articolo scritto da:

Letta: “Buste paga più pesanti”

Letta Latella sky

Letta: “Buste paga più pesanti” – 07/10/2013

Obiettivo: ridurre il cuneo fiscale – cioè la differenza tra costi sostenuti dal datore di lavoro e retribuzione del dipendente – dando subito vantaggi ai lavoratori da percepire nelle buste paga.

È la parte più interessante, per gli italiani, dell’intervista che il presidente del Consiglio Enrico Letta ha rilasciato a SkyTg24 a Maria Latella, parlando della legge di stabilità che deve essere presentata a brevissimo termine al Parlamento.

Non è ancora chiaro come si agirà sul cuneo fiscale, anche se è probabile che le risorse che andranno a favore di lavoro e imprese (circa 5 miliardi in tutto) possano portare tra i 250 e i 300 euro in più in busta paga, probabilmente pagati in un’unica soluzione. Altre misure dovrebbero riguardare le assunzioni delle imprese: “Avranno un vantaggio – ha spiegato Letta – ma solo se  assumeranno con contratti a tempo indeterminato”. Si tratterebbe dunque di provvedimenti a favore dell’occupazione (soprattutto dei giovani), di cui si dovrebbe discutere nell’incontro di oggi tra l’esecutivo e i sindacati.

Il premier Enrico Letta

Il premier Enrico Letta

Per Letta il traguardo dev’essere la ripresa, un obiettivo che sarebbe quasi a portata di mano: “Alla fine dell’anno avremo il segno più sulla crescita e il prossimo lo stesso. Non solo può, ma deve esserlo”. Per lui, questo risultato passa anche attraverso misure in ambito fiscale, a partire dal riordino delle aliquote dell’Iva e dal taglio di alcune tasse e imposte: per farlo, però, “si deve ridurre la spesa pubblica, fare bene le dismissioni del patrimonio pubblico, recuperare l’evasione, e penso soprattutto ai soldi in Svizzera, e far ripartire la crescita”.

Sul piano fiscale, però, va considerata anche la proposta fatta dal Pd in commissione Bilancio alla Camera, volta a far pagare la prima rata Imu a chi ha una rendita catastale superiore a 750 euro al mese: l’emendamento, riformulato, potrebbe avere effetti sulla seconda rata dell’imposta.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments