•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: domenica, 22 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Briatore: “In Italia decide tutto Napolitano”

briatore vettel

È un Flavio Briatore a tutto campo, quello intervistato dal Fatto Quotidiano. Il manager campione del mondo ne ha per tutti e spiega perché, secondo lui, il sistema Italia non funziona. “Il mio modello aziendale è quello del fare” e il problema in Italia è proprio questo: “Mai nessuno ha abbastanza potere per comandare davvero”.  “È la Costituzione – secondo Briatore – che non permette al Presidente del Consiglio di avere abbastanza potere per cambiare le cose. Capisco i motivi di allora per bilanciare così i poteri, ma oggigiorno quella formula non è più sostenibile”.

Nel nostro paese “tutti vengono calati dall’alto senza aver mai fatto niente per arrivare dove sono. Prendete Monti, per esempio. L’ha piazzato lì Giorgio Napolitano: anche se aveva i mezzi per far bene, ha finito per guidare il peggior governo di sempre”. Mario Monti non eletto da nessuno, proprio come Enrico Letta: è questo il pensiero di Briatore, che rincara la dose e individua il vero burattinaio nella figura di Giorgio Napolitano. “Sono tutti “fuori”: è Napolitano che decide tutto in Italia. E dato che fa tutto lui, e ha tutto questo potere, perché non pensa un po’ di più alle riforme e un po’ meno alle manovrine di Palazzo?”.

napolitano

Per riforme, il “Millionaire” intende soprattutto un corposo intervento sulla spesa pubblica: “Guardiamo alla Spagna. Per ripartire bisogna fare quattro o cinque cose subito: bloccare gli stipendi degli statali, avere la possibilità di licenziare chi non lavora bene, abbassare i costi della politica tagliando deputati, Regioni e così via e aumentare l’Iva di un punto. Invece noi che facciamo? Ci teniamo le larghe intese, che vogliono accontentare tutti e dunque non combinano niente”.

Una battuta anche su Matteo Renzi, che Briatore ha sempre stimato e che potrebbe essere l’unico a sbloccare il sistema, dato che “potrebbe contare su un’ampia maggioranza, e non solo del Pd. Matteo è l’unico che ora ha la possibilità di svoltare”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

35 Commenti

  1. Pingback: Briatore: “In Italia decide tutto Napolitano” | News Novità Notizie Trita Web

  2. SerglocSergio ha scritto:

    TermometroPol meno male.

  3. Pietro Favaro ha scritto:

    … per fortuna ….

  4. Francesco D'Angelo ha scritto:

    Briatore, una dei personaggi più’ sopravalutati in Italia, in realta’ un imbecille che si distingue solo per il suo biascicare. solo in una paese come il nostro poteva emergere un tale imbecille

  5. Vallarella Paolo Cisco ha scritto:

    Renzi è un buffone come Briatore

  6. Giulio Giliberti ha scritto:

    Condivido l’analisi di Briatore. Napolitano è il Deus machina di tutta la politica italiana nel bene e nel male.. Gli altri sono solo dei personaggi impupazzati.

  7. GiulioTermite ha scritto:

    TermometroPol Napolitano non decide un bel niente. Ha un potere di indirizzo che esercita con determinazione in assenza di ORECCHIE SORDE

  8. Matteo Ciarlante ha scritto:

    No il Briatore politologo no.

  9. Francesco E Basta ha scritto:

    esatto la scossa finale per distruggere il paese!!

  10. Maurizia Ma ha scritto:

    non sapevo che il falco avesse come padre un’aquila

  11. Francesco E Basta ha scritto:

    dimentichi berlusca!! lui è un altro imprenditore imbecille che ha fatto i soldi rubando

  12. Emanuele Currò ha scritto:

    Briatore, Briatore… Non è quello accusato di evasione cui hanno sequestrato la barchetta a remi… No, non può essere il padre di Natan Falco!!!
    Ok ci sono era uno battuta o di Panariello o di Crozza durante uno sketch

  13. Michele Tierno ha scritto:

    addirittura scomodate Briatore, ammazza

  14. Alfredo Romeo ha scritto:

    no gli piaceva Berlusconi!

  15. Alfredo Romeo ha scritto:

    si ma la scossa non può darla un pregiudicato come Renzi!

  16. Carmen Matacena ha scritto:

    RENZIE = FONZIE

  17. Andrea Spadaro ha scritto:

    Se lo dici tu allora meglio non votarlo

  18. Giulio Giliberti ha scritto:

    Caro Alfredo, dico solo che c’è da rimpiangere gli uomini della Prima Repubblica. Adesso ritrovo solo dei personaggi inadeguati, in affidabili e tanti quaquaraquà. Nun mme piaceno!

  19. Fabio Todisco ha scritto:

    Magari……………….

  20. Guido Zaccaro ha scritto:

    Con tante problematiche drammatiche italiche….Briatore?..

  21. Roberto Milanta ha scritto:

    …e l’ha notato solo lui…bravo Briator, torna a Carrù che è meglio

  22. Sandro Di Spigna ha scritto:

    ma c’è chi lo ascolta … il fatto che parli ci fa capire quanto siano lontani da essere un paese normale …

  23. Brunilde Bertacco ha scritto:

    Briatore il nulla che critica il poco.

  24. Domenico Bianco ha scritto:

    la scossa x chi? finora hanno pagato i non ricchi, scommetto che lui vuole continuare a prendere senza dare

  25. Sergio Fortunato ha scritto:

    che idiota leggi asino napolitano non decide un bel nulla questa non è una repubblica presidenziale e speriamo che non venga mai sta fcendo da parafumine a tanti inetti di tutti i coori che siedono in un parlaetoche nonè stato neppure capace di elggersi un presidente

  26. Giuseppe Bonura ha scritto:

    era una buona occasione x stare zitto,morditi la lingua prima di aprire quel becco schifoso

  27. Luigi Vigji ha scritto:

    briatore spiegaci perchè ti hanno buttato fuori dalla F1? questo è un confidente di renzi! tra lui e silvio…..

  28. Luigi Babbetto ha scritto:

    Tu non è che ci fai te ci sei proprio

  29. Vito Martinelli ha scritto:

    E questo qui da dove viene fuori?!

  30. Nazzaro Bolognesi ha scritto:

    sei no sborone,,,,,

  31. Angelo Piccolella ha scritto:

    sei un grande uomo e sarai sempre grande flavio.

  32. Luisa Bacocchia ha scritto:

    paga le tasse furbetto

  33. Eugenio Policriti ha scritto:

    tale e quale a te quando stavi alla renault!!!

  34. Mimmo Ristori ha scritto:

    Strano, caro Paolo Cisco, il numero dei buffoni che hanno una opinione diversa dalla tua, stando ai sondaggi, cresce. Evidentemente qualcuno spera ancora che sia possibile avere un partito di sinistra moderno e che sia, finalmente, in grado di governare il Paese liberandosi dalle pastoie del radical-comunismo fine a sé stesso.

  35. Felice Salomone ha scritto:

    Si…cambiare la Bossi-Fini…ma per piacere!

Lascia un commento