•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 29 gennaio, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio Ferrari Nasi e associati per Libero: bocciatura per il governo e voglia di elezioni

sondaggio ferrari nasi

Sondaggio Ferrari Nasi e associati per Libero: bocciatura per il governo e voglia di elezioni

Il 14 gennaio scorso è stato il segretario PD Matteo Renzi a dichiarare nella sostanza che il governo, presieduto da Enrico Letta, ha fatto poco. E la stessa opinione sembrano avere anche la grande maggioranza degli elettori: l’81%, infatti, risulta d’accordo con questa affermazione e se lo sostengono la quasi totalità degli elettori di partiti all’opposizione del Governo Letta (Lega e M5S, in primis), l’opinione che l’esecutivo abbia fatto poco rispetto a quanto avrebbe dovuto fare è ampiamente maggioritaria anche fra i partiti che lo sostengono in Parlamento.

All’insoddisfazione verso il governo si affianca in ampia parte dell’elettorato anche il parere che bisognerebbe tornare al più presto alle urne: lo sostiene infatti il 59% contro il 36% che invece si mostra in disaccordo rispetto a questa soluzione. Anche in questo caso non sono soltanto gli elettori di forze politiche d’opposizione a spingere per un ritorno alle elezioni, ma l’opinione trova seguito anche fra i partiti della maggioranza di governo.

sondaggio ferrari nasi

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

2 Commenti

  1. Giovanni Facchini ha scritto:

    Grandi balle di Frate Giulio..cos’era un campioncino di 100 persone? Fate ridere..

  2. Mimmo Ristori ha scritto:

    Ma guarda, non avrei mai creduto che il sondaggio fosse stato fatto per Libero, il giornale più libero(sic!) in Italia. L’eredità di Filangeri sprecata!

Lascia un commento