Lingue parlate in Europa, dove se ne conoscono di più, la mappa

Lingue parlate in Europa, dove se ne conoscono di più, la mappa Nel Regno Unito si conoscono meno lingue che nel resto d’Europa. Sì, proprio nella cosmopolita Gran Bretagna. Non solo naturalmente, ma Oltremanica certamente si parlano meno idiomi stranieri che in Italia e nel resto d’Europa. E’ quanto emerge da una mappa pubblicata su Vividmaps e che colora l’Europa in base al numero di lingue parlate. Non solo le seconde lingue, ma anche la propria A differenza di altre classifiche la correlazione con il reddito o lo sviluppo di un Paese è molto meno netta. Ci sono invece altre considerazioni che entrano in gioco. Come per esempio la presenza o meno di una lingua molto conosciuta, come l’inglese, o le dimensioni del Paese. E’ chiaro che Paesi piccoli con una lingua poco utilizzata spingano per l’apprendimento anche di secondi idiomi. Naturalmente poi vi sono le eredità storiche che contano molto. Per esempio vi sono alcuni Stati in cui da sempre sono presenze minoranze e più lingue. Ma vediamo meglio i dati Lingue parlate in Europa, olandesi e lussemburghesi i più poliglotti L’Italia non sfigura moltissimo, è a metà classifica con 1,9 lingue ciascuno. Appena peggio della Germania, meglio di... View Article