Depressione, dove in Europa se ne soffre di più? La mappa

Depressione, dove in Europa se ne soffre di più? La mappa Si tratta del male oscuro, quello che non si vede da fuori ma che colpisce dentro, e devasta più di una malattia fisiologica. E’ la depressione. Che colpisce tutti i popoli, ma evidentemente, secondo l’OCSE, non allo stesso modo. Ci sono Paesi in cui vi è, a quanto pare, un’incidenza che è anche cinque volte di quella presente nei Paesi meno colpiti. La statistica riguarda una categoria particolare, quella dei lavoratori. Ovvero indica quanti tra coloro che hanno un impiego risultano depressi. Certo, questo significa che i differenti livelli di occupazione hanno la loro influenza sul dato finale. E probabilmente non dappertutto si riesce a sapere chi soffre di depressione, non ovunque vi è la stessa disponibilità a dichiarare di esserne colpito. Tuttavia vista anche la provenienza dei dati, l’OCSE, abbiamo una idea piuttosto sicura di cosa accade nell’animo dei lavoratori Depressione in Europa, i tedeschi i più colpiti In Germania la percentuale di depressi tra i laureati supera l’11%, un record, eguagliato solo dall’Islanda. Dopo vengono Paesi piuttosto eterogenei, come Irlanda, Portogallo, Svezia, sopra l’8%. Gli stereotipi tra Paesi del Sud e del Nord Europa sembrano parzialmente smentiti... View Article