Sondaggi politici: gli italiani bocciano il governo sui nuovi voucher

Sondaggi politici: gli italiani bocciano il governo sui nuovi voucher Ieri il Senato ha approvato la fiducia alla manovrina di correzione da 3,4 miliardi dei conti pubblici. Il decreto è passato con 144 voti favorevoli, 104 contrari e un astenuto. All’interno della manovrina sono presenti anche i nuovi voucher. Si chiamano ‘Libretto famiglia’ per i nuclei familiari e ‘Contratto di prestazione occasionale’ per le imprese. Tetto ai compensi unici di 5mila euro l’anno a singola impresa mentre ciascun lavoratore potrà ricevere fino a 2.500 euro l’anno dallo stesso datore, per un massimo di 4 ore continuative al giorno. Il compenso minimo orario è pari a 9 euro. Il contratto può essere utilizzato dalle imprese fino a 5 lavoratori. Ogni buono del Libretto Famiglia è da 10 euro utilizzabile per prestazioni non superiori a un’ora. Contro i nuovi voucher si è scagliata la Cgil. Susanna Camusso ha parlato di italiani “beffati” e ha chiesto l’intervento del Colle. “E’ uno schiaffo alla democrazia, il governo ha scelto di violare le regole della nostra Carta”. Sondaggi voucher Ma cosa pensano gli italiani dei nuovi voucher? A chiederglielo ci ha pensato l’Istituto Tecnè. Il risultato è abbastanza eloquente: il 67% degli italiani condivide le... View Article