•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 29 marzo, 2014

articolo scritto da:

Berlusconi “organizzare i moderati in maggioranza politica”

Silvio Berlusconi torna al centro della scena politica e delinea una strategia verso le prossime elezioni europee che si terranno il prossimo 25 Maggio. “Dobbiamo indurre gli elettori delusi dalla politica a scendere in campo e a essere protagonisti”. È quanto ha sottolineato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in collegamento telefonico con un’iniziativa del Club Forza Silvio a Roma. Ci sono “24 milioni di persone che non vogliono votare, se aggiungiamo i delusi di M5s arriviamo a 28 milioni. Questi elettori devono acquisire la consapevolezza di essere parte della maggioranza moderata del Paese”.

 toti berlusconi da candidare ovunque alle europee

Secondo Berlusconi senza il “cambio degli assetti istituzionali, il Paese non avrà libertà”. Il leader di Forza Italia Berlusconi evidenzia come sia necessario “un governo veramente democratico e un Parlamento con una vera maggioranza” e che “insieme” possano dar vita alle riforme istituzionali del Paese.

Storace “Grazie Berlusconi, saremo tuoi alleati” – Il leader de La Destra Francesco Storace accoglie l’invito di Berlusconi: “dobbiamo ricambiare con affetto ed entusiasmo l’abbraccio di Silvio Berlusconi, per nulla scontato nei nostri confronti”. Lo ha detto Francesco Storace intervenendo al comitato centrale della Destra. L’ex governatore del Lazio ha risposto così positivamente alla proposta del leader di Forza Italia, che ieri gli ha scritto una lettera per proporgli un’alleanza comune, anche in vista delle elezioni europee. Storace non ha invece accettato la proposta fatta da Giorgia Meloni all’ultima assemblea nazionale di Fratelli d’Italia che lo ha invitato a scendere in campo per le Europee sotto il suo simbolo: “Siamo nati – ha detto Storace – con dignità e la manterremo. Non accettiamo lezioni di coerenza da Fdi che con noi ha rapporti inesistenti. Ci hanno scippato il simbolo di An nel quale credevamo solo noi. Non ci interessa un cappello elettorale per le Europee, senza un percorso politico comune”.

Toti “Le liste per le europee? Prenderemo tutto il tempo possibile” – Giovanni Toti ospite di un convegno di Forza Italia a Milano parlando delle liste per le elezioni europee ha detto: “Il Pd le presenta l’8 aprile e anche noi le presenteremo a ridosso della scadenza per farle al meglio possibile e prenderci tutto il tempo che ci è concesso”. Forza Italia “è un partito unito con Berlusconi ovunque sarà Berlusconi”, ha risposto Toti arrivando al convegno a cui partecipa anche Stefania Craxi, che unisce il ricordo del padre Bettino alla prima vittoria degli azzurri nel 1994. Al consigliere politico di Berlusconi è stato chiesto come stia procedendo la compilazione delle liste elettorali per le europee: “ci saranno e saranno buone liste”, ha risposto. Quanto alla possibile candidatura di Raffaele Fitto, “sentiremo che cosa vuole fare ma lui non è mai stato un problema se non per voi”. Toti ha quindi spiegato di non essere “preoccupato” per i risultati che Forza Italia avrà alle europee. “Siamo un partito che ha il 20-22% secondo i sondaggi di questa settimana. Vediamo quelli della prossima, ma il partito è in ottima salute: faremo buone liste, buoni programmi e ce la giocheremo”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: