•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 11 aprile, 2014

articolo scritto da:

Berlusconi caccia il fido Bonaiuti? L’indiscrezione di Dagospia

Paolo Bonaiuti è stato per anni portavoce di Silvio Berlusconi e suo fido consigliere. Nell’ultimo periodo però il senatore di Forza Italia è stato accantonato dalla vicende di partito. Secondo Dagospia sarebbe stato addirittura “cacciato” dal Cavaliere. La sua colpa? Non aver sostenuto davanti ai magistrati la tesi di Berlusconi su Ruby Rubacuori nipote dell’ex rais egiziano Mubarak. Ma per il Fatto Quotidiano la motivazione sarebbe diversa. Dietro allo strappo tra i due ci sarebbe la volontà di Bonaiuti di passare con Alfano e approdare nel Nuovo Centrodestra.

Si sarebbe infatti macchiato di un peccato imperdonabile: quello di non avere sostenuto, davanti ai magistrati, la tesi secondo cui il leader del centrodestra avrebbe accennato, nel corso di un incontro con l’allora presidente egiziano Hosni Mubarak, di aver conosciuto la sedicente nipote senza ricevere smentite di sorta. Contrariamente al fido factotum Valentino Valentini, che invece ha confermato senza incertezze. Così Bonaiuti è stato oscurato e, assieme ai suoi, ha traslocato chez Angelino Alfano.

Tratto da Dagospia

 

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: