•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 17 novembre, 2014

articolo scritto da:

Le lacrime di Livia Turco: “Renzi non si dimentichi del nostro popolo”

L’ex ministro della Salute Livia Turco si emoziona a parlare di Partito democratico. Ospite al programma L’aria che tira su La7, la Turco parla del calo di iscritti al Pd e si commuove“.  “Mi fa molto soffrire vedere tanti che non si iscrivono più al Pd – dichiara – e tanti di loro vengono da una storia di sinistra. E quindi, quello che io chiedo al segretario del mio partito quello di avere considerazione per questi militanti e per queste persone che hanno una lunga storia, che hanno dato molto al nostro Paese e che in questo momento sentono il Pd un po’ lontano. Sarebbe importante fare questo sforzo inclusivo”.

Poi aggiunge: “Sono fuori dalle beghe e dalle correnti del Pd. Proprio per questo sento il dolore di quelle persone che hanno una lunga storia. La storia della sinistra è molto importante in questo Paese. Ed è stata vissuta e costruita con la passione, la dedizione, il volontariato da tante e tante persone. Queste persone oggi non possono essere considerate conservatori, perché magari difendono l’articolo 18”. Infine torna a inistere: “Non si può fare a meno della grande storia della sinistra italianaQuella sinistra che dice giustizia, uguaglianza, dignità del lavoro e difesa dei più deboli non è un ferro vecchio. Ma dov’è il vecchio? E’ una grande sfida invece rispetto ai problemi che stiamo vivendo”.

 

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: