•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 10 dicembre, 2014

articolo scritto da:

Sondaggio Ipsos per Di Martedì: il 52% a favore del commissariamento di Roma

 

Non poteva non iniziare con le notizie riguardanti l’inchiesta Mafia Capitale, il sondaggio realizzato dall’ Ipsos per il programma Di Martedì. Questo argomento, ovviamente, è stato il principale motivo di discussione e approfondimento per Giovanni Floris e i suoi ospiti

Sondaggio Ipsos per Di Martedì del 9/12/2014

Cosa pensano gli italiani dell’inchiesta che sta scuotendo la capitale? Da cosa sono più sorpresi? Il primo cartello mostrato da Nando Pagnoncelli ci mostra come per il 38% degli intervistati la fonte di maggiore sorpresa e indignazione sia il fatto che personaggi di destra e sinistra si mettano d’accordo per spartirsi dei soldi.  Il 26% è indignato perché questa speculazione viene fatta ai danni dei più deboli, lucrando  sull’assistenza ai Rom e agli Immigrati. Il 20%,invece, è sorpreso dal fatto che criminali incalliti e conosciuti possano così facilmente arrivare a gestire soldi pubblici, mentre il 16% non sa o non è al corrente dell’inchiesta.

1

Anche la seconda diapositiva riguarda l’indagine capitolina: in questo caso non ci sono dubbi per la grande maggioranza degli italiani il Comune andrebbe commissariato (52%). Solo il 36% sostiene l’azione del Sindaco Marino e lo esorta a emarginare i corrotti . Analizzando questi dati si può ipotizzare come per la base di centro-sinistra Marino debba continuare, mentre per che si colloca in altri spazi politici l’avventura del Sindaco deve terminare.

2

Gli ultimi due quesiti riguardano l’economia. Standard &Poor’s ha declassato il debito italiano portandolo ad un basso dal baratro. La maggioranza degli intervistati non crede che quest’azione possa essere ricondotta alle politiche economiche del Governo Renzi (49%). Chi accusa l’esecutivo,invece, si ferma al 47%. Campione spaccato a metà sullo spinoso e delicato argomento.

3

L’ultima domanda riguarda le affermazioni della cancelliera tedesca, Angela Merkel, nelle quali venivano bacchettate l’Italia e la Francia. Cosa ne pensa l’opinione pubblica? La maggioranza (42%) è profondamente infastidita da questo tipo di dichiarazioni poiché le ritiene false, al 33% si collocano quelli che non le vedono di buon occhio ma le ritengono veritiere mentre solo il 18% è d’accordo nei modi e nei contenuti con la leader teutonica.

4

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: