pubblicato: mercoledì, 2 Mar, 2016

articolo scritto da:

Mortalità Italia, di cosa e dove si muore in Italia – infografiche

Mortalità Italia, mappa dell'Italia

Mortalità Italia, di cosa e dove si muore in Italia – infografiche

Non è un argomento molto allegro, ma proprio per questo è importante.

Si deve morire di qualcosa, si dice, il più tardi possibile. E di cosa si muore e dove è un’informazione interessante e fondamentale.

Abbiamo cercato di cosa muoiono gli italiani e in particolare dove muoiono di più.

Mortalità Italia, tumori e problemi cardio-circolatori in testa – infografiche

Come probabilmente si sa una delle prime cause di morte è il cancro, che non colpisce però in modo omogeneo.

Le statistiche sono realizzate in proporzione agli abitanti e certo risentono dal maggior numero di persone anziane in un’area piuttosto che in un’altra, ma è d’altronde basilare sapere anche quanti malati e poi morti vi sono in una data provincia oltre al confronto tra una causa e l’altra.

E così vediamo che se in provincia di Pavia, Alessandria e Vercelli sono 42-45 persone ogni 10 mila abitanti a morire di cancro ogni anno, si tratta solo di 27-28 in molte province del meridione, come Catania, Siracusa, Campobasso, Catanzaro, Cosenza.

Le zone peggiori sono quelle di provincia del Nord-Ovest, mentre quelle con mortalità per tumore inferiore sono Puglia, Sicilia, Calabria.

Per le malattie dell’apparato cardio-circolatorio le province con più morti sono quelle della dorsale appenninica, L’Aquila, Campobasso, Isernia, Benevento, Avellino, tutte sopra i 40 morti per 10 mila abitanti. Certamente influisce l’età avanzata della popolazione, certo è che c’è una certa differenza con le aree meno toccate dal problema, ovvero quelle di montagna come Bergamo, Sondrio, Bolzano, con valori spesso anche dimezzati.

Piemonte, Liguria e Appennino in testa per la mortalità per cause respiratorie. Il record, con più di 11 per 10 mila abitanti, ad Asti e Alessandria, che risultano essere il doppio di province come Bergamo,Bari, Olbia.

Si muore però anche per cause esterne alle malattie, in primis traumi e incidenti.

E qui in testa vi è stranamente la Sardegna, con più di 6 morti ogni 10 mila abitanti, nel Medio Campidano, Nuoro, Olbia. Al contrario sotto i 3 la Campania, in particolare Napoli e Caserta. Cosa forse ancora più singolare

Mortalità Italia, al Sud i record di mortalità infantile, anche 6 volte che al Nord

Le differenze maggiori sono invece nella mortalità infantile, sotto l’anno di età. Differenze inaccettabili. Si va dagli 8 morti per 10 mila abitanti di Benevento, ai 6 di Foggia, ai 5 di Cosenza e Olbia, agli 1 o meno di 1 di Verbania, La Spezia, Pesaro,Savona ma anche di Taranto.

In generale il divario Nord-Sud qui è ai massimi, e non sfugge la correlazione, alta, anche se non perfetta, con i redditi medi

Qui tutti i dati interattivi:

 

 

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: