pubblicato: mercoledì, 30 agosto, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Piepoli: Sicilia non decisiva per le Politiche 2018

sondaggi elettorali, Elezioni Politiche 2018

Sondaggi elettorali Piepoli: Sicilia non decisiva per le Politiche 2018

Tasse, immigrati, lavoro, sicurezza. Sono queste le parole chiave su cui battaglieranno i partiti in vista delle elezioni politiche del prossimo anno. Ne è convinto Nicola Piepoli, fondatore dell’omonimo istituto di sondaggi, che affida in un’intervista a Libero la sua personale analisi.

“La parola giusta è esasperazione. Certamente i temi predominanti delle prossime elezioni politiche saranno quelli dell’immigrazione, della sicurezza, delle tasse, del lavoro. Ma chi vuole vincere deve sapere soprattutto che gli italiani sono esasperati”.

Chi saprà meglio cavalcare questa onda emotiva riuscirà ad ottenere più voti. Questo il pensiero di fondo di Piepoli. Già, ma chi tra le forze in campo è ora il più bravo ad ergersi come problem solver? Ancora è presto per dirlo, di certo c’è solo che l’appuntamento elettorale siciliano non influenzerà quello nazionale del prossimo anno.

“Non credo che la Sicilia sarà un test nazionale – spiega Piepoli – C’è molta attenzione attorno alle regionali siciliane e per ora i dati numerici sembrano a favore dei Cinquestelle che ha cominciato prima la campagna elettorale per via delle divisioni che ci sono sia a sinistra che a destra. Ma la Sicilia è un laboratorio, non necessariamente decisivo per le politiche del 2018”

Nemmeno il centro moderato sarà determinante per le prossime elezioni politiche. A meno che non faccia qualcosa di realmente interessante. “C’è uno spazio ampio lì che può diventare molto interessante, ma finora non si è capito bene dove vogliano andare i moderati di Alfano, se con Berlusconi o con il Pd. Cioè, hanno un potenziale molto forte, però devono ancora capire bene cosa vogliono fare”.

Sondaggi elettorali: le intenzioni di voto secondo Piepoli

Infine una chiosa sulle intenzioni di voto. “Pd e M5S sono sempre in vetta piuttosto appaiati. Forza Italia è salita intorno al 14-15%, come la Lega. Ma da qui alle Politiche può ancora cambiare molto”.

Sondaggi elettorali Piepoli: nota metodologica

Data 29/08/2017. Campione casuale rappresentativo della popolazione italiana maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, Grandi Ripartizioni Geografiche e Ampiezza Centri proporzionalmente all’universo della popolazione italiana. interviste complete metodologia C.A.T.I.: 350 interviste complete metodologia C.A.W.I.: 155 totale complete: 505 non rispondenti/rifiuti/fuori quota (C.A.T.I.): 7.000 totale contatti (C.A.T.I./C.A.W.I.): 7.505. margine di errore (con livello di confidenza 95%) su 505 ± 4.3%. metodologia mista C.A.T.I./C.A.W.I.

VISITA IL NOSTRO FORUM A QUESTO LINK

Seguici sui nostri canali Facebook e Twitter

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: