pubblicato: giovedì, 28 Set, 2017

articolo scritto da:

Abbandono scolastico in netto calo finalmente anche in Italia – infografiche

infografiche Abbandono scolastico

Abbandono scolastico in netto calo finalmente anche in Italia – infografiche

Eurostat certifica quella che è una buona notizia, tra le poche su cui possiamo generalmente contare in queste statistiche.

L’abbandono scolastico sta calando, ovvero la proporzione di giovani sopra i 18 anni e sotto i 24 che non sono riusciti ad arrivare al diploma rimanendo solo con la terza media.

Certamente rimaniamo tra i paesi in cui la scuola viene abbandonata più spesso, ma dal 2006 la proporzione di abbandoni è calata dal 20,4% al 13,8%. Peggio di noi rimane la Spagna al 19%, mentre la media UE è al 10,7%, e oggi siamo meno lontani di 10 anni fa. Fanno meglio oggi la Francia e la Germania, ma non di moltissimo in realtà

Abbandono scolastico, la differenza uomini e donne – infografiche

Le donne continuano ad essere più diligenti, apparentemente, ovvero lasciano la scuola meno degli uomini. Nella UE la differenza è di 3 punti, l’abbandono è del 9,2% tra le donne e del 12,2% tra gli uomini.
In Italia si passa dall’11,3% al 16,1% con un gap decisamente più largo. Eccezioni sono Romania e Turchia dove le donne lasciano la scuola più degli uomini.

Abbandono scolastico, la differenza lavoratori e non – infografiche

È singolare la differenza tra proporzione di abbandoni scolastici tra la popolazione generale e tra i lavoratori. Nel primo caso siamo tra i primi Paesi europei, con il 13,8% nel secondo invece sotto la media UE al 4,4%.
In altri Paesi, per esempio nei Paesi Bassi e in Svizzera, il gap è decisamente minore.
Questo si spiega con il fatto che a differenza che altrove in Italia il tasso di occupazione giovanile è veramente basso. Di fatto a lavorare è quasi solo una minoranza istruita. Laddove invece sono in molti vengono inclusi coloro che avevano abbandonato gli studi.

SEGUICI SU FACEBOOK E TWITTER

RIMANI AGGIORNATO: ISCRIVITI AL FORUM DI TERMOMETRO POLITICO A QUESTO LINK

 

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: