pubblicato: lunedì, 9 Ott, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Eumetra Monterosa: metà degli italiani contrario allo ius soli

sondaggi elettorali, scontro treni, puglia, delrio

Sondaggi elettorali Eumetra Monterosa: metà degli italiani contrario allo ius soli

Con lo sciopero della fame del ministro Graziano Delrio, lo ius soli torna prepotentemente sulla scena politica dopo che il Pd lo aveva accantonato viste le difficoltà incontrate per la sua approvazione in Parlamento. Non c’erano i numeri, aveva dichiarato la fedelissima renziana, Maria Elena Boschi. “Non ci sono i numeri? Amen si va avanti lo stesso” ha risposto prosaico l’altro fedelissimo dell’ex premier Matteo Renzi. E così ha dato il via ad uno sciopero della fame a cui hanno aderito alcuni parlamentari e che ha trovato molti consensi tra i big della sinistra. Tra questi Walter Veltroni che a Repubblica ha affermato: “Lo Ius soli non è un tema di partito, né deve diventarlo. Non può essere una bandiera elettorale. Sia piuttosto al centro di una grande campagna culturale e civile. Vorrei che ogni singolo parlamentare fosse chiamato a rispondere alla propria coscienza su un’idea di società”.

Parole che hanno trovato d’accordo anche il ministro dell’Interno Marco Minniti. “Lo dico con nettezza: credo che si debba fare di tutto per approvare la legge sullo Ius soli, anche così com’è, in questa legislatura. Più difficile sarebbe correggerla, perché si accorcerebbero i tempi parlamentari per approvarla”.

Lo ius soli è però un tema politico caldissimo. Soprattutto in vista delle Politiche del prossimo anno. Gli italiani sull’argomento sono divisi. A dirlo in un’intervista a ilsussidiario.net è Renato Mannheimer, dell’istituto di sondaggi, Eumetra Monterosa. “L’opinione pubblica è nettamente divisa. Fino a qualche tempo fa era favorevole allo ius soli, adesso secondo le ultime stime siamo al 50 e 50 tra favorevoli e contrari, quando solo un anno fa i favorevoli erano il 70 per cento. E la discesa non si è fermata, i contrari continuano ad aumentare”.

Tante le cause di questo cambiamento di opinione. “I motivi sono diversi, ad esempio il lavoro, e la paura, visto quanto la crisi ha colpito duramente il paese, di vederselo portare via. Il motivo principale è però la sicurezza: la maggior parte dei cittadini, che sia un motivo giustificato o meno, hanno paura degli immigrati” ha concluso Mannheimer.

Sondaggi elettorali Eumetra Monterosa: nota metodologica

Data 20/09/2017. Campione casuale stratificato per quote, rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne, età, area geografica e ampiezza del comune di residenza. Campione di 800 casi – Totale contatti 1.771; totale interviste effettuate:800 (TASSO DI RISPOSTA: 45,2% sul totale dei contatti); rifiuti/sostituzioni: 971 (RIFIUTI: 54,8% sul totale dei contatti). Campione rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne per genere,età, area geografica e ampiezza del comune di residenza – margine di errore complessivamente non superiore a +/- 3,5. Interviste telefoniche C.A.T.I. (computer assisted telephone interview).

 

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO VISITA IL FORUM

 

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: