• 33
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 4 dicembre, 2017

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Piepoli: chi compreresti tra Di Maio e Renzi?

sondaggi elettorali elezioni regionali sicilia 2017 analisi politica analisi elettorale renzi di maio sondaggi politici elettorali

Sondaggi elettorali Piepoli: chi compreresti tra Di Maio e Renzi?

Paolo Gentiloni è il “prodotto” politico che soddisfa di più. Luigi Di Maio quello che si “vende” meglio. Matteo Renzi invece “attrae” di più. Ma se proprio un cliente dovesse mettere mano al portafogli e “acquistare” uno di loro, sceglierebbe sicuramente il primo. E’ il marketing bellezza. Ad applicarlo alla cosa pubblica è stato l’Istituto Piepoli in uno studio pubblicato su La Stampa nel quale i leader politici sono stati “testati” come se fossero un prodotto da vendere.

Per farlo sono stati realizzati  quattro tracciati mentali, quattro indicatori (di fiducia, di attrazione, di seduzione e di intenzione di voto effettiva) simili a quelli utilizzati nelle ricerche di marketing.

E questo è il risultato.

Secondo il primo indicatore, quello “di fiducia”, in ordine troviamo: l’attuale presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni; seguito dal presidente del Senato, Pietro Grasso; dal ministro Dario Franceschini; dalla presidente della Camera, Laura Boldrini; e da Matteo Renzi, Segretario Pd.

L’indicatore “di attrazione”, secondo dei quattro, individua i “candidati più vitali”, più attraenti per i “consumatori”. Qui, al primo posto il leader dei Cinque Stelle, Luigi Di Maio; al secondo il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi; al terzo il leader della Lega, Matteo Salvini; e, di seguito, Paolo Gentiloni e Pietro Grasso.

Il terzo indicatore è quello “di seduzione” e definisce la capacità di ogni singolo candidato di attrarre elettori e, quindi, voti. L’elenco sia apre con Matteo Renzi, seguito a ruota da Paolo Gentiloni, Matteo Salvini, Luigi Di Maio e Dario Franceschini.

Infine, tenendo conto dell’intenzione effettiva di voto per un candidato premier, primeggia Paolo Gentiloni nell’ultimo dei quattro «tracciati mentali». Ma “buone intenzioni di voto” sono state riconosciute anche a Dario Franceschini, Matteo Renzi, Pietro Grasso e Luigi Di Maio.

Sondaggi elettorali Piepoli: nota metodologica

Data 27/11/2017. Campione di 500 casi rappresentativo della popolazione italiana maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, Grandi Ripartizioni Geografiche e Ampiezza Centri proporzionalmente all’universo della popolazione italiana. Interviste complete metodologia C.A.T.I.: 350 interviste complete metodologia C.A.W.I.: 154 totale complete: 504 non rispondenti/rifiuti/fuori quota (C.A.T.I.): 6.600 totale contatti (C.A.T.I./C.A.W.I.): 7.014. Margine di errore (con livello di confidenza 95%) su 504 ± 4.3%. Metodologia mista C.A.T.I./C.A.W.I.

 

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Clicca sulla immagine per vedere i risultati del sondaggio!

Votate il sondaggio

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: