29/12/2017

Botti di Capodanno 2018: bomba di Kim ‘o coreano, 900 sequestri a Napoli

botti di capodanno

Botti di Capodanno 2018: bomba di Kim ‘o coreano, 900 sequestri a Napoli

Come di consueto, la città di Napoli si prepara a festeggiare la notte di San Silvestro con veri e propri ordigni, costruiti artigianalmente. Il protagonista del capodanno 2018 è Kim ‘o coreano, una bomba altamente pericolosa, omaggio al dittatore della Corea del Nord e ai suoi test nucleari.

La guardia di Finanza di Napoli ha confiscato 900 ordigni illegali, per un arsenale di circa 50 chili di fuoco. Il valore del materiale sequestrato è di circa 20 mila euro ed era nascosto in un casolare di periferia, al confine tra Ottaviano e Piazzolla di Nola. Le Fiamme Gialle sono ora alla ricerca del luogo in cui la bomba viene fabbricata.

Cronaca ultime notizie: bomba a Napoli, un morto. La ricostruzione

Botti di capodanno 2018: parla Luigi Di Lauro, artificiere

I sequestri di fuochi illegali e pericolosi sono ormai una consuetudine nel napoletano in questo periodo dell’anno, così come nelle principali città italiane. Luigi Di Lauro, artificiere della polizia di Napoli, spiega come Kim ‘o Corean non sia altro che la solita bomba artigianale, costruita e sequestrata ogni anno nelle medesime zone. Secondo l’artificiere si tratta semplicemente di una trovata commerciale, come lo storico Pallone di Maradona o la Bomba Bin Laden degli anni scorsi.

Lo scorso anno, ad esempio, la Campania ha registrato 52 feriti e sono stati confiscati circa 3,6 tonnellate di fuochi d’artificio illegali. Gli artificieri continueranno, dunque, a lavorare senza sosta.

Numerose altre confische, inoltre, si sono verificate nelle città di Palermo, Taranto, La Spezia, Roma e Torino. La sensibilizzazione e i soliti consigli su come comportarsi di fronte ad un ordigno, sembrano non riuscire a frenare la voglia di salutare il nuovo anno con una forte esplosione, che non ha nulla di spettacolare e nulla di pirotecnico.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM CLICCANDO SU QUESTO LINK

Autore: Maria Iemmino Pellegrino

Laureanda in Scienze della Comunicazione presso l'Università Degli Studi di Salerno. Lavoro come redattrice per Termometropolitico.it dal 2017. In redazione ho trovato terreno fertile per coltivare il mio immenso amore per la scrittura. Parole chiave: informare, trasmettere, creare.
    Tutti gli articoli di Maria Iemmino Pellegrino →