pubblicato: mercoledì, 24 Gen, 2018

articolo scritto da:

Elezioni politiche 2018: simboli scheda ammessi ed esclusi. I numeri

Elezioni politiche 2018: simboli ammessi ed esclusi

Elezioni politiche 2018: simboli scheda ammessi ed esclusi. I numeri.

Giunti quasi a fine gennaio e a meno di 40 giorni dalle elezioni politiche 2018, è tempo di sfoderare qualche numero. In particolare sui simboli dei partiti attualmente ammessi ed esclusi dal Viminale. Parlando strettamente di cifre, infatti, sarebbero stati presentati 103 simboli, ma ne sono stati ammessi 75. Per quanto riguarda i restanti 28 le esclusioni possono essere solo momentanee (a causa di irregolarità, ad esempio) o definitive. Andiamo quindi a dare un’occhiata a quali sono state le esclusioni.

Elezioni politiche 2018: simboli partiti esclusi, ecco perché

Tra le 28 esclusioni sono 19 i simboli la cui non ammissione risulta temporanea. E per gli altri 9, invece, non ci sarà più la possibilità di presentarsi alle elezioni. Pertanto l’esclusione è da considerarsi definitiva. Per quanto riguarda i simboli esclusi temporaneamente, i partiti avranno 48 ore di tempo per risolvere le irregolarità notificate dal Viminale. Queste possono riguardare il contrassegno, con somiglianze grafiche con altri simboli, e l’integrazione della dichiarazione di trasparenza.

Infatti, l’ultima novità in materia riguarda la pubblicazione di una sezione sul sito web del Ministero dell’Interno, chiamata Elezioni Trasparenti. In questa sezione dovranno essere accessibili il contrassegno depositato; la dichiarazione di trasparenza; nonché il programma elettorale comprensivo di nome e cognome del leader. Sempre nella stessa sezione saranno poi pubblicate le liste dei candidati che sono state presentate per ciascun collegio.

Le esclusioni definitive hanno riguardato motivi prettamente normativi. Come la mancanza della documentazione necessaria richiesta.

Elezioni politiche 2018: simboli partiti esclusi, ecco chi

Tra i partiti momentaneamente esclusi spiccano quelli della Democrazia Cristiana, Msi e Lega per l’Italia. Oltre a Movimento Sociale, Noi Riforma Forense, Indipendenza del Veneto e Pensionati e Invalidi. Esclusi in via temporanea anche Movimento Politico Forconi e Destre Unite.

Per carenza di documentazione, non potranno presentare le proprie liste, tra gli altri, Margherita – Democrazia è Libertà; Fronte Verde; Recupero maltolto Articolo 18 Statuto lavoratori; nonché Movimento Ragione e Libertà.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: