• 2
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 22 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Liga spagnola, la provincia liguera e i suoi bomber: ecco gli attaccanti “operai”

Gerard Moreno Liga spangola

Liga spagnola, la provincia liguera e i suoi bomber: ecco gli attaccanti “operai”

Le province nel calcio sono spesso dimenticate dai più. Si fa riferimento nella stragrande maggioranza dei casi a storie, momenti, curiosità e non solo legati ai grandi ambienti calcistici.

Quello che però sfugge sempre è l’importanza che le province hanno nel calcio, soprattutto dal punto di vista dei calciatori che crescono in quelli di ambienti.

In Italia son tanti gli attaccanti di provincia, quelli che cominciano a far gol in squadre di medio-basso livello per poi spiccare il volo verso lidi dorati, coloro che trascorrono tutta la carriera lontano dai riflettori, oppure chi proprio i riflettori li spegne per godersi gli ultimi anni della loro vita calcistica lontano da essi.

Nel nostro paese i nomi che reggono l’argomento son tanti, dagli ormai passati Di Natale e Lucarelli (due nomi fra tanti), agli attuali Inglese, Lasagna, Pavoletti, e soprattutto Belotti.

Lo stesso fenomeno esiste ovviamente nel campionato spagnolo, dove non tutta la scena la occupano i vari Costa, Benzema e Suarez.

Ma chi sono gli attaccanti “obreros” presenti nella Liga spagnola? Scopriamone qualcuno.

Liga spagnola, la provincia liguera e i suoi bomber: Iago Aspas e Maxi Gomez (Celta Vigo)

Il primo caso è una pareja del gol che arriva direttamente da Vigo.

La storia di Iago Aspas ve la raccontammo brevemente qualche mese fa: assomiglia molto a quella del nostro Di Natale, anche se al suo contrario l’attaccante spagnolo ha provato esperienze in squadre di livello medio-alto, seppur con poca fortuna.

Attaccante completo, rapido, ottimo dribblatore ed un gran mancino capace di far male a chiunque, quest’anno fa coppia con il “ToroMaxi Gomez, giovane delantero uruguagio al suo primo anno in Europa e col futuro già praticamente assicurato in qualche top club.

Entrambi già in doppia cifra, formano una coppia perfetta, oliata alla perfezione nei meccanismi dello scacchiere tattico di Unzuè. Potremmo paragonarli (con le debite e sacrosante proporzioni) alla coppia Messi-Suarez, sia per caratteristiche che per compatibilità.

Liga spagnola, la provincia liguera e i suoi bomber: Cristhian Stuani (Girona)

Anche di Cristhian Stuani ci occupammo in un articolo di qualche tempo fa.

Uruguagio classe ’86 con un fugace ed infruttuoso trascorso in Italia con la maglia della Reggina, è l’uomo copertina del magico Girona visto in Liga fino ad oggi, già in doppia cifra e che in casa ha segnato ripetutamente in ogni incontro da ottobre ad oggi.

Stuani per caratteristiche tecniche può ricoprire tutti i ruolo del fronte offensivo ma il Girona lo utilizza solamente per far di lui il principale terminale d’attacco, ad oggi scelta premiata visti i tanti gol messi a referto che stanno consentendo alla formazione catalana, neopromossa per la prima volta nella storia in Liga lo scorso campionato, di poter sognare addirittura l’Europa.

Liga spagnola, la provincia liguera e i suoi bomber: Gerard Moreno (Espanyol)

Uno dei profili più interessanti dei bomber della provincia spagnola è sicuramente quello di Gerard Moreno, venticinquenne alla terza stagione con l’Espanyol.

Moreno è il prototipo perfetto dell’attaccante moderno. Veloce, fisico, completo e dotato tecnicamente, è un pericolo costante per tutte le difese della Liga, basti vedere il gran gol di testa solo qualche settimana fa nel derby stracittadino contro il Barcellona.

Questo per lui può essere l’anno della definitiva consacrazione verso una carriera ad alti livelli in grandi squadre, spagnole e non.

Liga spagnola, la provincia liguera e i suoi bomber: Angel Rodriguez

Canario, trentuno anni a fine aprile ed una lunga gavetta alle spalle, tra alti e bassi. Angel Rodriguez è ad oggi l’uomo copertina della grande stagione che sta vivendo il Getafe.

Dopo i 32 gol in due stagioni in Segunda Division al Real Saragozza, quest’anno ha ritrovato la Liga, già assaggiata gli anni scorsi con Levante ed Eibar senza lasciare grandi tracce, con i neopromossi madrileni.

Attaccante brevilineo, fa della velocità e del senso della posizione i suoi punti forti, con i quali ha già scardinato le difese avversarie parecchie volte nel corso di questo campionato.

Liga spagnola, la provincia liguera e i suoi bomber: Sergio Leon e Antonio Sanabria (Real Betis)

Seconda pareja del gol di giornata, stavolta proveniente da Siviglia, sponda Betis.

Sergio Leon comunque vada sarà sempre uno di quei calciatori che ce l’ha fatta. Canterano betico, ha alle spalle una lunga gavetta nelle serie minori condita da tanti gol e squadre, ma anche qualche esperienza di poca fortuna, un po’ come il sopracitato Angel.

Esplode nell’Eibar per poi trasferirsi all’Osasuna: qui, nonostante la pessima stagione della formazione pomplonés è riuscito a segnare dieci gol nello scorso campionato.

Quest’anno è tornato a casa, al suo Betis, facendo staffetta in attacco con Antonio Sanabria, giovane e talentuoso centravanti paraguaiano con trascorsi in Italia (Roma e Sassuolo) e match-winner per i suoi al “Bernabeu” lo scorso settembre. A lungo fuori per infortunio è riuscito comunque a segnare già un discreto numero di gol, in attesa del rientro in campo e di tempi ancor migliori in fase realizzativa.

Liga spagnola, la provincia liguera e i suoi bomber: Florin Andone (Deportivo La Coruña)

Nazionale rumeno ma ormai adottivo spagnolo, Florin Andone è forse l’attaccante operaio per eccellenza.

Attualmente in forza al Deportivo La Coruña, è un attaccante ben dotato fisicamente e nonostante l’altezza non elevatissima (182 cm) è un abile colpitore di testa. Abituato a far reparto da solo, si sacrifica tantissimo in fase di pressing e ripiegamento, perdendo di fatto l’occasione per andare spesso a rete.

In Italia un attaccante come lui andrebbe via come il pane, viste le caratteristiche ricorrenti che gli allenatori nostrani ricercano nei loro attaccanti, ovvero quella del sacrificio e dell’aiutare tutta la squadra in ogni zona del campo.

Liga spagnola, la provincia liguera e i suoi bomber: gli altri nomi

Questi son solo alcuni degli attaccanti della provincia spagnola. Ma possiamo annoverare inoltre il trio dell’Eibar Sergi Enrich, Charles e Kike, l’attaccante del Las Palmas Jonathan Calleri, e perché no anche il nostro Giampaolo Pazzini, arrivato solo un mese fa al Levante.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: