• 49
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 6 marzo, 2018

articolo scritto da:

Elezioni regionali Lazio 2018: risultati definitivi, Zingaretti vince su Parisi

elezioni regionali lazio

Elezioni regionali Lazio 2018: risultati definitivi, Zingaretti vince su Parisi

Lo scrutinio delle elezioni regionali nel Lazio è quasi completato e si può, di conseguenza, affermare che Nicola Zingaretti è stato riconfermato come governatore di questa regione. La distanza infatti di ormai 3 punti dal candidato di centrodestra, Stefano Parisi, fa tirare un sospiro all’esponente Pd; in queste ore, d’altronde, il testa a testa è stato provante e solo adesso possiamo parlare di percentuali quasi definitive: 33,6% per Nicola Zingaretti, 30,9% per Stefano Parisi, 26% per Roberta Lombardi e 4,6% per Sergio Pirozzi.

Chi ha vinto le elezioni politiche italiane 2018 e i risultati 

Elezioni regionali Lazio, Zingaretti: “Vittoria di straordinaria importanza”

Nicola Zingaretti, dunque, risulta essere una delle poche roccaforti del centrosinistra a non essere crollata sotto i colpi del trend nazionale; e anche se il rischio di avere una maggioranza molto poco stabile in Consiglio regionale è alto, questa riconferma è per Zingaretti e il Pd davvero fondamentale. Decisivo è stato l’appoggio – vista la rincorsa di Parisi – delle altre liste in coalizione; quindi LeU, + Europa, Insieme, Lista Civica Zingaretti e Centro Solidale per Zingaretti. Dal secondo posto invece, Parisi; imputa la sconfitta alle divisioni generate dalla decisione dell’ex sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, di correre in proprio. Chi invece accetta tacitamente il risultato – che comunque troppo negativo non è – è la pentastellata Roberta Lombardi.

E’ stato opportuno attendere, sicuramente il dato delle regionali del Lazio è che c’è stata da parte di tutti noi nello stesso giorno una straordinaria e bellissima rimonta nel voto”, ha dichiarato il candidato romano al Tempio di Adriano. “E’ un risultato di straordinaria importanza – ha poi aggiunto – perché avvenuto nello stesso giorno della più devastante sconfitta delle forze di sinistra nella storia della Repubblica”.

Elezioni regionali Lazio, Pirozzi su Parisi: “La gente non lo ha voluto”

“Sapevamo che sarebbe stato difficile, il voto regionale è sempre una partita a sé e abbiamo raggiunto un risultato molto importante”, queste le parole della candidata del M5s Roberta Lombardi. Lei, al contrario, può invece osservare il grande exploit del suo partito in tutta Italia; e, anche se non è riuscita a conquistare questa Regione, può comunque felicitarsi dell’incremento dei consensi per il movimento grillino. “Abbiamo incrementato i consensi territoriali rispetto al 2013 e per questo possiamo ritenerci soddisfatti” ha infatti commentato la Lombardi. Che ha poi aggiunto “Se il vincitore è un sognatore che non ha mai mollato, allora io sento di aver ottenuto la mia vittoria. Da domani i miei bambini riavranno la loro mamma”.

Stefano Parisi, invece, dal canto suo ha espresso risentimento nei confronti di Sergio Pirozzi, imputandogli parte della responsabilità di questo risultato; e, anzi, lo ha accusato di “non avere senso di responsabilità“. “Se avesse avuto a cuore gli interessi della Regione e non gli interessi di Zingaretti oggi non ci sarebbe partita”, ha affermato Parisi. Pronta la risposta del leader dello scarpone, che ha definito “straordinario” il suo risultato; “senza partiti dietro, con una scarpa e uno scarpone, credo che questo basti. Al signor Parisi, che ha detto che la mia candidatura ha decretato la sconfitta della coalizione di centrodestra, voglio ricordare che dai dati in mio possesso, anche se parziali, il suo voto è di 8 punti percentuali in meno rispetto a quello delle liste lo sostengono. Il che vuol dire – ha concluso l’ex sindaco – che la gente non lo ha voluto e non lo ha votato“.

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: