• 17
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 22 marzo, 2018

articolo scritto da:

Personale Ata: modello D3 e nessuna domanda associata, come fare

Personale Ata: modello D3 e l'avviso di nessuna domanda associata acquisita

Personale Ata: modello D3 e nessuna domanda associata, come fare.

Il personale Ata è impegnato in questi giorni a compilare il modello D3 per la scelta delle scuole sul portale Istanze Online. Quest’ultimo è stato segnato da diversi problemi e rallentamenti negli ultimi giorni. Questo a causa della concomitanza di accessi – per motivi diversi – che hanno generato un importante volume di traffico. Rallentando di fatto il sito e creando disagi per il personale Ata, per i candidati al concorso docenti e in ultimo per i commissari esterni e Presidenti per gli Esami di Stato della scuola secondaria di II grado. Oltre ai problemi tecnici sopraccitati, dal personale Ata vi sono state alcune segnalazioni relative a un particolare avviso del sistema. Che informava l’utente di non avere acquisito nessuna domanda associata. Cosa fare e come agire nell’eventualità ci si trovi di fronte a un messaggio del genere?

Personale Ata: nessuna domanda associata, cosa fare?

Il messaggio in questione recita “Non è acquisita alcuna domanda associata all’utente”. Questa comunicazione significa semplicemente che la domanda cartacea per l’inserimento in graduatoria, relativa cioè al modello D1 o D2, non è stata trasmessa al sistema informativo. Oppure che il candidato sia rimasto escluso dai profili richiesti. Questo può significare che la domanda cartacea inviata alla segreteria scolastica non sia sta ancora inserita nel portale informativo, per una serie di motivi.

Nella nota Miur del 6 marzo 2018, che comunicava la disponibilità del modello D3 su Istanze Online a partire dal 14 marzo 2018, si leggeva la seguente dicitura.

Al fine di garantire la corretta trasmissione delle istanze dell’allegato D3, restano disponibili le funzioni per la gestione delle domande da parte delle istituzioni scolastiche competenti; in quanto l’invio dell’istanza presuppone che la corrispondente domanda di nuovo inserimento/aggiornamento/conferma sia stata già inserita al SIDI in una scuola delle medesima provincia.

Quando ci si imbatte nell’avviso sopra riportato, cosa bisogna fare? Semplicemente rivolgersi presso la segreteria della scuola alla quale si è inviata la domanda entro il 30 ottobre 2017. Questa si occuperà di inserire la domanda, o eventualmente di fornire informazioni supplementari sulle ragioni del mancato inserimento. L’inserimento della domanda nel sistema informatico consentirà quindi di andare avanti con la procedura. A inserimento avvenuto, il personale avrà la possibilità di recarsi sul portale Istanze Online e ritrovare la domanda acquisita. A questo punto potrà compilare il modello D3 per la scelta delle scuole e infine inviarlo.

Ricordiamo che il termine ultimo per la compilazione del modello D3 è venerdì 13 aprile, entro e non oltre le ore 14.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: