Pubblicato il 23/03/2018 Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2018 alle 12:48

Sondaggi elettorali SWG, il M5S cresce più di tutti e si avvicina al centrodestra

autore: Gianni Balduzzi
sondaggi elettorali

Sondaggi elettorali SWG, il M5S cresce più di tutti e si avvicina al centrodestra

Continua la luna di miele dei vincitori, secondo SWG.

Non di tutti però allo stesso modo. Solo il Movimento 5 Stelle continua a crescere. La Lega rimane al di sopra della percentuale ottenuta il 4 marzo, ma è in discesa rispetto alla scorsa settimana, come tutta la coalizione di centrodestra.

Pesano forse i contrasti interni tra Lega e Forza Italia relativi alla formazione del prossimo governo e ai rapporto il M5S.

Appare invece in ripresa il PD e la coalizione di centrosinistra, la cui posizione forse è più chiara, l’opposizione.

Non si ferma invece l’avanzata grillina, che rischia ora di insidiare anche il primato del centrodestra.

Sempre più marginale invece Liberi e Uguali.

Sondaggi elettorali, M5S al 35,2%

Il Movimento 5 Stelle arriva al 35,2%, in crescita di ulteriori 7 decimi su settimana scorsa e del 2,5% sul 4 marzo.

Ormai si trova a solo l’1,2% dal centrodestra, contro un divario del 4,4% il giorno del voto.

Il centrodestra perde infatti mezzo punto, soprattutto per responsabilità della Lega. Che scende del 0,7% al 21,6%, ma rimane di ben il 4,2% al di sopra del livello del 4 marzo.

Forza Italia continua il proprio declino. E’ data solo al 10,1%, 4 decimi meno di settimana scorsa e il 3,9% meno del giorno delle elezioni politiche.

Recupera Fratelli d’Italia che sale del 0,8% al 3,9%.

Sotto l’1% Noi con l’Italia

Il centrosinistra è visto da SWG in crescita del 1,2%. Soprattutto grazie a punto guadagnato dal PD che ora sarebbe al 19%, anche qualche decimo più in alto del 18,7% del 4 marzo.

Qualche decimo in più anche per Insieme. Stabili rispettivamente al 0,7% e al 1,7% Civica Popolare e +Europa.

Giù Liberi e Uguali e Potere al Popolo.

Nel primo caso il partito di Speranza e Bersani è ora, con il 2,2%, un punto al di sotto di quanto preso alle elezioni.

Nel secondo invece, con l’1,5% rimane comunque al di sopra.

Le altre forze sono al 2,6% contro il 3,4% del 4 marzo.

Il sondaggi è stato realizzato con metodo CATI-CAMI-CAWI su un campione di 2 mila persone.

ultimi sondaggi, sondaggi politici elettorali

sondaggi elettorali

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Gianni Balduzzi

Editorialista di Termometro Politico, esperto e appassionato di economia, cattolico- liberale, da sempre appassionato di politica ma senza mai prenderla troppo seriamente. "Mai troppo zelo", diceva il grande Talleyrand. Su Twitter è @Iannis2003
Tutti gli articoli di Gianni Balduzzi →