• 2
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 27 marzo, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi Demos&Pi: nel Nord Est diminuisce la paura di incidenti stradali

sondaggi, incidenti

Sondaggi Demos&Pi: nel Nord Est diminuisce la paura di incidenti stradali

Gli incidenti stradali sono in diminuzione, ma aumentano quelli mortali. A rivelarlo sono i dati Istat nel periodo gennaio-giugno 2017. Secondo l’istituto di statistica, i sinistri sono diminuiti del 4% mentre i feriti si sono ridotti del 5%. Purtroppo è aumentata la percentuale dei morti, dal 6,7% e l’8,2% rispetto allo stesso periodo del 2016.

I richiami alla prudenza sembrano funzionare, tanto che molti cittadini affermano di sentirsi più sicuri in auto. Un sentimento che si respira soprattutto a Nord Est. Un’indagine condotta da Demos&Pi ha infatti scoperto che in Friuli, Veneto e Trentino Alto Adige, la percezione di sicurezza in auto è del 77%, superiore di 5 punti rispetto alla media nazionale.

Nel Nord Est, la paura di un incidente stradale colpisce il 17% delle persone, in calo di 3 punti percentuali rispetto alla rilevazione effettuata nel 2011.

Demos&Pi rivela come l’inquietudine in auto tenda a crescere con l’aumentare dell’età degli intervistati. I giovani tra i 15 e i 29 anni, sono quelli meno timorosi (solo il 13%) mentre la percentuale di chi non si sente sicuro aumenta al 22% tra le persone tra i 30 e i 44 anni, al 23% tra gli adulti (45-64 anni) e al 25% tra gli anziani.

Percentuali che non si discostano più di tanto se si prende in esame il timore di essere coinvolti personalmente in un incidente stradale, o che lo sia un familiare, aumenta con l’avanzare degli anni.

 

 

sondaggi demos veneto

sondaggi demos

Sondaggi Demos&Pi: nota metodologica

L’Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato condotto nei giorni 19-24 gennaio 2018 e le interviste sono state realizzate con tecnica CATI, CAMI e CAWI da Demetra. Il campione, di 1011 persone (rifiuti/sostituzioni: 5153), è statisticamente rappresentativo della popolazione con 15 anni e più residente in Veneto, in Friuli-Venezia Giulia e nella Provincia di Trento, per area geografica, sesso e fasce d’età (margine massimo di errore 3.08% con CAWI) ed è stato ponderato in base alle variabili socio-demografiche. I dati fino al 2007 fanno riferimento solamente al Veneto e al Friuli-Venezia Giulia. I dati sono arrotondati all’unità e questo può portare ad avere un totale diverso da 100.
Natascia Porcellato, con la collaborazione di Ludovico Gardani, ha curato la parte metodologica, organizzativa e l’analisi dei dati. Marco Fornea ha svolto la supervisione dell’indagine CATI-CAMI-CAWI.

 

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: