pubblicato: giovedì, 29 Mar, 2018

articolo scritto da:

Reddito di cittadinanza: Boeri contro il M5S, servono 38 miliardi

Reddito di cittadinanza Boeri contro il M5S, servono 38 miliardi

Reddito di cittadinanza: Boeri contro il M5S, servono 38 miliardi

Il Presidente dell’Inps Boeri torna ad esprimersi sul reddito di cittadinanza. Già alcuni giorni aveva parlato dei costi alti per l’applicazione dell’abolizione della legge Fornero. Ora è la volta del provvedimento fortemente proposto dal Movimento 5 Stelle di contrasto alla povertà. Per Boeri la difficoltà principale è legata alla sostenibilità dell’azione. In occasione della presentazione del primo bilancio del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e di Inps sul Reddito di Inclusione Boeri ha parlato del reddito di cittadinanza.

Reddito di cittadinanza, Boeri (Inps) ‘Costo 38 miliardi’

Secondo il presidente dell’Inps, la copertura del reddito di cittadinanza richiederebbe ‘una cifra molto consistente’. Partendo alla proposta di legge depositata alle Camere nel 2015 e valutata in 29 miliardi, Boeri ha spiegato di aver rivalutato le stime. Ha dunque comunicato che il costo aggiornato si aggirerebbe intorno ai 35-38 miliardi di euro. Una cifra abbastanza difficile da sostenere. Ma anche distante da quelli che sono le stime del Movimento 5 Stelle.

Reddito di cittadinanza, Fioramonti (M5S) ‘Costo 17 miliardi’

Proprio a poche ore dall’affermazione di Boeri arriva la risposta del Movimento 5 Stelle. A parlare è Lorenzo Fioramonti, indicato da Di Maio nella potenziale squadra di governo come ministro allo Sviluppo Economico. ‘Il reddito di cittadinanza fa crescere il Pil, aiutando un modello di crescita sostenibile’. Intervenuto a margine della presentazione del suo libro ‘Presi per il Pil’ ha smentito i numeri annunciati da Boeri. ‘Nessuna guerra di cifre: continuiamo a dire – spiega Fioravanti – che costa 17 miliardi. Di cui 15 per il sostegno al reddito e 2 per le politiche attive del lavoro e i centri per l’impiego. Abbiamo cifre certificate dall’ufficio bilancio della Camera e dall’Istat. ‘Abbiamo una situazione di povertà in aree depresse del Paese dove è necessario reintegrare le persone nel mercato del lavoro, a cominciare dagli inattivi e gli scoraggiati’.

Accise sulla benzina, Salvini ‘le cancelleremo subito’

Reddito di cittadinanza, Gentiloni ‘Fiera delle velleità’

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha invece rimarcato i risultati prodotto col reddito di inclusione. Secondo il capo dell’esecutivo uscente ‘Bisogna rafforzare reddito di inclusione rafforzandolo con nuove risorse, se possibile’. ‘Non buttando a mare il lavoro che è stato fatto, visto che funziona. Facciamolo, perché anche su questo il paese si troverà di fronte a un bivio nelle prossime settimane. E l’economia e la società italiana non possono permettersi una fiera delle velleità che ci porterebbe fuori strada’. L’ultima frase, pur senza alcuna esplicita citazione, sembra riferita alla proposta del reddito di cittadinanza dei 5 Stelle.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: