•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 4 aprile, 2018

articolo scritto da:

Elezioni 2018, ultime notizie: Governo M5S, Toninelli insiste ‘Di Maio premier’

Elezioni 2018, ultime notizie Governo M5S, Toninelli insiste 'Di Maio premier'

Elezioni 2018, ultime notizie: Governo M5S, Toninelli insiste ‘Di Maio premier

A poche ore dall’avvio delle consultazioni i partiti ribadiscono la loro posizione a proposito della formazione del prossimo governo. Infatti se da una parte solo domani Mattarella inizierà ad ascoltare ciò che andranno a riferire le singole delegazioni dall’altra ognuno ha già reso pubblica la propria linea. Ad esempio del Movimento 5 Stelle si sa che confermeranno la disponibilità alla formazione di un governo a condizione che Luigi Di Maio sia il premier‘.

Elezioni 2018, posizione del M5S

Lo ha ribadito alla stampa nelle ultime ore anche Danilo Toninelli dei 5 Stelle. ‘Vogliamo andare al governo del paese con Luigi Di Maio premier – ha detto il capogruppo al Senato del M5S – e un programma da attuare che preveda tagli ai costi della politica e misure su lavoro e fisco’. Oltre alla premiership Toninelli ha risposto ad una domanda su un’altra importante casella su cui le forze politiche dovranno confrontarsi. ‘Domani si elegge la presidenza della commissione speciale che dovrà occuparsi del Def e io credo che quel presidente debba essere del M5s per iniziare a ragionare di politica economica seria‘.

Elezioni 2018, posizione del centrodestra

La guida del governo resta al momento il principale solco tra M5S e centrodestra. Infatti come Di Maio lo stesso Salvini aspira a fare il premier. Con la differenza che mentre il leader della Lega sembra più propenso a valutare altre opzioni, come dichiarato nelle ultime settimane, per Di Maio resta un punto imprescindibile. Spetterà al Presidente della Repubblica Mattarella ascoltare tutti e valutare il da farsi. Sullo sfondo resta sempre l’ipotesi di elezioni anticipate. Per molte delle forze in campo potrebbero essere lo spauracchio da evitare.

Accise sulla benzina, Salvini ‘le cancelleremo subito’

Elezioni 2018, i 5 Stelle e Forza Italia

Insieme alla leadership l’altra difficoltà da superare affinché la legislatura possa avviarsi definitivamente è il veto del Movimento 5 Stelle su Forza Italia. Qualsiasi forma di dialogo o dialettica politica tra Salvini e Di Maio è ostacolata dal fatto che Lega e Forza Italia sono uniti da un patto di coalizione mentre per i 5 Stelle c’è nei riguardi di Forza Italia una netta avversione. Non intendono concedere a Berlusconi alcuna agibilità e per questo ritengono impossibile forme di collaborazione politica. Competerà a Salvini sul piano politico superare tale ostilità se vorrà mantenere il ruolo centrale guadagnato all’indomani del voto. Sempre che non si torni a nuove elezioni.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: