Programma Lega elezioni politiche 2018: pensioni e immigrazione, i punti

Programma Lega elezioni politiche 2018: pensioni e immigrazione, i punti. Tra i temi centrali del programma Lega per le elezioni politiche 2018 spuntano le pensioni, l’immigrazione e la riduzione delle tasse, la famigerata flat tax, per la quale Salvini spinge per un’aliquota al 15%, a differenza di Silvio Berlusconi che la vorrebbe almeno al 23%. Andando a spulciare gli elementi primari del programma per la candidatura alla segreteria della Lega Nord presentata lo scorso maggio e confrontandoli con i punti principali del programma di centrodestra, si denotano molte analogie, segnale emblematico di come l’impronta della Lega sia molto forte nella coalizione. Programma Lega e centrodestra per le elezioni politiche 2018: il confronto Sopravvivenza nelle comunità di appartenenza; bisogni reali del cittadino al centro della scena politica; disincentivazione della delocalizzazione delle imprese; immigrazione incontrollata che favorisce il lavoro a basso costo; emergere delle comunità islamiche. Questo si legge nel programma di Salvini per la sua candidatura a segretario della Lega, alla voce “Scenario internazionale”. Tutti aspetti generali che troviamo anche nel programma di centrodestra. Programma Lega e centrodestra: Autonomia Al punto 9 del programma di centrodestra si leggono i seguenti punti: Rafforzamento delle autonomie locali; Modello di federalismo responsabile che armonizzi... View Article