pubblicato: mercoledì, 7 novembre, 2018

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Tecnè: Lega e Movimento 5 Stelle in calo

Sondaggi elettorali Tecnè: Lega e Movimento 5 Stelle in calo

Sondaggi elettorali Tecnè: Lega e Movimento 5 Stelle in calo

Nelle ultime intenzioni di voto registrate da Tecnè il 2 di novembre 2018, tutti i partiti, ad esclusione di Fratelli d’Italia e Partito Democratico, sono dati in calo.

Sono soprattutto le forze di governo a perdere più consensi. A cominciare dalla Lega che rispetto alla precedente rilevazione del 22 ottobre, lascia a casa lo 0,4% calando al 30,2%. Due punti in meno rispetto al picco di consenso registrato il 23 di settembre. Identico destino per il Movimento 5 Stelle che perde lo 0,3″ e scende al 27,1%. Anche qui sono poco più di due punti percentuali in meno (-2,1%) rispetto al massimo registrato negli ultimi mesi di governo (29,2%).

Sono i primi segni di un lento logoramento che prima o poi colpisce chiunque si trovi alla guida di un Paese. Certo, i continui dissidi tra le forze di maggioranza su sicurezza e prescrizione influiscono un po’ sulle intenzioni di voto.

Così come la spada di Damocle che pende sulla manovra di bilancio. Per il 13 di novembre è fissata la dead line ma il governo, come ha fatto presente il ministro Tria a Bruxelles ieri, non è intenzionato a ridiscutere la soglia del 2,4% di deficit. La sensazione è che alla fine si andrà alla scontro con la procedura di infrazione che si fa sempre più concreta.

Sondaggi elettorali Tecnè, ‘bene’ il Pd

Dalle opposizioni arriva un sussulto di orgoglio con la risalita, contenuta, del Partito Democratico. I dem crescono ancora (+0,3) e salgono al 17,6%. Ancora sotto rispetto alla percentuale ottenuta il 4 marzo ma sopra al minimo registrato il 23 settembre (16,9). Liberi e Uguali invece flette ancora e cala dello 0,1 al 2,5%.

Sondaggi elettorali Tecnè, centrodestra ok

Nel centrodestra rimane stabile all’11% Forza Italia. Tecnè, a differenza di altri istituti, sonda gli azzurri sopra alla soglia del 10%. Buona infine la prova di Fratelli d’Italia che sale dello 0,2 al 4,1%, valore più alto registrato negli ultimi mesi.

Sondaggi elettorali Tecnè, dissidenti M5S, il giudizio degli italiani

Tecnè ha voluto sondare l’opinione degli italiani sui recenti dissidi che hanno coinvolto il Movimento 5 Stelle, soprattutto riguardo al ddl sicurezza su cui il governo ha posto la fiducia. La maggioranza degli intervistati (60%) non ha dubbi. I dissidenti vanno espulsi dal Movimento perché “fanno polemiche inutili, bisogna andare avanti facendo i compromessi necessari”.

Solo il 24% si schiera con De Falco e compagni.

sondaggi elettorali tecnè

sondaggi elettorali tecnè, m5s

Sondaggi elettorali Tecnè: nota metodologica

Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, età, area geografica.
Estensione territoriale: intero territorio nazionale.
Numerosità del campione: 805 casi [totale contatti 2.128 – rispondenti 805 – rifiuti/sostituzioni 2.128].
Metodo di rilevazione: CATI-CAMI-CAWI.
Margine di errore: +/- 3,5% (sui risultati a livello dell’intero campione).
Data di effettuazione delle interviste: 2 novembre 2018.
Committente: RTI.
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè S.r.l.

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

L'ultima manovra

articolo scritto da: