articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Sondaggi politici Index: gli italiani e l’opzione Cottarelli premier

ultime notizie governo sondaggi politici, Pensioni novità 2018: abolizione Fornero, l'allarme di Cottarello

Sondaggi politici Index: gli italiani e l’opzione Cottarelli premier

“Sono disposto a servire il paese, ma dipende da quello che si vuole fare”. L’ex commissario alla Spending review, Carlo Cottarelli, non si nasconde. Se chiamato in causa, risponderà presente. A patto che ci sia un programma chiaro e un’altrettanta chiara maggioranza. Il suo profilo è tornato in auge in questi giorni in cui si è discusso di tutto: riforme, premiership e alleanze. Tutto ancora molto fumoso e difficilmente una schiarita arriverà dal primo giorno di consultazioni che iniziano oggi al Quirinale.

Più probabile che ne serva un secondo, di giro, per permettere a Mattarella di sbrogliare una matassa che si è fatta ingarbugliata. Ieri Luigi Di Maio è tornato alla carica e durante un’intervista a Di Martedì ha posto delle condizioni: sì ad un governo con il Pd o anche con la Lega ma senza Berlusconi.

I diretti interessati hanno subito risposto picche al capo politico dei Cinque Stelle. “A differenza dei 5Stelle, la Lega esclude qualsiasi alleanza di governo col PD bocciato dagli italiani – ha detto il leader della Lega Matteo Salvini su Facebook – La coalizione che ha preso più voti è quella di centrodestra e da questa si riparte, dialogando anche con i 5Stelle ma senza subire veti o imposizioni”.

Anche il reggente del Pd Maurizio Martina non si fa incantare dalle sirene pentastellate: “Caro Luigi Di Maio, noi non ciprestiamo a questi giochetti chi tenta di dividere il Pd non ci riuscirà”.

Insomma, trovare una quadra, al momento, pare difficile. E qui torna in aiuto il nome di Carlo Cottarelli, ora direttore dell’Osservatorio dei conti pubblici dell’Università Cattolica. Stando ad un sondaggio Index Research per Ansa, Cottarelli è sconosciuto alla maggioranza degli italiani (57,7%). Ma tra chi lo conosce (42,3%) viene ritenuto un potenziale premier in grado di mettere d’accordo Lega e M5S. L’anello mancante. Chissà se nelle numerose telefonate e messaggi che si sono scambiati Di Maio e Salvini in questi giorni, il nome di Cottarelli non sia spuntato più di una volta. Di certo lui li rimetterebbe in riga. Commentando infatti le proposte di Carroccio e Cinque Stelle in materia fiscale, Cottarelli ha chiosato: “Sono preoccupato per i conti pubblici”.

Sondaggi politici Index: nota metodologica

Data o periodo in cui è stato realizzato il sondaggio. 28 febbraio 2018. Campione nazionale casuale di tipo probabilistico stratificato per sesso, classi di età, aree geografiche, ampiezza centri. Totale contatti: 3.802 Interviste complete: 800 (21,0%) Rifiuti/Sostituzioni: 3.002 (79,0%). Popolazione maggiorenne residente in Italia: margine di errore 3,5%. Interviste telefoniche con metodologia C.A.T.I. con questionario strutturato.

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: mercoledì, 4 Aprile 2018