articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Elezioni 2018: ultime notizie: Governo a breve, due opzioni per Mattarella

elezioni 2018

Elezioni 2018: ultime notizie: Governo a breve, due opzioni per Mattarella

Il precipitare degli eventi in Siria avrebbe potuto cambiare i piani del Presidente Mattarella, invece, nessuna accelerazione dal Colle. In pratica, si prosegue come stabilito: domani, forse mercoledì, giovedì al massimo, si attende il conferimento di un incarico per quanto destinato a essere “limitato”. A chiarire la situazione un retroscena raccontato dal Giornale; con l’attacco della coalizione a guida Usa al regime di Assad alcuni cronisti si aspettavano la nomina di un esecutivo di emergenza, una specie di gabinetto di guerra, in tempi strettissimi. È bastato un messaggio dal Capo Ufficio Stampa del Quirinale Giovanni Grasso per ritornare sul binario giusto: “calma ragazzi; non è successo niente; qui nessuno mette l’elmetto”.

Elezioni 2018: ultime notizie: Governo a breve, due opzioni per Mattarella

Dunque, si rimane al punto stabilito da Mattarella al termine del secondo giro di consultazioni: “attenderò alcuni giorni, trascorsi i quali valuterò in che modo procedere per uscire dallo stallo che si registra”. Parole neanche tanto velate per dire: niente terzo giro di colloqui, serve un’iniziativa per sbloccare la situazione. Le opzioni sul tavolo sono sempre quelle: mandato esplorativo/pre-incarico e incarico pieno.

Quindi, Mattarella potrebbe chiedere al Presidente del Senato Casellati, appunto, di esplorare le possibilità di alleanza tra 5 stelle e Lega. D’altronde, il suo nome è stato espresso da Forza Italia e la sua elezione è frutto della convergenza tra i due partiti. In secondo luogo, si potrebbe optare per un pre-incarico “politico”; l’ipotesi di nominare Di Maio o Salvini sembra aver perso quota, anche se non può essere esclusa dal novero delle possibilità; più probabile che si peschi un nome di “garanzia” tra pentastellati e leghisti (più Giorgetti che Bongiorno). Poi, sullo sfondo, resta sempre il “Governissimo”; verrebbe indicata per Palazzo Chigi una figura “terza” in grado di concentrare intorno a sé un’ampia maggioranza parlamentare.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: lunedì, 16 Aprile 2018