• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 25 aprile, 2018

articolo scritto da:

Le pagelle di Liverpool-Roma: Salah imponente, difesa romanista inguardabile

Le pagelle di Liverpool-Roma

Le pagelle di Liverpool-Roma: Salah imponente, difesa romanista inguardabile

La Roma perde 5-2 a Liverpool compromettendo fortemente la qualificazione ad una finale storica.

I due gol giallorossi nel finale permettono però di sperare in un’altra impresa nel proprio stadio.

Ecco le pagelle del match.

Le pagelle di Liverpool-Roma: reds dominanti dal centrocampo in su

KARIUS 6 Rischia grosso sul tiro di Kolarov nel quale viene aiutato dalla sua traversa, per il resto risponde bene ai tentativi romanisti. Mezza colpa sul gol di Dzeko, subito sul suo palo.

ALEXANDER-ARNOLD 6.5 – Soffre le sortite di Kolarov nella prima parte di match, poi cresce col passare dei minuti sbagliando pressoché nulla.

LOVREN 5 – Non è un gran difensore e lo dimostra pure oggi. Va facilmente in difficoltà le poche volte in cui la Roma attacca dalle sue parti e sbaglia completamente la marcatura sul gol di Dzeko. Coglie una traversa nel primo tempo.

VAN DIJK 6 – Rispetto al suo compagno di reparto è più sicuro, anche se non troppo. Strappa comunque la sufficienza.

ROBERTSON 6.5 – Annulla completamente Florenzi mettendolo in difficoltà per tutta la durata dell’incontro. Nonostante la poca esperienza sembra avere buone doti.

OXLADE sv – Si fa male dopo poco più di dieci minuti intervenendo in contrasto con Strootman ed è costretto a uscire per un infortunio al ginocchio. (dal 18’ WIJNALDUM 7 – Nonostante subentri praticamente a freddo, entra benissimo in partita diventando attaccante aggiunto nelle azioni offensive della sua squadra. Gli manca solo il gol.)

HENDERSON 6.5 – Il capitano gioca un match ordinato ed equilibrato. Ha il merito di far partire l’azione del vantaggio dopo aver sradicato il pallone a Dzeko a centrocampo.)

MILNER 6.5 – L’ex City non sarà veloce e tecnico, ma con il suo fisico aiuta tantissimo la squadra. Regala l’assist del 5-0 da angolo e nel finale causa il rigore.

SALAH 9 – E’ da Pallone d’Oro. Che altro dire? Manda completamente in bambola la difesa avversaria, sigla due reti (43 totali in stagione) e concede pure due assist. Va così veloce che il guardalinee nemmeno si accorge che nell’azione del 3-0 parte in fuorigioco. Esce stremato nel finale. Imponente. (dal 75’ INGS sv.)

FIRMINO 7.5 – Parte in sordina perché marcato stretto, poi gli spazi si allargano e sale in cattedra. Nel secondo tempo si regala una doppietta, segnando l’ultimo gol addirittura di testa, non proprio il suo marchio di fabbrica. (dal 93’ KLAVAN sv.)

MANE’ 7 – Nel primo tempo si mangia un gol già fatto davanti ad Alisson dopo una splendida percussione in solitaria con annesso stop a seguire di tacco. Nella ripresa aumenta i giri del motore e trova anche il gol grazie alla gentile concessione di Salah.

Leggi ancheDiretta Liverpool-Roma: streaming, highlights e risultato finale (5-2)

Le pagelle di Liverpool-Roma: nei giallorossi poche sufficienze e tanti votacci

ALISSON 6 – Bersagliatissimo. Sui gol non può davvero nulla, per il resto si difende come può parando tutto quello possibile. Paga la serataccia dei suoi difensori.

FAZIO 4 – Male, malissimo. Soffre da pazzi la velocità di Mané e sbaglia pure in tante altre occasioni, come sul primo gol di Firmino, dove non lo marca. Solo nel finale, con la partita già chiusa da un pezzo, azzecca una/due chiusure.

MANOLAS 4 – L’eroe della partita di Roma contro il Barça questa sera sembra solo un lontano parente. Grosse responsabilità sui gol anche per lui.

JUAN JESUS 3 – Salah lo umilia per tutti i sessantasette minuti in cui resta in campo. Si fa ammonire nel primo tempo per un fallo inutile e poi non azzecca più nulla, è largamente il peggiore in campo, cosa difficile viste le prestazioni dei compagni di reparto. (dal 67’ PEROTTI 6.5 – Entra troppo tardi. Carbura subito mettendo in costante apprensione la difesa avversaria. Si presenta freddo dal dischetto e non sbaglia, spiazzando Karius con un tiro morbido quanto imprendibile.)

FLORENZI 4.5 – Viene completamente annullato da Robertson che su quella fascia fa ciò che vuole. Non produce nulla.

DE ROSSI 4 – Da un calciatore della sua esperienza ci si aspettava sicuramente una prestazione migliore. Quando il Liverpool ingrana lui sparisce. ( dal 67’ GONALONS 6 – Quantomeno non ha colpe sul risultato.)

STROOTMAN 5 – Parte bene, poi come il collega di mediana sparisce senza un reale motivo. E’ il primo a scaldare i guantoni di Karius.

KOLAROV 5 – E’ lui il migliore in campo dei suoi nei primi venticinque minuti: prende una traversa con un bolide dalla distanza e mette al centro diversi cross ma non difende mai nemmeno per sbaglio. Sarebbe spettato a lui aiutare Juan Jesus con Salah.

UNDER 4.5 – Serataccia anche per lui, non lo vedi mai. (dal 46’ SCHICK 6 – Gioca un tempo e fa di tutto per non sfigurare. Nel complesso la sufficienza la strappa ma non eccelle in nulla, se non nella determinazione.)

NAINGGOLAN 5.5 – Per settanta minuti partecipa poco all’azione, poi si sveglia e in dieci minuti prima manda in gol Dzeko con un gran lancio millimetrico, poi fa nascere il calcio di rigore da un suo tiro a botta sicura. Chissà se avesse fatto di più prima…

DZEKO 6.5 – E’ vero, perde il pallone da cui parte il vantaggio degli inglesi. Però lotta da solo contro tutta la difesa avversaria fin dall’inizio. Segna un gran bel gol, l’ennesimo di questa sua campagna europea.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK, TWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Tresette con Di Maio

articolo scritto da: