pubblicato: martedì, 15 maggio, 2018

articolo scritto da:

Calciomercato 2018: Juventus e Napoli, le prossime mosse

Sponsor Serie A 2018/2019

Calciomercato 2018: Juventus e Napoli le prossime mosse.

A stagione terminata, o quasi, a conti fatti Juventus e Napoli sono le due squadre che hanno sovrastato tutte le altre, per punti e vittorie. Al Napoli non è bastato restare in testa per più di metà campionato, la rosa corta e l’assenza di giusti ricambi ha permesso ai bianconeri di vincere ancora il titolo. Nonostante la Juventus venga da stagioni straordinarie, la società si sta già muovendo su cessioni ed acquisti, aprendo questo calciomercato con nomi caldi.

Ti potrebbe interessare anche: Juventus campione d’Italia 2018: numeri e statistiche dello scudetto

Calciomercato 2018: il punto sul Napoli

I partenopei, secondi matematicamente, hanno bisogno di qualche buon rincalzo e di allungare una rosa che, spesso, è stata incapace di sostituire i titolarissimi. Questa è stata probabilmente la chiave che ha visto sfumare la vittoria. Come primo rinforzo il Napoli pensa ad un centrocampista giovane, attualmente nello Stoccarda, in Bundesliga. Si tratta di Santiago Ascacibar, regista argentino di 21 anni, che potrebbe dare man forte ad una squadra che, con 2 o 3 nuovi nomi, potrebbe prendersi ciò che rincorre da tempo. La società campana sta seguendo con interesse il ragazzo, ma le altre pretendenti sono Juventus, Roma e Inter.

Calciomercato 2018: il punto sulla Juventus

Per quanto riguarda la Juventus, tra cessioni e acquisti lo spogliatoio bianconeri potrebbe essere ridimensionato, in un via vai di giocatori. Sembra esserci un serio interesse tra Juventus e Paris Saint Germain, infatti sono ben 9 i giocatori coinvolti. A Parigi la società sta programmando una maxi offerta per Gonzalo Higuain, che non ha ancora confermato la sua permanenza alla Juventus e sembra piacere molto ad Antero Henrique. Altro nome caldo è il terzino sinistro Layvin Kurzawa, in uscita dal Psg. Marotta vorrebbe cogliere l’occasione per portarlo a Torino. La Juventus segue anche con interesse Adrien Rabiot, centrocampista classe 95, in uscita dalla società francese questa estate. La cessione di Gonzalo Higuain potrebbe portare Cavani a ritornare in Italia, ma in altre vesti. Occhi puntati su di lui da tempo, stavolta l’affare sembra possibile.

Gli occhi ricadono anche su un difensore centrale, chi allora meglio di Thiago Silva che pare aver chiuso il ciclo con il Psg. D’altra parte, i francesi sono interessati al bosniaco Miralem Pjanic, per adesso i bianconeri lo hanno considerato incedibile, salvo una clamorosa offerta sugli 80 milioni. Quasi certo è l’affare di Meunier, per la fascia destra. Il giocatore è pronto a partire in estate e potrebbe essere un buon affare. Un altro affare è quello di Julian Draxler, talentuoso trequartista tedesco che non rappresenta un punto fermo per i francesi, giocando a intermittenza. Oltre a Thiago Silva, alla Juve piace anche Marquinhos, più giovane ma ugualmente forte. L’interesse della Juventus è su diversi nomi e differenti squadre, anche italiane. Infatti la squadra di Allegri ha puntato gli occhi su Koulibaly (Napoli), Florenzi (Roma) e Cancelo (Inter) che potrebbe non essere riscattato per problemi finanziari.

Ti potrebbe interessare anche: Giro d’Italia 2018: tappa 11 | Assisi-Osimo | percorso e altimetria

Calciomercato 2018: tantissimi nomi sulla lista delle Big

La Juventus si sta muovendo tantissimo sul mercato, per continuare a vincere e convincere in Italia e, soprattutto, centrare quel traguardo Europeo che manca da troppo tempo. Anche Napoli, Roma e Inter si stanno muovendo seguendo diversi giocatori, pronte per i colpi estivi.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOKTWITTER E TELEGRAM

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

L'ultima manovra

articolo scritto da: