pubblicato: venerdì, 18 maggio, 2018

articolo scritto da:

Elezioni politiche 2018, il voto alle coalizioni in base a 15 indicatori sociali, tutte le correlazioni

elezioni politiche

Elezioni politiche 2018, il voto alle coalizioni in base a 15 indicatori sociali, tutte le correlazioni

Termometro Politico presenta una delle maggiori ricerche effettuate sui risultati delle ultime elezioni politiche, sulle correlazioni tra l’esito del voto e le condizioni socio-economiche degli italiani.

Quindi si tratta dell’incrocio dei dati di ogni collegio uninominali, fornito da CISE; poigli indicatori ISTAT individuati dalla stessa commissione che ha studiato il disegno dei collegi.

Di seguito nell’infografica è possibile selezionare sia la coalizione sia l’indicatore nel menu a tendina e osservare la correlazione. Se per esempio vi è un trend positivo, quando al crescere della percentuale ottenuta il 4 marzo sale anche il dato dell’indicatore.

Per esempio si nota come nell’indice di vulnerabilità sociale vi è una chiarissima correlazione positiva con il voto al M5S. Questo ha le percentuali più alte laddove la vulnerabilità è maggiore.

Oppure è evidentissima la correlazione, questa volta, negativa, tra occupazione e voto sempre al Movimento 5 Stelle.

Centrodestra e centrosinistra appaiono socialmente più simili, avendo avuto più consenso in aree simili, nel Centro-Nord industriale e più benestante.

 

Elezioni politiche 2018, le correlazioni con le differenze tra voto 2013 e voto 2018

Una simile infografica è stata realizzata prendendo in esame non il voto in sè ma il mondo in cui è cambiato; ovvero la variazione della percentuale ottenuta nel 2018 rispetto a quella del 2013.

Per esempio si nota un maggior progresso del centrodestra laddove ci sono più stranieri o dove il tasso di vecchiaia è maggiore

 

Elezioni politiche 2018, gli indicatori presi in esame

Qui una spiegazione degli indicatori, che a volte possono apparire più tecnici, con la fonte di riferimento, come indicata dall’ISTAT

Densità abitativa Abitanti per km2 Istat, Censimento della popolazione 2011
Indice di vecchiaia Rapporto percentuale tra la popolazione residente in età 65 anni e più e la popolazione in età 0-14 anni Istat, Censimento della popolazione 2011
Stranieri per 1.000 residenti Popolazione residente straniera per 1.000 abitanti Istat, Censimento della popolazione 2011
Tasso specifico di occupazione Rapporto percentuale tra gli occupati in età 15-64 anni e la popolazione della corrispondente classe di età Istat, Censimento della popolazione 2011
Rapporto percentuale tra il tasso specifico di occupazione femminile e maschile; Rapporto percentuale tra i due rapporti (Rapporto tra gli occupati donne in età 15-64 anni e la popolazione femminile della corrispondente classe di età / Rapporto tra gli occupati maschi in età 15-64 anni e la popolazione maschile della corrispondente classe di età) Istat, Censimento della popolazione 2011
% di popolazione 18-24 anni che ha conseguito solo il titolo di studio di scuola media inferiore; Rapporto percentuale la popolazione 18-24 anni in possesso della licenza media inferiore e il totale della popolazione 18-24 anni. Istat, Censimento della popolazione 2011
Tasso di analfabetismo; Rapporto percentuale tra gli analfabeti e gli alfabeti senza titolo di studio in età 15 anni e più sulla popolazione di 15 anni e più (al netto della popolazione straniera) Istat, Censimento della popolazione 2011
Indice di possesso di titoli universitari e dei titoli terziari non universitari Rapporto percentuale tra la popolazione che ha conseguito almeno il diploma di laurea (durata di 4-6 anni) oppure il diploma universitario oppure il diploma non universitario e la popolazione di 19 anni e più Istat, Censimento della popolazione 2011
Addetti totali per 1.000 abitanti; Addetti delle unità locali per 1.000 abitanti Istat, Censimento dell’industria e dei servizi 2011
Addetti nei settori pubblici per 1.000 abitanti Addetti delle unità locali dei settori pubblici (sezioni Ateco2007 O-P-Q) per 1.000 abitanti Istat, Censimento dell’industria e dei servizi 2011
% di occupati nel settore dell’industria in senso stretto Rapporto percentuale tra gli occupati dell’industria in senso stretto sul totale degli occupati. Istat, Censimento della popolazione 2011
% di occupati nel settore dei servizi Rapporto percentuale tra gli occupati dei servizi (esclusa PA) e il totale degli occupati. Sono stati sommati i settori da J a N Istat, Censimento della popolazione 2011
Popolazione nata al di fuori della regione di residenza Rapporto percentuale tra la popolazione residente nata in una regione diversa da quella di residenza (al netto della popolazione straniera) e il totale della popolazione residente (al netto della popolazione straniera). Istat, Censimento della popolazione 2011
% Edifici ad uso residenziale costruiti prima del 1945; Rapporto percentuale tra il numero di edifici residenziali costruiti prima del 1945 e il totale degli edifici. Istat, Censimento della popolazione 2011
Indice di vulnerabilità materiale e sociale AMPI+ (Adjusted Mazziotta-Pareto Index con penalità positiva). Media standardizzata (con penalizzazione) degli indicatori da 9.1 a 9.7.
Il valore 100 corrisponde a quello dell’indice calcolato per l’Italia con riferimento all’anno 2011.
Istat, Censimento della popolazione 2011

elezioni politiche

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Maestro unico

articolo scritto da: