pubblicato: martedì, 22 maggio, 2018

articolo scritto da:

Governo 2018, ultime notizie: totoministri con Conte premier, chi sono

governo 2018, reddito di cittadinanza

Governo 2018, ultime notizie: totoministri con Conte premier, chi sono

Il pressing di Di Maio su Salvini non è bastato ad aprire le porte di Palazzo Chigi al capo pentastellato. Infatti, neanche l’offerta di un ministero in più, si apprende da alcuni organi di stampa, ha convinto il leader leghista a cedere. Dunque, nel tardo pomeriggio di ieri è, in pratica, diventata certa la nomina di Giuseppe Conte a Presidente del Consiglio. Occupata la casella più importante dell’esecutivo, si può cominciare a ragionare sul resto della squadra di governo. In realtà, buona parte del mosaico è già stata completata; mancherebbe solo un tassello importante: il ministro dell’Economia.

Governo 2018, ultime notizie: totoministri con Conte premier, chi sono

Su chi andrà ad occupare la poltrona di Via XX Settembre si consumerà l’ultima – difficile – trattativa tra Lega, 5 stelle e Colle. Pare che Salvini voglia puntare tutto Paolo Savona. Il leader del Carroccio ha fatto intendere di non accettare veti quirinalizi sul nome dell’economista euro-critico. Tuttavia, per i 5 stelle il suo vero obiettivo è quello di mettere al Tesoro il “braccio destro” Giorgetti (come minimo, diventerà sottosegretario alla Presidenza del Consiglio); dal canto loro, i pentastellati starebbero tentando la carta Moavero Milanesi che, d’altra parte, avrebbe già declinato. Resta in ballo anche Roventini, per alcuni quotidiani è proprio lui ad essere in pole.

Detto ciò, arrivano sempre più conferme riguardo al ruolo che verrà ricoperto da Salvini e Di Maio; il primo destinato al Viminale e il secondo a un “super-ministero” che dovrebbe nascere dall’accorpamento dei dicasteri di Sviluppo Economico e Welfare/Lavoro. Giampiero Massolo è destinato a prendere le redini della Farnesina. Spazio anche ai 5 stelle Bonafede (Giustizia), Fraccaro (Difesa o Semplificazione), Carelli (Cultura); i pentastellati chiamati a occupare anche il MIUR. Un posto, alla fine, dovrebbero trovarlo anche Vincenzo Spadafora e Giulia Grillo. Per quanto riguarda i leghisti: si dovrebbero sedere in Cdm Centinaio (Turismo), Bongiorno (Rapporti col Parlamento), Molteni (Agricoltura), Bordonali (Ambiente) e Fontana (Sanità). Un esponente del Carroccio anche per i ministeri della Famiglia e delle Politiche Europee come per le Infrastrutture (ballottaggio Bonomi-Siri).

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

La mano scorticata

articolo scritto da: