articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Sondaggi politici Noto: italiani divisi tra pro e contro l’Europa

sondaggi elettorali noto, europa

Sondaggi politici Noto: italiani divisi tra pro e contro l’Europa

Il 59% degli italiani vuol continuare a far parte dell’Euro. A sostenerlo è un sondaggio Noto per Cartabianca che evidenzia come la maggioranza degli elettori di Pd, Forza Italia e M5S siano a favore della moneta unica. Solo tra i simpatizzanti della Lega, la quota di contrari (52%) supera quella dei favorevoli (52%)

Sul tema è intervenuto ieri Carlo Cottarelli, ospite a Che Tempo che fa di Fabio Fazio su Rai 1. “Uscire dall’euro – ha detto l’ex commissario alla spending review – sarebbe come decidere di giocare in serie B. Magari vinci, ma sei in serie B. Non abbiamo vissuto bene l’esperienza dell’euro, ma uscire sarebbe molto costoso e non finiremmo nel regno di Bengodi solo perché stampiamo soldi. Se si stampassero troppi soldi si creerebbe una svalutazione come in Italia negli anni ’70 con un’inflazione al 27%”.

L’appartenenza all’euro e all’Europa continuano ad essere due argomenti molto dibattuti in Italia, soprattutto dopo che venerdì ha giurato il governo Conte a guida Lega e Movimento 5 Stelle. Agli Esteri e all’Economia sono state messi due figure molto vicine a Bruxelles ma a preoccupare i partner europei sono le parole di Salvini. Ieri il leader della Lega ha bacchettato duramente la Ue, colpevole, a suo dire, di non aiutare l’Italia nella gestione dei migranti.

L’immagine promossa dalle forze sovraniste di un’Europa matrigna alle dipendenze di Berlino rischia di dividere gli italiani in due fazioni: chi sta con l’Europa e chi contro. Secondo Noto, ad essere in vantaggio, seppur di poco, è il partito europeista con il 45% dei consensi. Il partito anti europeista è però dietro l’angolo con il 43%.

sondaggi elettorali noto, eurosondaggi politici noto, euro partiti

Sondaggi politici Noto: nota metodologica

In attesa di diffusione

PAGINA SPECIALE SULLE ELEZIONI POLITICHE A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

ultima modifica: lunedì, 4 Giugno 2018